CB Presentazione Aziendale

  • Published on
    18-Jan-2015

  • View
    423

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Presentazione aziendale di Cantine Barbera

Transcript

  • 1. DESCRIBE IT IN YOUR OWNWORDS

2. Territorio, qualit e famiglia costituiscono da sempre la nostra mission e rimangono per noi punto di riferimentoe termine di comparazione per ogni scelta aziendale.Marilena BarberaSiamo a Menfi, sulla costa meridionale della Sicilia, nella Valle del fiume Belice che qui sfocia nel mare, dando il nome alla Riserva Naturale.Il territorio fa parte di noi, il nostro modo di essere: il mare incontaminato, basse scogliere, dune di sabbia e canneti, agricoltura pulita, vigneti aperdita docchio e campi di carciofi con i fiori viola a maggio, i templi di Selinunte sullo sfondo.In questo ambiente straordinario, il nostro obiettivo di trasferire al vino, nel massimo rispetto delle caratteristiche tipiche di ogni variet, lessenza elunicit di questa terra: per questo abbiamo scelto di legare il nostro nome a quello della DOC Menfi, convinti come siamo che la tipicit di un grandevino non derivi necessariamente dalla sua autoctonia, ma dallunione, mediata dalluomo, tra un territorio ed il vitigno che ne interprete.La ricerca della qualit continua e faticosa, ma dalla vigna alla cantina rappresenta lobiettivo di ogni nostra singola azione. Sistemi di potatura agarantire basse rese, la ricerca di un equilibrio tra parte vegetativa e produzione, il diradamento dei grappoli nelle annate abbondanti, curve dimaturazione, vendemmia condotta a mano in cassette da 10 chili. Ogni vino esprime, ciascuno con le proprie caratteristiche, la nostra filosofiaproduttiva, e porta il nome del vigneto in cui viene prodotto.La famiglia il nostro punto di forza: con la passione per il vino, che da sempre fa parte di noi, e che condividiamo con un team giovane e pieno dientusiasmo. Ciascuno di noi ha la propria personalit, competenza ed autonomia, ma siamo tutti uniti dallamore per la terra, dal fascino dellavinificazione, dal piacere di condividere con gli altri il frutto del nostro impegno.Siamo fortunati, perch abbiamo fatto della nostra passione il nostro lavoro. 3. La nostra famiglia coltiva la vigna da generazioni.I vigneti del nonno sono stati seguiti da mio padre Pietro come un diversivo alla sua attivit di ingegnere: nei primi anni 60ha avviato importanti operazioni di bonifica in vaste aree di origine alluvionale sullargine del fiume Belce ed ha iniziato lariconversione varietale e la ristrutturazione dei vigneti, che oggi sono il nostro fiore allocchiello. Da grande amatore ecollezionista di vini, ha poi iniziato a sperimentare, in prima persona, la vinificazione delle migliori uve prodotte nellaTenuta Belicello, in territorio DOC Menfi.Quando ero bambina, il vino in casa era solo un gioco.Settembre era il nostro divertimento: facevamo il vino nei vecchi tini, spremendo a mano le uve e utilizzando attrezzaturedi fortuna, lo filtravamo con le federe di lino del corredo di mia madre, era davvero un gioco bellissimo.Il primo approccio al mondo del lavoro mi ha visto impegnata lontano da casa. Ma la passione per la viticoltura e la vogliadi giocare non sono mai tramontate: la scelta di ritornare stata sospinta dalla voglia di avviare una attivit che fosseparte del mio vissuto, che servisse a farmi sentire di nuovo padrona delle mie cose, e il vino ne stata la componentefondamentale.Oggi la memoria di mio padre, lamore che ha messo nella creazione dellazienda, il suo orgoglio nel vederla muovere i primipassi, la sua impronta nei vini sono per noi ogni giorno guida e supporto. 4. La storia e lidentit della nostra azienda si rispecchiano nel territorio che laccoglie, incastonato tra lazzurro del Mare Mediterraneo e linfinito cielo diSicilia, allombra dei templi di Selinunte. Qui, indimenticabile per il paesaggio e per le millenarie memorie storiche ed artistiche, il racconto dei luoghi il racconto stesso dei frutti che vi si producono.Questo territorio il nostro modo di essere: il mare e il sole sono lanima dei nostri vini, ne costituiscono lessenza e ne determinano le caratteristicheprincipali, marcandoli forse pi del varietale da cui traggono origine. Ad esso dobbiamo la loro straordinaria sapidit e mineralit, e la perfettamaturazione delle uve, vendemmia dopo vendemmia.A pochi passi dal mare, la Tenuta Belicello si estende per trenta ettari in un ambiente naturale incantevole ed incontaminato e gode di un microclimaideale: gli inverni sono sempre miti e le temperature estive sono mitigate dalla brezza marina e dalla vicinanza al Fiume Belce, che garantisce unanotevole escursione termica tra giorno e notte.Noi siamo questo, mare e vento, aria e luce. E questo nei nostri vini. 5. La qualit insieme obiettivo e termine di paragone per ogni nostra scelta.Tutte le attivit aziendali - organizzazione, ricerca e sviluppo, processi di produzione in vigna e in cantina,commercializzazione e distribuzione - sono costantemente monitorate sulla base di un modello di gestione integrato, pergarantire la sicurezza dei nostri vini e la trasparenza nelle relazioni con i nostri clienti.Dal 2007 il nostro sistema certificato da una fondazione indipendente in conformit agli standard internazionali dellenorme UNI EN ISO 9001 (qualit dei processi di produzione e dei prodotti), 14001 (gestione ambientale) e 22005(tracciabilit dei vini).POLITICA PER LA QUALIT, LAMBIENTE E LA RINTRACCIABILIT DI FILIERA promuovere una cultura dimpresa che contribuisca allo sviluppo del territorio, attraverso il coinvolgimento delpersonale, in modo che il raggiungimento degli obiettivi di qualit diventi scopo ed impegno prioritario di tutti; conoscere, comprendere e comunicare le esigenze e le aspettative dei clienti, concretizzandoli in requisiti perlorganizzazione; adottare tutte le misure preventive e di controllo per evitare danni allambiente, mediante il corretto utilizzo dellerisorse idriche ed il trattamento biologico delle acque, la riduzione sistematica della produzione di rifiuti e ilcontenimento delle emissioni di rumore; utilizzare nella elaborazione dei vini soltanto lieviti ed additivi di origine naturale e che non contengono organismigeneticamente modificati; garantire la rintracciabilit del prodotto finito, dalla vigna alla bottiglia, monitorando tutti i processi produttivi peroffrire al cliente la massima qualit dei nostri vini. 6. In Tenuta Belicello abbiamo selezionato vitigni autoctoni edinternazionali che esprimonoun eccellentepotenzialeorganolettico, adattandosi perfettamente alle straordinariecondizioni microclimatiche del nostro territorio.Gli inverni miti e ventilati e le notevoli escursioni termiche tragiorno e notte, soprattutto nei mesi estivi, donano alle uvegrande struttura e concentrazione aromatica.I nostri sono vigneti di mare: un chicco duva in agosto dolcissimo, e allo stesso tempo sapido e salino. E questo ildenominatore comune, il terroir che caratterizza in manierastraordinariamente netta tutti i nostri vini: laria di mare, ilprofumo del sale che si ritrova nei bianchi e nei rossi,arricchito da una sorprendente mineralit. 7. LE NOSTRE SCELTE PER UNAGRICOLTURA SOSTENIBILEUnattenta gestione del vigneto nellambito di un progetto di agricoltura sostenibile, nel rispetto dellambiente che cicirconda: le nostre scelte produttive mirano ad ottenere la massima qualit delle uve e tutte le operazioni colturalivengono eseguite per preservare lintegrit e le caratteristiche organolettiche del frutto, con unattenzione estrema adintervenire nel momento pi opportuno, a seconda dellandamento vegetativo e produttivo di ciascun vigneto.Trattamenti fito-sanitariUn ambiente sano la migliore difesa contro eventuali malattie della pianta ed un controllo quotidiano del vigneto il solomodo per monitorare levoluzione di eventuali aggressioni. Per questo manteniamo integra una ricca vegetazionespontanea intorno alle coltivazioni e nei fossati di sgrondo delle acque piovane, per preservare la bio-diversit ed aiutarele difese naturali dei vigneti alle infezioni.Per ridurre al minimo la necessit di prodotti fitosanitari ci avvaliamo dellapporto combinato di tecnologia e natura. una centralina meteorologica a poca distanza dai vigneti raccoglie ogni giorno informazioni su umidit, venti,insolazione, temperature: questi dati, successivamente elaborati, ci consentono di individuare i periodi in cui piprobabile che si sviluppino infezioni o attacchi da parte di insetti dannosi; le rose, piantate a capofilare, sono le nostre sentinelle: essendo pi sensibili della vite ad alcune malattie, come adesempio loidio, ci aiutano a prevenire eventuali attacchi ed a programmare gli interventi solo in caso di necessit.Concimazione e irrigazioneLa concimazione minerale viene effettuata solo nel caso in cui si necessario equilibrare lapporto di nutrienti, dopo avereffettuato apposite analisi del terreno. Inoltre, utilizziamo concimi ed ammendanti (compost) di origine organica.Lirrigazione indispensabile quando linverno stato particolarmente siccitoso: disponendo di impianti di irrigazione agoccia differenziati per singolo vigneto, dosiamo gli interventi in maniera selettiva e soltanto in caso di effettiva necessit.In ogni caso, non effettuiamo irrigazioni oltre linizio dellinvaiatura. 8. Gestione della chiomaIn inverno, pre-potatura meccanica con successiva potatura manuale, con lobiettivo di mantenere il migliore equilibrio traparte vegetativa e produttiva. Sul cordone lasciamo 5 speroni, da 2-3 gemme ciascuno; nel Guyot circa 10 gemme.In primavera, dopo la formazione dei germogli, spollonatura manuale per eliminare le gemme sul tronco e quelleeccedenti sugli speroni. Cimatura meccanizzata per dar forma alla spalliera e favorire laerazione dei grappoli. Invaiatura e maturazioneA Belicello linvaiatura inizia nel mese di luglio. La variet pi precoce lo Chardonnay, poi a seguire Merlot, Alicante,Petit Verdot, Nero dAvola, Inzolia e Cabernet Sauvignon.Nelle annate in cui lallegagione stata particolarmente abbondante, effettuiamo un diradamento per il 25-30% delle uve,con lobiettivo di contenere la resa per ettar