Digital and Advertising Agencies - what model?

  • Published on
    25-Jul-2015

  • View
    887

  • Download
    4

Embed Size (px)

Transcript

<ul><li><p>Agenzie Digitalie Agenzie di Pubblicit</p><p>Modelli di relazione</p><p>quando c una relazione</p></li><li><p>1. Diciamo che</p><p> Il digitale un aspetto, una cifrainterpretativa, un lato del poliedro dellacomunicazione a 360</p><p>quindi</p><p> Le agenzie di pubblicit sanno progettare la partedigitale della campagna di comunicazione</p></li><li><p>1.1. No, scusate. Invece</p><p> Il digitale un aspetto, una cifrainterpretativa, un lato del poliedro dellacomunicazione a 360</p><p> Malgrado questo, le agenzie di comunicazionetradizionale non sanno (ancora?) progettare dasole la parte digitale della campagna dicomunicazione e necessitano di un supportoesecutivo</p><p> Sono per in grado di pianificare la partestrategica</p></li><li><p>1.1 bis. Ehm no. Ma</p><p> Perch le agenzie di comunicazione tradizionalenon sanno (ancora?) progettare da sole la partedigitale della campagna di comunicazione enecessitano di un supporto esecutivo e per laparte strategica</p><p> Quando malgrado tutto le idee che di solitovengono sviluppate sono media-neutral eolistiche?</p></li><li><p>Una verit scomoda</p><p> Spesso le idee che vengono sviluppate sonomagistrali idee per esecuzioni di film, campagnestampa, affissioni o al limite ambient media, 100%Cannes oriented</p><p> La difficolt nasce a livello strategico, continuaa livello di concept creativo e arriva fino allivello dellesecuzione passando per il momentodella pianificazione.</p></li><li><p>Creativit digitale: chi la fa?</p><p>I creativi digitali affrontano problematiche di</p><p> Disegno industriale (uninterfaccia come unalavatrice)</p><p> Programmazione (unidea digitale migliore se chi lapensa conosce le potenzialit)</p><p> Comunicazione</p></li><li><p>Creativit: idea ed esecuzione</p><p> Una big idea pu essere declinata su media diversi conpersonalit diverse ma con una coerenza di fondo = nongrande necessit di controlli successivi una voltacondivisa lidea</p><p> Non confondere unidea con un trattamento</p><p> Grande necessit controllo e greediness se lidea non forte e quello che si declina un</p><p>trattamento, unesecuzione lidea forte ma viene condivisa dopo essere stata</p><p>trattata</p></li><li><p>Sequenze</p><p> Lavorare insieme ad unidea Lavorare su unidea ereditata Lavorare da unesecuzione Produrre unidea parallela</p></li><li><p>Come?</p><p> Aggiungere il digitale allideaQual il punto di interattivit?Posso raccontare una storia da questidea?</p><p> Se non posso, la declino</p><p> 3 livelli:AdattareEspandereInventare</p></li><li><p>Coinvolgimento del reparto creativo</p><p>Per preservare il reparto da dinamiche di gruppo chepenalizzano lintegrit dei creativi digitali, unapproccio dinamico:</p><p> Possibilit di sviluppare lidea insieme:coinvolgimento di risorse creative per team misto</p><p> Richiesta di declinazione: affiancamento di undigital producer o di un freelance</p></li><li><p>Una ricetta possibile</p><p> Sviluppo idea su singolo media (layout dadeclinare)(Collo di bottiglia supervisione continua alivello operativo)</p><p>No</p></li><li><p>S</p><p>Una ricetta possibile</p><p> Team multidisciplinari Unidea centrale: una storia, da raccontare in tre</p><p>dimensioni: Diversi media Diversi tempi (dai 15 di uno spot agli anni divita di un sito Internet)</p><p> Diversi obiettivi (dalla awareness al directresponse)</p><p> Diverse funzioni (interattivit) Uno stile / trattamento / tone of voice deciso a priori</p><p>(Moodboard) Declinazioni autonome Momenti di condivisione/supervisione a livello generale</p></li></ul>