Il kazakhstan visto da International Network Kazakhstan

  • Published on
    15-Apr-2017

  • View
    141

  • Download
    2

Embed Size (px)

Transcript

<ul><li><p>KazakhstanUn paese rivolto al futuro</p><p>CapitaleAstana</p><p>Popolazione (milioni)17,23</p><p>PIL nominale (miliardi USD PPP)243,56</p><p>PIL pro capite (USD, PPP)14.133</p><p>Dati generali</p></li><li><p>Contesto politico del Kazakistan</p><p>Il presidente Nazarbayev, in carica dal 1991 grazie ad una norma del2007 che consente un numero illimitato di mandati, stato riconfermatoalle elezioni del 2011. Grazie al progressivo miglioramento dellacondizione economica, il presidente gode di un diffuso consenso. Leprossime elezioni sono previste per il 2016.Sul piano internazionale i rapporti con la Russia sono positivi e dal 1gennaio2015 fa parte dellUnione Eurasiatica assieme a Russia e Bielorussia checonsente la creazione di uno spazio economico comune tra i paesimembri. Il paese, gi membro della Shanghai Cooperation Organization, in attesa di diventare membro della World Trade Organization.</p></li><li><p>Contesto economico del Kazakistan</p><p>I tentativi del governo di diversificare leconomia non hanno ottenutorisultati significativi: il settore estrattivo resta predominante e quasiinteramente sotto il controllo dello stato, attraverso il fondo sovranoSamruk Kazyna. Nel 2013 la performance economica stata positiva(+5%) sostenuta dalla crescita dei consumi e degli investimenti,nonostante una contrazione delle esportazioni petrolifere.Ancora debole la performance del settore real estate, travolto dalla bollaspeculativa del 2007-2008. Lesecutivo ha lanciato un pianoquinquennale (2014-2020) di industrializzazione che parte di un piampio programma di sviluppo denominato Kazakhstan 2020 nellambitodel quale sta finanziando ingenti progetti in particolare nel settore delleinfrastrutture.</p></li><li><p>Contesto finanziario del Kazakistan</p><p>Il settore stato duramente colpito dalla crisi finanziaria globale a causadella massiccia esposizione verso il settore real estate e delleccessivaattivit di leverage condotta negli anni precedenti e presenta unaperformance ancora debole e incerta. Il settore registra un livello mediodi non performing loans pari a circa il 30% del totale.</p></li><li><p>Contesto operativo del Kazakistan</p><p>Latteggiamento verso gli investitori esteri in miglioramento graziesoprattutto allaccesso del paese nel WTO, tuttavia la scarsa trasparenzanellapplicazione delle leggi resta uno dei principali ostacoli allespansionedel commercio e degli investimenti. Il sistema giudiziario miglioratonegli ultimi anni anche se linfluenza del potere politico ancorapresente.</p></li><li><p>RATING, BUSINESS CLIMATE, KEY FIGURES</p></li><li><p>Indicatori di rischio</p><p>Italia Kazakhstan</p><p>S &amp; Ps Moodys Fitch S &amp; Ps Moodys Fitch</p><p>Rating BBB - Baaa2 BBB + BBB BBB + BBB +</p></li><li><p>Indicatori di Business Climate</p><p>Italia Kazakhstan</p><p>Attuale Precedente Attuale Precedente</p><p>Doing Business 2015 56 su 189 46 su 189 77 su 189 76 su 189</p><p>Registering Property 41 su 189 41 su 189 14 su 189 18 su 189</p><p>Getting Credit 89 su 189 86 su 189 71 su 189 67 su 189</p><p>Paying Taxes 141 su 189 137 su 189 17 su 189 16 su 189</p><p>Trading Across Borders 37 su 189 34 su 189 185 su 189 186 su 189</p><p>Enforcing Contracts 147 su 189 147 su 189 30 su 189 35 su 189</p><p>Resolving Insolvency 29 su 189 27 su 189 63 su 189 82 su 189</p></li><li><p>Business freedom</p><p>2015 Index of Economic Freedom</p><p>Fonte:</p></li><li><p>Trade freedom</p></li><li><p>Fiscal freedom</p></li><li><p>Investment freedom</p></li><li><p>Finantial freedom</p></li><li><p>Property freedom</p></li><li><p>Freedom from corruption</p></li><li><p>Labor freedom</p></li><li><p>Overall score</p></li><li><p>Corruption perceptions index 2014</p><p>Fonte:</p><p>Fonte:</p></li><li><p>RAPPORTI CON LESTERO: </p><p>INVESTIMENTI, OPPORTUNITA E INTERSCAMBIO</p></li><li><p>La bilancia commerciale haassistito ad un forte aumentodei saldi tra il 2010 ed il 2011grazie alla crescita delsurplus ed alle quotazioni dimaterie prime e fontienergetiche.Successivamente il trend si invertito, dimostrando larelativa volatilit dei saldi e lastretta dipendenza di questidalle quotazioni delle materieprime. Gli IDE (circa USD 10miliardi nel 2014) sonodestinati principalmente alsettore oil&amp;gas.</p><p>Bilancia dei pagamenti</p></li><li><p>Commercio e presenza italiana</p><p>Nel 2014 le esportazioni italiane sono state pari a EUR 706 milioni, in calo del 3%rispetto allanno precedente e in linea con un trend discendente che ha visto lexportitaliano ridursi del 38% rispetto al picco del 2009. Il settore trainante dellexportitaliano resta la meccanica strumentale (43,3% delle esportazioni totali) seguito dallamoda (22,1). Le importazioni italiane sono state invece pari a EUR 2,4 miliardi, incalo del 30% rispetto allanno precedente e costituite per circa il 95% da idrocarburi eprodotti raffinati. Nei primi 3 mesi del 2015 linterscambio commerciale tra Italia eKazakhstan ha subito un rallentamento rispetto lo stesso periodo dellannoprecedente.</p><p>Gli investimenti italiani continuano ad essere significativi nel settore petrolifero (ENI),finanziario (Unicredit) e delle infrastrutture(Salini-Todini, RENCO e ITALCEMENTI).</p></li><li><p>Commercio e presenza italiana</p></li><li><p>Quota di mercato dell'export italiano e dei suoi peer</p></li><li><p>Il settore petrolifero rappresentapi del 50% della produzionedel settore industriale; secondole previsioni governative laproduzione annuale crescer a120-150 milioni di tonnellateentro il 2015. Anche il settoreminerario robusto, con leriserve di ferro cherappresentano il 6% dellerisorse globali. Dopo laprivatizzazione del 2004 anche ilsettore agricolo potrebbe offriredelle opportunit di crescita.</p><p>Settori di opportunit</p></li><li><p>Perch il Kazakhstan</p></li><li><p>Gli otto cluster che rendono oggi il Kazakhstan unopportunit </p><p>Oil &amp; gasMetallurgia e metalmeccanicaIndustria manifatturieraAgroalimentareLogistica e trasportiMateriali da costruzioneTurismoEnergie rinnovabili e risparmio energetico</p></li><li><p>Oil &amp; gas</p><p>.</p><p>Con oltre l80% delle esportazioni relative ai prodottipetroliferi, (il Kazakhstan) si pone tra i primi 15 pigrandi produttori mondiali oltre che tra i primi 10 perriserve di petrolio e i primi 15 per riserve di gas.</p><p>Principali societ petrolifere operanti:KAZMUNAIGAS, ENI, TOTAL, SHEll, LUKOIL , BG,EXXONMOBlL , CNPC e varie altre compagnie</p><p>Entro il 2020 previsto un aumento di circa il 25%della produzione grazie a nuovi progetti edinvestimenti volti a migliorare la qualit dei prodottipetroliferi; sviluppare la produzione petrolchimica,favorire la nascita di piccole e medie imprese nelsettore oil &amp; gas e la produzione di prodottiinnovativi ad alto valore aggiunto, ed infine, ridurrelimpatto ambientale dell'attivita' petrolifera.</p></li><li><p>Metallurgia e metalmeccanica</p><p>Dopo lOil &amp; Gas il settore pi importante delleconomiaKazakha.</p><p>Ricco di materie prime estratte al fine dellesportazione maanche per essere utilizzate nellindustria meccanica, ilKazakhstan, il 1 produttore di Cromo, oltre che tra iprimi per produzione e riserve di carbone, ferro, rame,cromo e oro.</p><p>Le opportunit dinserimento nel settore minerario da partedi investitori stranieri riguardano la possibilit di offrireprocessi innovativi di estrazione, lavorazione e trattamentodelle materie prime attraverso tecnologie avanzate e, nelcaso di piccole e medie imprese, la possibilit di entrarecome sub-contractors, nellambito dei grandi progettigeneralmente ad appannaggio, di altre imprese di grandidimensioni.</p><p>Il tutto in unottica di sviluppo indirizzata ad aumentare laquota di prodotti ad alto valore aggiunto da esportare, per ilcui raggiungimento lo Stato incentiva la presenza diinvestitori in alcune zone del territorio, offrendo lorocondizioni fiscali preferenziali, costi minori di elettricit etc.</p></li><li><p>Industria manifatturiera</p><p>Gioielleria Abbigliamento Calzature </p><p>Il Made in Italy considerato uno statussymbol , specialmente nella sua eccezione pilussuosa. Scarpe, abiti e gioielli di importazioneitaliana sono sempre pi richiesti, accrescendola loro presenza sul mercato Kazako nellultimodecennio per pi del 500%.</p><p>Nel 2019 sar uno dei principali paesiimportatori di prodotti BBF, cio Belli e BenFatti.</p></li><li><p>Agroalimentare</p><p>Settore con grande potenzialit di crescita.</p><p>Investimenti sempre pi cospicui vengono attuaticon lo scopo di accrescere e diversificare laproduzione, attualmente prevalentementecerealicola, per venire incontro ad una domandainterna sempre crescente ed al momentosoddisfatta attraverso limportazione.</p><p>Il Governo si mostra quindi favorevole alla nascitadi partnership con investitori esteri per lacreazione di impianti di processo etrasformazione con moderne tecnologie di cui ilPaese non dispone in proprio.</p></li><li><p>Logistica e trasporti</p><p>Data la posizione geografica di rilievo e limmensitdel territorio (pari a 9 volte lItalia).</p><p>E stato messo in atto un massiccio piano direalizzazione di infrastrutture di trasporto elogistica, in particolare nel settore stradale eferroviario.</p><p>E in corso di realizzazione il c.d. Corridoio EuropaOccidentale - Cina Occidentale, circa 600 km e chevede impegnate anche imprese italiane (Todini -Salini Costruzioni Generali S.p.A.). Il Governo haintenzione di investire 1,5 mld nei prossimi dueanni su progetti di costruzione delle cinque principaliautostrade di lunghezza complessiva di circa 5.500chilometri.</p><p>Nel settore ferroviario sono stati avviati progetti per l'ammodernamento dellereti esistenti e lo sviluppo di nuove, quale quella verso l'Iran attraverso ilTurkmenistan, con conseguenti opportunit per le industrie del settore (opereinfrastrutturali, binari, vagoni, locomotive, impianti di elettrificazione esegnalizzazione).</p><p>Ed inoltre in fase di avvio il piano di ampliamento dell'aeroporto di Astana, invista in particolare di EXPO 2017, oltre che dare impulso alla cantieristicanavale nel Caspio.</p></li><li><p>Materiali da costruzione</p><p>Particolare attenzione viene posta nei confronti dellosviluppo del settore delledilizia e dei materiali usati.</p><p>Si punta ad una modernizzazione degli stabilimentiesistenti ed alla creazione di nuovi che possanorispondere ai criteri richiesti dal mercato esterofavorendone lesportazione ed allo stesso temposoddisfacendone la richiesta interna.</p><p>Relativamente a questultima sono previsti:</p><p> supporto statale dell'industria edile abitativa; supporto dell' industria edile abitativa con</p><p>utilizzo di materiali e tecnologie ad alta efficienzaenergetica;</p><p> elaborazione di sistemi di credito legati allacertificazione dei materiali da costruzione.</p></li><li><p>Tra le finalit dellampliamento e miglioramento deitrasporti e delle infrastrutture Kazake, c iltentativo di agevolare il crescente flusso turistico.</p><p>Il Kazakhstan una realt eclettica che attraesempre pi turisti grazie alla vasta scelta ditipologie di turismo che offre:culturale, etnico, ecologico, sportivo, per i bambini,avventuroso, ma anche ecoturismo, turismo d'affari,di cura, di pellegrinaggio.</p><p>Qui si trova il primo cosmodromo il Baikonur, coscome il secondo punto pi basso del mondo, cio lafossa Karaghie che si trova 32 metri sotto il livellodel mare, e le famose rocce di gesso oltre ad unodei pi grandi laghi del mondo - il lago Balkhash.Si pu percorrere La Grande Via della Seta, lungola quale si trova la "Seconda Mecca" degli statiturchi, la citt di Turkestan e si trovano oasiforestali di importanza scientifica e siti archeologicied etnografici.Infine ci sono ottime condizioni per lalpinismo,l'arrampicata, il trekking , lo sci e la caccia.</p><p>Turismo</p></li><li><p>Energie rinnovabili e risparmio energetico</p><p>Ad oggi il Kazakhstan ha una produzione energeticadipendente principalmente dal carbone. Ma le cosepotrebbero cambiare, il programma governativo diefficienza energetica "Energy Efficency 2020", infatti, hal'obiettivo di ridurre l'intensit energetica dell'economianazionale del 25% entro il 2020.Priorit del Governo aumentare lefficienza energeticadei propri impianti produttivi dei diversi settori, in granparte risalenti al periodo sovietico, secondo unprogramma di Green Economy lanciato dallo stessogoverno all'interno del "Stategy Kazakhstan 2050".</p><p>In un tale contesto vi sono ottime opportunit perprodotti e tecnologie produttive volte a ridurre ilconsumo denergia e rendere pi efficienti gli impianti.Inoltre previsto uno sviluppo delle energie alternativeche prevede la messa in funzione di piccole centraliidroelettriche e la costruzione di impianti eolici.La regione vanta infatti oltre 300 giorni di sole allannoed il potenziale per il solare enorme.</p><p>Altro obiettivo quello di implementare investimenti perla gestione dei rifiuti (impianti di trattamento), losviluppo di impianti a gas per riscaldamento e trasportourbano.</p></li><li><p>Energie rinnovabili e risparmio energetico</p><p>Unoccasione importante sar l'Expo che si terr ad Astana nell'estate del 2017 e che avr come tema ispiratore le energie rinnovabili.</p></li><li><p>I fattori maggiormente problematici che rendono il Kazakhstan un paese dove si ha </p><p>paura ad investire </p></li><li><p>Mancato pagamento controparte sovrana</p><p>Esproprio e violazioni contrattuali</p><p>Mancato pagamento controparte bancaria</p><p>Trasferimento capitali econvertibilit</p><p>Fonte SACE 2015</p></li><li><p>Oggi persistono i problemi dovuti alla corruzione e allo stato di diritto, lattivit quotidiana comporta delle </p><p>difficolt nel trattare con le autorit doganali e fiscali.</p></li><li><p>Le PMI che intendono stabilirsi in Kazakhstan devonoanalizzare attentamente il quadro giuridico ecollaborare con un partner locale affidabile, un aspettodeterminante per compiere i primi passi sul mercato.</p></li><li><p>La mission di International Network KZ di garantireuna serie di servizi agevolati per le imprese aderentifavorendo il loro sviluppo sul mercato kazakho egarantendo affidabilit e trasparenza agli entiistituzionali locali attraverso un referente unico.</p></li><li><p>Il nostro Team</p></li><li><p>Categorie di servizi</p><p>1) Introduzione e primo approccio (startup di ingresso) - Con lamembership (ingresso nel sistema) sono inclusi alcuni servizi dedicati ad unmigliore funzionamento della propria attivit verso il Kazakhstan.</p><p>a. formazione relazionale e culturale per comprendere come affrontare ilKazakhstan</p><p>b. introduzione alle principali questioni legali da considerare nel mercatokazako (ad esempio: mercato del lavoro, tipi di societ, brevetti, tuteladei marchi, creativit in Kazakhstan, mercato on line)</p><p>c. revisione della strategia di comunicazione per il mercato kazako come</p><p>d. Elaborazione dei documenti introduttivi: economici, legali, culturali</p></li><li><p>Categorie di servizi</p><p>2) Sede ed Ufficio - Presenza ad Astana attraverso un ecosistemariconosciuto dalle istituzioni italiane e kazake, che beneficia dimanagement dedicato e networking continuo.</p><p>a. Primo livello. Targa di riconoscimento e sede ad Astana con possibilit diusufruire degli spazi comuni dellufficio e di tutti i servizi di primafacilitazione ed assestamento.</p><p>b. Secondo livello. Tutti i servizi di primo livello pi la possibilit di usare lepostazioni di lavoro dellufficio (scrivanie di lavoro). Inoltre la possibilitdi avvalersi di personale dedicato allo sviluppo dellazienda in Kazakhstansenza la necessit di avere una societ kazaka registrata.</p><p>c. Terzo livello. Tutti i servizi di primo e secondo livello con la possibilit diavere un ufficio dedicato. Lufficio indipendente a livello operativo concollaboratori dedicati ma fa parte del sistema per quanto riguarda lagestione dello spazio. Di conseguenza tutte le operazioni di affitto e digestione dello spazio sono gestite da International Network Kazakhstan.</p></li><li><p>3) Networking e supporto - Accedendo al sistema si ottieneautomaticamente una rappresentanza ad Astana, inoltre si ottengo...</p></li></ul>