Ratinglab - Presentazione Finanza Agevolata

  • View
    328

  • Download
    1

Embed Size (px)

Transcript

  • FINANZA AGEVOLATA

    Ratinglab S.r.l.

    Sede Operativa: Via Pretorio n4, 20900 Monza (MB) Tel: +39 039 5972354 - Fax +39 039 9717003

    www.ratinglab.eu www.tuttocentralerischi.it

    info@ratinglab.eu

    Resp. Finanza Agevolata: Dott. Guido Alberto Micci

    Cell: 320/0612682 Mail: g.micci@ratinglab.eu

    http://www.ratinglab.eu/http://www.tuttocentralerischi.it/mailto:info@ratinglab.eumailto:info@ratinglab.eumailto:info@ratinglab.eu

  • Finanza Agevolata

    TIPOLOGIE DI CONTRIBUTI

    ENTI EROGANTI SETTORI DIMENSIONI

    C/Capitale Agevolazioni Fiscali Abbattimento in C/Interessi Finanziamenti Agevolati Garanzie Statali

    Unione Europea Enti Nazionali Regioni Province CCIAA

    Manifatturiero Costruzioni Commercio Servizi Agricoltura Turismo

    New-Co PMI Grandi Imprese

  • Fondi UE: Assorbimento

    L'Italia ha assorbito solo il 67,5% contro il 78,5% della media UE dei fondi delle politiche di coesione di cofinanziamento UE della programmazione 2007-2013.

    PROGRAMMAZIONE 2014-2020: L'Italia avr una dote pari a

    41 miliardi. A tali cifre vanno aggiunti gli importi del cofinanziamento nazionale (obbligatorio per le politiche di coesione europee), pari agli stanziamenti comunitari.

  • Le Principali Criticit

    Informazione

    Pianificazione

    Burocrazia

    Competenza

    Merito Creditizio - Credit Crunch

  • Pianificazione

    A VOLTE MANCA!

    Si rileva una visione orientata alle variabili interne (efficienza produttiva e sviluppo del prodotto);

    Si registra, in prevalenza, un atteggiamento adattivo-reattivo (pi che proattivo) verso il mercato;

    Le decisioni strategiche sono intraprese in seguito ad opportunit sopraggiunte, pi che sulla base di analisi mirate;

    Le diverse funzioni aziendali operano isolatamente.

    La Finanza Agevolata va di pari passo con la Pianificazione Aziendale

    2015 2016 2017 2018

  • Le Aree dIntervento/1

    Acquisto di macchinari, impianti, attrezzature

    Magazzino, logistica, arredamento

    Acquisto di sistemi informatici, software, computer

    Commercio elettronico, realizzazione siti internet

    Innovazione di prodotto e di processo

    Spese di Ricerca & Sviluppo

    Costi del personale di ricerca

    Acquisizione di licenze, brevetti, know-how, nuove tecnologie

    Impianti di sicurezza (produzione, uffici, magazzino)

    Acquisto terreni e realizzazione di fabbricati per siti produttivi

    Certificazioni di qualit

  • Le Aree dIntervento/2

    Formazione del personale

    Nuove assunzioni

    Sviluppo area commerciale

    Export, internazionalizzazione, dislocazione di siti produttivi allestero

    Joint Ventures, partecipazione a societ estere

    Impianti ecologici, sistemi ad impatto ambientale, prodotti ecologici

    Partecipazione a fiere in Italia e allestero

    Costituzione e avvio attivit di nuova impresa, acquisizione di attivit pre-

    esistenti

    Reti dImpresa

  • ALCUNI ESEMPI CONCRETI

  • MISE:Fondo di Garanzia PMI - 1

    Oggetto e finalit Favorire laccesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica. Soggetti beneficiari PMI ubicate nel territorio nazionale. Limpresa deve essere valutata in grado di rimborsare il finanziamento garantito. Deve essere perci considerata economicamente e finanziariamente sana sulla base di appositi modelli di valutazione che utilizzano i dati di bilancio (o delle dichiarazioni fiscali) degli ultimi due esercizi. Le start up sono invece valutate sulla base di piani previsionali.

  • MISE:Fondo di Garanzia PMI - 2

    Modalit di intervento del Fondo Garanzia diretta, concessa direttamente alle banche ed agli intermediari finanziari: la garanzia concessa a prima richiesta, esplicita, incondizionata e irrevocabile e copre, nei limiti dellimporto massimo garantito, lammontare dellesposizione dei soggetti finanziatori nei confronti delle PMI. Controgaranzia su operazioni di garanzia concesse da Confidi ed altri fondi di garanzia, secondo 2 tipologie di intervento: - a prima richiesta se il Confidi o Altro fondo di garanzia concede garanzia a prima richiesta. - sussidiaria se il Confidi o Altro fondo di garanzia concede garanzia sussidiaria. Cogaranzia, concessa direttamente a favore dei soggetti finanziatori e congiuntamente ai Confidi ed altri fondi di garanzia ovvero a fondi di garanzia istituiti nellambito dellUnione Europea o da essa cofinanziati.

  • MISE:Fondo di Garanzia PMI - 3

    Operazioni ammissibili Qualsiasi tipologia di operazione finanziaria, purch direttamente finalizzata allattivit dimpresa: finanziamenti a medio-lungo termine a fronte di investimenti acquisizione di partecipazioni a fronte di investimenti prestiti partecipativi a fronte di investimenti altre operazioni (breve termine, consolidamento, fideiussioni, finanziamenti a medio-lungo termine per liquidit etc. ). Limporto massimo garantito complessivo per ciascuna impresa beneficiaria, tenuto conto delle quote di capitale gi rimborsate, non pu superare limporto di 2.500.000 euro.

  • Regione Lombardia: Iniziativa CREDITO ADESSO

    Liniziativa intende sostenere le micro, piccole e medie imprese operanti in Lombardia finanziando il fabbisogno di capitale circolante mediante lerogazione, in compartecipazione con il sistema bancario, di finanziamenti chirografari dietro presentazione di uno o pi ordini/contratti di fornitura di beni e/o servizi. I singoli Ordini/Contratti devono essere antecedenti di massimo 3 mesi dalla data di presentazione della domanda di partecipazione allavviso. Gli importi si intendono al netto di IVA. Ogni singolo Finanziamento sar pari massimo al 60% dellammontare degli Ordini o dei Contratti di fornitura ammessi e avranno importi ricompresi tra: - 18.000 e 500.000 , per le Micro e le Piccole imprese; - 60.000 e 750.000 , per le Medie imprese.

  • Regione Lombardia: FRIM Fondo di Rotazione per lImprenditorialit

    BENEFICIARI

    Micro, piccole e medie imprese INIZIATIVE AMMISSIBILI Linea 1 - Sviluppo aziendale basato su investimenti di ammodernamento e ampliamento produttivo; Linea 4 - Crescita dimensionale mediante lacquisizione di partecipazioni al capitale dimpresa terza non collegata; Linea 5 - Trasferimento della propriet dimpresa tramite operazioni di acquisizione dimpresa da parte di nuove societ di capitale costituite da persone fisiche anche con lobiettivo di favorire il passaggio generazionale. NATURA DELLAGEVOLAZIONE Contributo fino ad un massimo del 100% degli interventi ammissibili (max. 1.500.000 Euro). Co-finanziamento a medio termine con risorse del FRIM (tasso 0.5%) e degli Istituti di credito convenzionati.

  • Regione Lombardia: FRIM FESR 2020 RICERCA, SVILUPPO ED INNOVAZIONE / 1

    BENEFICIARI Micro, piccole e medie imprese appartenenti ai settori del manifatturiero, delle costruzioni e dei servizi alle imprese. INIZIATIVE AMMISSIBILI Sono ammissibili progetti che comprendano attivit di ricerca industriale e sviluppo sperimentale che devono obbligatoriamente essere finalizzati allintroduzione di innovazione di prodotto e/o di processo coerente ed attinente con loggetto sociale e la classificazione di attivit produttiva del soggetto richiedente.

  • Regione Lombardia: FRIM FESR 2020 RICERCA, SVILUPPO ED INNOVAZIONE / 2

    INIZIATIVE AMMISSIBILI In particolare, i progetti di ricerca, sviluppo ed innovazione devono afferire alle seguenti aree di specializzazione individuate dalla Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e linnovazione (S3): 1. aerospazio 2. agroalimentare 3. eco-industria 4. industrie creative e culturali 5. industria della salute 6. manifatturiero avanzato 7. mobilit

    I progetti finanziabili devono essere realizzati in Lombardia e avere durata massima di 18 mesi.

  • Regione Lombardia: FRIM FESR 2020 RICERCA, SVILUPPO ED INNOVAZIONE / 3

    SPESE AMMISSIBILI - 1 Relativamente alle attivit di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, le spese devono essere riconducibili alle seguenti tipologie: a) le spese di personale relative a ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario purch impiegati per la realizzazione del Progetto, fino ad un massimo del 50% delle spese totali ammissibili di Progetto; b) i costi di ammortamento relativi ad impianti, macchinari e attrezzature, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il Progetto. Nel caso di beni acquisiti in leasing, sono ammissibili i canoni pagati dallutilizzatore al concedente, al netto delle spese accessorie (tasse, margine del concedente, interessi, spese generali, oneri assicurativi), nella misura e per il periodo in cui il relativo bene utilizzato per il Progetto con riferimento al periodo di ammissibilit delle spese; c) i costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne, nonch i costi dei servizi di consulenza e di servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini dellattivit di ricerca, nellambito di unoperazione effettuata alle normali condizioni di mercato;

  • Regione Lombardia: FRIM FESR 2020 RICERCA, SVILUPPO ED INNOVAZIONE / 4

    SPESE AMMISSIBILI 2

    d) materiali direttamente connessi alla realizzazione del Progetto, per un massimo del 10% delle spese totali ammissibili di Progetto; e) spese generali forfettarie addizionali derivanti direttamente dal Progetto per un massimo del 15% delle spese di personale di Progetto; sono incluse le spese relative alle utenze (luce, acqua, telefono, gas e collegamento a internet, ecc..)