Una content strategy efficace in 4 punti

  • Published on
    14-Dec-2014

  • View
    379

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

 

Transcript

<ul><li> 1. Una Content Strategy Efficace in 4 Punti C un gran baccano sulla rete intorno al tema del content marketing. Se il 2013 lanno in cui in Italia se n cominciato a parlare, il 2014 sar molto probabilmente lanno delleffettiva esplosione di questa pratica. Ma cosa si intende di preciso per Content Marketing, e perch dovrebbe interessarti come strumento di promozione e di visibilit per la tua azienda? E presto detto: si tratta di generare traffico e lead al proprio sito attraverso la produzione di contenuti di qualit (infografiche, e-book, video, ecc.) su un dato argomento, per promuoverti senza interrompere la normale navigazione del tuo pubblico con messaggi invadenti. In questo articolo voglio proporti un veloce schema di 4 punti contenente le domande che dovresti porti PRIMA di partire con la tua content strategy. </li> <li> 2. 1. COMPRENDI LE NECESSITA DEI LETTORI Innanzitutto necessaria unanalisi approfondita del target. Cerca di sfruttare tutte le informazioni a tua disposizione per capire le loro necessit, basandoti sia sullesperienza che sui possibili trend futuri. Dovresti chiederti: A chi voglio indirizzare i miei contenuti? Quali sono gli obiettivi, bisogni e desideri dei lettori? Come fanno a trovare i contenuti che gli interessano? In quali siti pi probabile che si rechino per consumare nuovi contenuti? A quale tipologia di contenuti pi probabile che siano interessati? </li> <li> 3. 2. ESPLICITA I TUOI OBIETTIVI E molto importante chiarire fin dal principio quali sono i tuoi obiettivi. In questo modo avrai una direzione ben precisa da seguire e sar pi facile capire se i risultati finali corrisponderanno alle tue necessit o se sar necessario porre delle variazioni alla strategia generale. Qui le domande da porsi sono le seguenti: Qual lo scopo principale del tuo sito e della tua futura attivit di content marketing (visibilit del marchio, raccolta lead, registrazione a newsletter, altro?) Quali sono i messaggi-chiave che vorresti trasmettere ai lettori? Questi messaggi corrispondono effettivamente a dei benefici di business misurabili? In quanto tempo vorresti vedere i primi risultati in termini di traffico/lead? 3. STABILISCI GLI ARGOMENTI DI DISCUSSIONE E necessario essere chiari sugli argomenti e sugli oggetti che verranno trattati allinterno della tua strategia di content marketing. Si tratta di una diretta conseguenza dei punti precedenti: dopo aver compreso i bisogni dei tuoi lettori e le tue necessit di business, occorre creare i giusti contenuti che vengano incontro a quanto sopra. Quali sono i 2-3 argomenti principali che vorresti trattare? Si tratta di una nicchia ancora non ben coperta o la concorrenza gi elevata? Hai gi del materiale interno (foto di eventi, brochure, cataloghi, ecc.) da poter prendere come base di partenza per creare dei nuovi contenuti? 4. MANTIENI UN TONO DI VOCE COSTANTE I contenuti che pubblicherai dovranno rispecchiare correttamente la personalit del tuo brand e della tua azienda. Se vorrai conquistare dei lettori fedeli ed interessati agli argomenti che proponi, fondamentale mantenere uno </li> <li> 4. stile di comunicazione costante nel corso del tempo. Non cambiare da un giorno allaltro, altrimenti i lettori saranno disorientati! Come dirai quello che vuoi dire? Sarai pi serio o scanzonato? Quale stile di comunicazione adotterai? Il tuo stile allineato anche allinterno del materiale promozionale offline? Una corretta content strategy ti permette di creare opportunit per attrarre, coinvolgere e mantenere nuovi clienti nel tempo. I 4 punti che ho elencato rappresentano solamente una base di partenza, da espandere in base alle specifiche necessit comunicative di ogni singola azienda. A tal proposito ti consiglio di leggere anche questi miei altri articoli: LAscesa dellInbound Marketing Avete Impostato un Piano di Social Media Marketing? E Tempo di Pensare ai Contenuti </li> </ul>