Animali come INDUMENTI | Pieghevole

  • Published on
    07-Apr-2016

  • View
    219

  • Download
    5

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Cosa si nasconde dietro ad un paio di scarpe in pelle e perch alcune persone non acquistano seta e lana per rispetto verso gli animali? Ci sono do- mande che possono cambiare il nostro punto di vista su alcuni indumenti e indirizzarci verso scelte responsabili. Per richiedere il pieghevole scrivi a infoshop@essereanimali.org

Transcript

  • COME

    INDUMENTI

    ANIMALI

  • Essere Animali

    Cosa si nasconde dietro ad un paio di scarpe in pelle e perch alcune persone non acquistano seta e lana per rispetto verso gli animali? Ci sono do-mande che possono cambiare il nostro punto di vista su alcuni indumenti e indirizzarci verso scelte responsabili. Tutti i materiali di origine animale utilizzati dallindustria dellabbigliamento sono ottenuti al prezzo di soerenze inutili, che po-trebbero essere evitate. Sono infatti tantissimi e gi in commercio i prodotti vegetali e naturali con cui si possono produrre abiti e accessori, adatti sia alle stagione calde che fredde, per tutti i gusti e per tutte le esigenze economiche.

    Gli animali provano dolore ed emozioni, la vita di reclusione negli allevamenti e la morte nei ma-celli per la scuoiatura sono una violenza nei loro confronti. Vestirsi con consapevolezza quindi un importante passo verso una societ pi giusta, an-che nei confronti degli animali. E non tutto, as-sieme possiamo cambiare concretamente le cose.

    PELLICCELa pelliccia non esclusivamente il classico capo intero, ma anche quello comunemente chiamato inserto in vero pelo. Cappucci e col-letti di giubbotti e bordature di scarpe e cappelli

    ESSERE ANIMALI

  • Francesco Pistilli per Essere Animali

    vengono realizzati con il manto degli animali. Il costo pi contenuto di questi indumenti e la la-vorazione della pelliccia, spesso rasata o colora-ta, confondono le persone che spesso credono di avere dinanzi un capo sintetico.In Europa gi 6 stati europei hanno abolito gli allevamenti di animali da pelliccia, mentre in Italia vi sono ancora oltre 20 allevamenti di visoni.VISONIEssere Animali ha documentato le condizioni di vita di questi animali per oltre un anno, entrando in prima persona negli allevamenti, utilizzando anche telecamere nascoste e un inltrato. Con la cam-pagna Visoni Liberi visoniliberi.org ora chie-diamo, assieme all85% degli italiani, labolizione di

    questa pratica, causa di gravi soerenze per oltre 200.000 visoni solo nel nostro paese. Nella nostra investigazione abbiamo lmato:- animali costretti a vivere allinterno di piccole gab-bie rialzate da terra interamente di rete metallica- esemplari feriti, morti e soggetti a comporta-menti stereotipati- utilizzo di camere a gas, previste come metodo di abbattimento anche dalla leggeALTRI ANIMALICirca l85% delle pellicce in commercio nel mondo proviene da allevamenti intensivi, il restante otte-nuto da animali selvatici cacciati con metodi feroci. NellUnione Europea vietata la vendita di pel-liccia di foca, messa al bando dopo la diusione

    ESSERE ANIMALI

  • Humane Society of United States

    Essere Animali

    delle immagini delle banchise di ghiaccio sporche del sangue dei cuccioli, uccisi con gli arpioni. Proi-bite anche le pellicce ottenute da cane e gatto, provenienti dai mercati asiatici. Nonostante questi passi in avanti, si stima che nel mondo vengano uccisi circa 80 milioni di animali, a cui debbono ag-giungersi oltre 900 milioni di conigli, il cui pelo cre-duto erroneamente un sottoprodotto dellindustria della carne. In realt dopo anni di selezioni gli alle-vatori hanno ottenuto specie come il Rex, lOrylag e lAngora allevati principalmente per questo sco-po. Inoltre, se anche questi conigli venissero uccisi per lalimentazione, ci non toglie che questi animali siano condannati a morire senza alcuna necessit, dopo una vita di soerenza. Le volpi, allevate so-prattutto in Finlandia e in Polonia, sono rinchiuse in gabbie esterne come i visoni e uccise con il metodo dellelettrocuzione, tramite corrente elettrica. Altre specie uccise per la loro pelliccia sono cincill, procioni, castori, ermellini, scoiattoli.

    PELLEE con tutta probabilit il materiale di origine anima-le pi utilizzato nellindustria dellabbigliamento. La pelle degli animali viene conciata e lavorata in modo che non vada in putrescenza con un processo che risulta anche molto inquinante, a causa dellutilizzo di sostanze chimiche, oltre che altamente dispen-dioso di risorse idriche. Vengono realizzati indumen-ti, borse, calzature, cinture ma anche interni dauto-mobile, portachiavi e oggetti vari. La pelle o il cuoio

    ESSERE ANIMALI

  • PETA

    Jo-Anne McArthur / We Animals

    (che dierisce dalla prima per un diverso processo di concia) sono ottenuti soprattutto dalluccisione di bovini, che possono essere allevati unicamente per questo scopo oppure anche per lalimentazione. Al-tre pelli utilizzate sono quelle di cavalli, daini, cervi e di alcuni animali esotici.

    LANA E SETA opinione diusa credere che la tosatura sia in-dispensabile al benessere della pecora, la verit che anche per ottenere la lana dobbiamo co-stringere gli animali a vivere negli allevamenti e sfruttarli no alla morte. Quando la qualit del-la loro lana giudicata scadente per il mercato, verranno inviati ai macelli mentre i cuccioli nati li sostituiranno nella produzione. Il numero degli animali allevati tale che le tosature sono ese-guite velocemente e spesso avvengono senza la minima accortezza o con metodi meccanici, che rischiano di procurare ferite. Ancora viene prati-cato il mulesing, una pratica crudele che consiste nello strappare brandelli di pelle della zona rettale per evitare infezioni di parassiti. Infatti la selezio-ne delle razze ha reso possibile una produzione innaturale di lana che crea numerosi problemi agli animali, il cui vello raggiunge anche la met del peso complessivo.Il baco da seta (bombix mori) la larva di una farfalla che allo stadio di pupa crea un bozzolo di lamenti lunghissimi e molto resistenti. Al suo interno vi rimane per il tempo necessario al suo

    ESSERE ANIMALI

  • SOKO Tierschutz

    sviluppo prima di uscirne sotto forma di farfalla. Per le caratteristiche di questo lamento i bachi da seta vengono allevati a milioni soprattutto in Asia, ma lItalia uno dei maggiori importatori. Pri-ma della metamorfosi i bozzoli vengono bolliti vivi, in alcuni casi uccisi tramite vapore o allinterno di forni e poi lavorati per diventare un lato di lusso noto da secoli come seta. Per produrre un chilo di seta grezza occorrono circa 5500 bozzoli.

    PIUMA DOCALa piuma che imbottisce cuscini, giacche a ven-to, coperte e sacchi a pelo, strappata da oche allevate in allevamento intensivo o in batteria. Questi allevamenti sono situati perlopi in Fran-cia e nei paesi dellest europeo. Le oche sono costrette a vivere in spazi ristrettissimi, no a 5 esemplari per mq. Sin da piccoli e pi volte nel corso della loro vita gli animali subisco-no unoperazione molto dolorosa chiamata spiumaggio, eseguita da un addetto che tiene gli animali tra le ginocchia e strappa il piumino con entrambe le mani. Successivamente le oche verranno inviate al macello, oppure negli alleva-menti per la produzione del foie gras (fegato grasso), dove verranno sottoposte al gavage. Questa crudele pratica consiste nellalimenta-zione forzata tramite un tubo metallico inserito nellesofago, con lo scopo di fare ingrossare e appositamente ammalare il fegato degli animali, da cui si ricava appunto il pat di foie gras.

    ESSERE ANIMALI

  • COSA PUOI FARE TUAnche le tue azioni e le tue scelte possono fare la dierenza per gli animali.- Informati e scegli un abbigliamento cruelty free: Al giorno doggi sono moltissimi i materiali uti-lizzati per confezionare abiti, calzature e accessori ottenuti senza sfruttamento degli animali. Possiamo vestirci ed essere a nostro agio senza rinunciare a nulla. Informati e invita chi conosci a fare altrettanto.- Aiuta gli animali in prima persona. Firmare una petizione e partecipare alle iniziative di sensibilizzazio-ne sono piccoli gesti con cui ognuno di noi pu con-tribuire per cercare di porre ne a queste soerenze. Essere Animali promotrice della campagna Visoni Liberi, per abolire in Italia lallevamento di animali da pelliccia. Visita: visoniliberi.org- Considera la scelta vegan. Sempre pi persone nel mondo scelgono di non voler sfruttare n uc-cidere gli animali. Diventare vegan consiste sempli-cemente nellescludere dalla propria vita ci che im-plica morte e soerenza, a cominciare dalla nostra alimentazione. Miliardi di individui, sensibili come noi alla soerenza, sono sfruttati e uccisi per diventare carne, ma anche per produrre latte e uova, rinchiusi in allevamenti le cui condizioni di vita sono indescri-vibili. Informati su questa scelta etica e di rispetto.- Seguici e unisciti a noi. Visita il nostro sito internet, iscriviti alla newsletter e partecipa alle iniziative. Scopri come sostenerci e diventare socio di Essere Animali.

    ESSERE ANIMALI

  • Essere Animali unassociazione no-prot che, attraverso il coinvolgimento delle persone, promuove un cambiamento culturale, sociale e politico, volto a superare tutte le forme di sfrut-tamento nei confronti degli animali che condivi-dono con noi il pianeta. Per questo quotidianamente ci impegniamo per-ch un mondo diverso, per esseri umani e ani-mali, diventi realt. Un luogo dove poter convive-re con le altre specie, senza violenza, n specismo e discriminazioni, dove venga tutelata la biodiversi-t e incentivata una nuova cultura ecologica.

    Operiamo per mezzo di campagne di sensibi-lizzazione e protesta, salvataggio diretto di ani-mali, educazione, informazione e investigazioni condotte nei luoghi dove gli animali vengono imprigionati e uccisi.

    Vogliamo che labolizione di ogni sfruttamento divenga non solo una scelta personale, ma una questione di giustizia nei confronti di individui che pur appartenenti a specie dierenti dalla no-stra condividono con noi la gioia come il dolore.

    OGNUNO DI NOIPUO FARE LA DIFFERENZAContribuisci anche tu al cambiamento con le tue scelte, diventando socio di Essere Animali e pren-dendo parte in prima persona alle nostre iniziative. Seguici sui social network, visita il nostro sito o contattaci per maggiori informazioni.

    www.essereanimali.orginfo@esseranimali.org

    TEL: 342 05 09 174 @EssereAnimali

    facebook.com/essereAnimali retro Eric Isseleecopertina Essere Animali

Recommended

View more >