Articolo Finanza Indipendente

  • Published on
    26-Mar-2016

  • View
    216

  • Download
    3

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Articolo su causa vs. Patti Chiari

Transcript

  • N. 15 ANNO IV

    La FinanzaINDIPENDENTE

    Allinterno

    SPECIALE PERIZIE

    ETF SOTTO LA LENTE DEI CONSULENTI INDIPENDENTI

  • 2www.consultique.com

    Periodico a cura della direzione marketing di Consultique SIM Spa

    Anno 4 numero 15

    DIRETTORE RESPONSABILEMargherita Sperottim.sperotti@consultique.com

    CONTRIBUTIUfficio Studi e Ricerche Consultique

    EDITOREConsultique SIM Spa

    IMPAGINAZIONE E GRAFICAMargherita Sperotti

    DIREZIONE E REDAZIONEVia dei Mutilati 3/d 37122 Veronatel. 045.8012298 - fax 045.595767

    EDITORIALE 3

    IL PUNTO SULLALBO 3

    LEHMAN BROTHERSComune di Padova vs PattiChiari: a che punto siamo? Parlano gli avvocati 4 EVENTI UNICI I produttori di ETF sotto la lente 10

    FACCE DA FEE ONLYQuando la consulenza indipendente incontra gli Studi legali 15

    SOMMARIO

  • 3www.consultique.com

    Cari lettori,abbiamo deciso di dedicare questo numero de La Finanza Indipendente alle perizie tecniche in quanto alcuni consulenti indipendenti da qualche tempo si sono avventurati in questo terreno sconosciuto e altri stanno pensando di farlo, come dimostrano le vostre interviste, ma un po tutti sono spaventati dallidea che si tratti di un mondo impervio.

    Consultique opera ormai da anni al fianco di avvocati, commercialisti, aziende, investitori pri-vati, enti pubblici e tribunali nella soluzione di controversie relative a danni subiti negli inve-stimenti. Ad oggi il nostro Ufficio Studi ha infatti gi redatto perizie tecniche su gran parte dei prodotti commercializzati da banche, reti di vendita e compagnie di assicurazione.

    Per tale motivo mettiamo a disposizione dei partner il know how e proprio in questo numero del nostro magazine vogliamo fornire loro qualche punto di riflessione sul tema, affrontandolo dal nostro osservatorio privilegiato ma anche confrontandoci con quegli Studi che gi operano nel ramo delle perizie tecniche e che quindi possono offrire dei validi suggerimenti ai neofiti.

    Non mi resta quindi che augurarvi una buona lettura,Cesare Armellini

    amministratore delegato Consultique

    EDITORIALE

    IL PUNTO SULLALBO

    Entro lestate dovrebbe essere approvato un emendamento della maggioranza di Gover-no attraverso il quale verranno definiti i prossimi passi per dare piena operativit alla categoria entro la fine del 2010. Nella fase iniziale verranno nominati i membri dellOrganismo e Consob avr un ruolo di acceleratore organizzativo delle procedure amministrative e tecniche per dare il via allAlbo. Nel frattempo il Ministero dellEconomia definir lultimo tassello man-cante, ovvero il documento contenente i requisiti (patrimoniali, di indipendenza e organizzativi) delle future societ di consulenza indipendente e dei soci ed amministratori delle stesse, che sar pronto, appunto, in concomitanza con lavvio dellAlbo stesso, quindi entro la fine del 2010.

  • 4www.consultique.com

    LEHMAN BROTHERS

    Comune di Padova vs PattiChiari: a che punto siamo? Parlano gli avvocati

    di Margherita Sperotti

    Consultique, forte della pro-pria esperienza di oltre dieci anni di analisi di strumenti finanziari, ha effettuato per la Finanziaria del Comune di Pa-dova una perizia tecnica sulle obbligazioni Lehman Brothers detenute in portafoglio, nelle quali lente aveva investito 6 milioni di euro.APS Finanziaria stata costi-tuita nel 2004 dal Comune di Padova come cassaforte de-gli oltre 100 milioni di euro in-cassati dalla vendita dellutility patavina (APS - Azienda Padova Servizi) alla triestina Acegas alla fine del 2003.

    La perizia preparata dagli ana-listi dellUfficio Studi di Consul-tique servita al Comune per intentare unazione legale nei confronti dei soggetti che ave-vano rassicurato il Comune di Padova ed il mercato in merito alla solidit di Lehman Brothers.

    Consultique gi il 17 marzo del 2008, sulla base degli stessi ele-menti evidenziati nella perizia, in una e-mail inviata al proprio

    network di consulenti finanziari indipendenti ed ai propri clien-ti aveva invitato questi ultimi a vendere tutti i titoli obbliga-zionari emessi da Lehman Bro-thers, perch il rischio default iniziava ad essere consistente.

    Tra le criticit emerse di natura quantitativa, gli analisti Consul-tique rilevarono:1) Elevata volatilit del prezzo del titolo;2) Forte rialzo dei prezzi dei CDS (credit default swap) con i quali gli operatori finanziari si assicu-ravano dal fallimento dellemit-tente dellobbligazione;3) Crescente illiquidit del tito-lo, associata ad un allargamen-to degli spread dei prezzidi acquisto e vendita, espressio-ne di una sempre maggiore re-munerazione richiesta dai bro-ker per continuare a negoziare il titolo;4) Rendimenti del titolo ob-bligazionario alla stregua dei junk bond (titoli spazzatura), ad evidenza di come il merca-to scontasse una serie di pro-blematiche in merito al titolo obbligazionario, per il quale

    non era pi certo il rimborso a scadenza.

    Per promuovere lazione legale al fine di ottenere il risarcimen-to delle perdite subte, la APS Finanziaria ha scelto lo Studio Legale Spinazzi, Azzarita, Troi con sede a Padova e a Vicenza.

    Avvocato Azzarita, qual il vo-stro valore aggiunto rispetto agli altri Studi legali?

    Ritengo che la societ finanzia-ria del Comune di Padova, nello scegliere i propri professionisti di riferimento per questo inca-rico, abbia tenuto ben presente loperativit del team di legali incaricati tanto in Italia quan-to negli Stati Uniti. Nel caso di specie, infatti, una delle prima-rie preoccupazioni della nostra assistita era quella di poter mo-nitorare tempestivamente gli sviluppi del Chapter 11 del U.S. Bankruptcy Code pres-so il Tribunale fallimentare del Southern District di New York, ove viene attualmente ammi-nistrato il progetto di ristruttu-razione della Lehman Brothers.

    Dopo la perizia tecnica redatta da Consultique, a dicembre sar di-sposta la Consulenza Tecnica dUfficio, che dovr confermarne i dati

  • 5www.consultique.com

    LEHMAN BROTHERS

    In sede di analisi delle strategie difensive, inoltre, il Comune ha voluto verificare la fattibilit di un ampio ventaglio di strumenti di reazione al danno subito, tra i quali anche eventuali azioni di responsabilit nel territorio americano.Proprio le sinergie tra lavvoca-to Christian Moretti, che svolge la propria attivit professiona-le nello stato di New York e sta costantemente aggiornando il Comune sullo stato della pro-cedura fallimentare, lavvocato Alvise Spinazzi, anchegli abi-

    litato allesercizio della pro-fessione negli Stati Uniti, oltre che in Italia ed il sottoscritto, per quel che riguarda gli aspetti processuali nel territorio italia-no, hanno consentito di offrire al Comune unassistenza com-pleta in questa vicenda.

    Lazione legale della Finanzia-ria del Comune di Padova sta-ta intentata nei confronti delle agenzie di rating o del Consor-zio Patti Chiari?

    Lazione legale da noi avviata

    stata promossa contro il Con-sorzio PattiChiari, contro lIn-termediario Cassa di Risparmio del Veneto s.p.a., in qualit di consorziato in PattiChiari, e contro Intesa San Paolo s.p.a. in qualit di consorziata. Il fondo del consorzio, infatti, ammonta a 900.000,00 euro e sarebbe in-capiente per la nostra richiesta risarcitoria. Per questo abbiamo esteso lazione di responsabili-t anche nei confronti di alcune consorziate, che danno garan-zie di solvibilit.

    CHRISTIAN MORETTIavvocato

    MARIO AZZARITAavvocato

    ALVISE SPINAZZIavvocato

  • 6www.consultique.com

    LEHMAN BROTHERS

    Qual liter che ha seguito lazione?

    Lazione legale promossa dalla Finanziaria A.P.S. s.p.a. stata preceduta da unapprofondita analisi sugli strumenti di reazio-ne utilizzabili nella fattispecie. Il cliente ci ha, infatti, richiesto di verificare preliminarmente una serie di profili di responsabi-lit, in particolare rispetto alle omissioni delle Agenzie di rating internazionali, alla societ di revisione della Lehman Brothers Holding Inc. ed al consorzio Pat-tiChiari, che in Italia aveva inse-rito le obbligazioni della banca americana tra quelle a basso ri-schio e rendimento fino al gior-no successivo allammissione al Chapter 11. Lanalisi prelimi-nare del nostro studio non ha escluso la sussistenza di profili di responsabilit anche per gli altri soggetti sopra indicati, ma abbiamo condiviso con la clien-te la decisione di indirizzare le nostre pretese nei confronti del consorzio bancario italiano.Specificamente negli ordini di acquisto dei titoli Lehman Bro-thers Holding Inc. di Finanzia-

    ria A.P.S. s.p.a. lintermediario aveva richiamato il progetto delle obbligazioni a basso ri-schio e basso rendimento di PattiChiari, precisando che alla data dellacquisto le obbliga-zioni Lehman Brothers facevano parte dellelenco di tali stru-menti a basso rischio e che, nel caso in cui il livello di sicurezza dellinvestimento fosse cambia-to in peggio, i titoli sarebbero stati espulsi dallelenco e lin-vestitore sarebbe stato tempe-stivamente avvisato. Finanzia-ria A.P.S. s.p.a., per, non ha ricevuto alcun avviso sullincre-mentata rischiosit dellinve-stimento, se non quando ormai era troppo tardi, ovvero dopo il default dellemittente. Alla luce di quanto sopra abbia-mo ritenuto di agire contro il Consorzio e lintermediario per il risarcimento dei danni subiti, deducendo che gli stessi con-venuti, ben prima del default dellemittente, avrebbero do-vuto rilevare i segnali di grave sofferenza della banca america-na e dei suoi titoli sul mercato, cancellare conseguentemente i titoli dalla lista delle obbliga-

    zioni a basso rischio ed avvisare gli investitori, in modo da porli nelle condizioni di fare le loro scelte di disinvestimento con la dovuta consapevolezza.

    Al fine di sostenere la nostra tesi in giudizio abbiamo usufru-ito delle analisi tec