AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA REGIONE ?· AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA REGIONE BASILICATA…

  • Published on
    15-Feb-2019

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA

REGIONE BASILICATA

AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

LAzienda Sanitaria Locale di Matera, su delega del Governo

regionale della Basilicata, intende acquisire la manifestazio-

ne di interesse da parte di operatori economici interessati ad

essere invitati alla procedura di acquisto in economia, me-

diante cottimo fiduciario, per laffidamento del servizio di

pianificazione strategica di un articolato e completo Sistema

di comunicazione sulla base delle esigenze di comunicazione

omogenea e coordinata dell'intero sistema sanitario regionale

e con le specificit delle singole Aziende del Servizio Sani-

tario della Regione Basilicata (SSR).

Si tratta di definire un Sistema di Comunicazione in Sanit,

ossia una rivisitazione organizzativa interaziendale dell'as-

setto della comunicazione della sanit lucana, allo scopo di

svolgere un'azione coordinata di sviluppo e di promozione del-

la stessa.

Gli obiettivi prioritari dell'intervento possono essere defi-

niti nei seguenti:

- supportare le azioni di marketing da progettare per il mi-

glioramento del saldo di mobilit;

- supportare le azioni strategiche pianificate dai decisori

QD23F2I63.pdf 1/8

politici per l'evoluzione del SSR;

- omogeneizzare ed ampliare le fonti comunicative;

- migliorare le relazioni con gli stakeholder (medicina ter-

ritoriale, strutture sanitarie di eccellenza, associazioni

dei pazienti, etc.);

- accrescere identit e senso di appartenenza da parte degli

operatori (elemento indispensabile per migliorare la quali-

t dei servizi).

Pertanto, l'oggetto dell'intervento sar articolato come di

seguito:

A) Prima fase: Sar effettuata un'analisi circa lo stato at-

tuale della comunicazione in sanit con il coinvolgimento di

tutti i referenti delle diverse aziende. In particolare, tale

analisi dovr servire ad acquisire una piena consapevolezza

sui seguenti aspetti:

Strumenti impiegati e risultati conseguiti in termini di

comunicazione;

Elementi da cui partire per valorizzare l'esistente;

Aree di carenza.

B) Seconda fase: Dovranno essere pianificati gli obiettivi e

la strategia di comunicazione e definiti i soggetti e le fun-

zioni attraverso cui gestire la comunicazione. In particolare:

Saranno individuati i soggetti ed organismi (anche inte-

raziendali) chiave attraverso cui lanciare nuove linee e

strumenti di comunicazione. Tali soggetti faranno parte

della Struttura, che assume la denominazione di "Uffi-

cio Regionale Comunicazione della Sanit" con sede presso

il Dipartimento Regionale Politiche della Persona.

Dovr essere predisposto un Piano della comunicazione

(PdC) che tenga conto degli obiettivi della comunicazione

(nel medio periodo e nel lungo periodo) riferiti ad azio-

ni strategiche della Regione e delle Aziende sanitarie,

differenziate per i diversi ambiti di attivit che carat-

terizzano l'assistenza sanitaria (per esempio l'emergen-

za, l'acuzie, la cronicit).

C) Terza fase: Dovranno essere progettati gli strumenti per il

monitoraggio del Piano della comunicazione. In particolare,

saranno definite le modalit per il monitoraggio dell'attua-

zione del Piano e per la valutazione delle ricadute generate

dal Piano stesso.

Importo a base dasta: 50.000,00 oltre IVA come per legge;

Criterio di aggiudicazione: L'aggiudicazione avverr in favore

della ditta che avr prodotto lofferta economicamente pi

vantaggiosa, ai sensi dell'art. 83 del d.lgs. n. 163/2006 e

s.m.i., dell'art. 283, commi 1, 2 e 3, del DPR n. 207/2010.

Requisiti di partecipazione: possono presentare manifestazione

di interesse, previa iscrizione allAlbo Fornitori dellASM

sul sito www.asmbasilicata.it, gli operatori economici indica-

ti dallart 34 del Decreto Legislativo n. 163/06 e s.m.i., ti-

tolari, a pena di esclusione, dei seguenti requisiti, il cui

possesso pu essere attestato mediante dichiarazione sostitu-

tiva di cui agli art. 46 e 47 del D.P.R. n.445/2000 e s.m.i.:

- insussistenza di alcuna delle situazioni costituenti causa di

esclusione ai sensi dellart. 38 del D.Lgs. n.163/2006;

- insussistenza delle condizioni di cui alla legge n.388/2001 e

s.m.i.;

- iscrizione alla Camera di Commercio nei settori di attivit

riferibili ai servizi amministrativi prestati in campo sa-

nitario - CPV: 75122000 e/o in altro settore riconducibile

alla categoria di appartenenza del servizio oggetto dell

affidamento;

- elenco delle principali forniture prestate negli ultimi tre

anni con lindicazione degli importi, delle date e dei de-

stinatari dai quali emerga lesperienza maturata nell at-

tivit oggetto dellaffidamento in strutture del campo sa-

nitario.

*********************************

Gli operatori economici interessati ad essere invitati a par-

tecipare alla presente procedura di affidamento, dopo essersi

regolarmente iscritti allAlbo Fornitori dellAzienda Sanita-

ria Locale di Matera secondo le modalit ivi indicate, dovran-

no far pervenire entro e non oltre le ore 13,00 del 29/2/2016

a mezzo Pec allindirizzo ufficiogare@pec.asmbasilicata.it,

recante alloggetto Realizzazione di un Sistema di Comunica-

zione in Sanit, la propria dichiarazione di manifestazione

dinteresse resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000

e s.m.i., compilando lallegato modello di domanda, da sotto-

scriversi da parte del legale rappresentante della ditta e

corredata, a pena di esclusione, della copia fotostatica di un

documento di identit o di riconoscimento (fronte/retro), in

corso di validit, del sottoscrittore.

I files contenenti la domanda di partecipazione ed il documen-

to di riconoscimento in corso di validit del soggetto sotto-

scrittore della domanda, dovranno essere trasmessi in allegato

alla Pec.

Il termine per il ricevimento delle manifestazioni di interes-

se inderogabile. Non verranno prese in considerazione doman-

de pervenute a questa Azienda Sanitaria oltre il predetto ter-

mine di ricezione. Le manifestazioni dinteresse pervenute ol-

tre il termine di ricezione sopra indicato, verranno conside-

rate come non ricevute o non consegnate.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste direttamente

al Responsabile del Procedimento, che il Dott. Davide Fala-

sca, dirigente dellU.O. Economato e Provveditorato, tel.

0835/253521.

PRECISAZIONI

Si ritiene di precisare sin dora quanto segue:

1. Il presente avviso da intendersi come mero procedimento prese-

lettivo finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di

interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del

maggior numero di operatori economici in modo non vincolante per

lAzienda Sanitaria Locale di Matera.

2. Le manifestazioni di interesse hanno lunico scopo di comunicare

allAzienda Sanitaria Locale di Matera la disponibilit ad essere

invitati a presentare offerta, pertanto con il presente avviso

non indetta alcuna procedura di gara. Si tratta semplicemente

di unindagine esplorativa finalizzata alla individuazione di o-

peratori economici eventualmente da consultare nel rispetto dei

principi di trasparenza e parit di trattamento.

3. La ricezione della manifestazione di interesse non rappresenta

prova di possesso dei requisiti generali e speciali che verranno

successivamente specificati negli atti di gara.

4. Il presente avviso non pu essere considerato invito ad offrire,

n unofferta al pubblico ai sensi dellart. 1336 c.c. o promessa

al pubblico ai sensi dellart. 1989 c.c.

5. LAzienda Sanitaria Locale di Matera si riserva, a proprio insin-

dacabile giudizio, di individuare gli operatori economici idonei

sulla base della completezza e dei contenuti della documentazione

richiesta, ai quali sar successivamente inviata la lettera di

invito a presentare la propria offerta.

6. LAzienda Sanitaria Locale di Matera si riserva, a proprio insin-

dacabile giudizio, di sospendere, modificare, revocare o annulla-

re la procedura relativa al presente avviso esplorativo e non dar

seguito allindizione della successiva gara, senza che possa es-

sere avanzata alcuna pretesa da parte degli operatori economici

interessati.

7. Al fine di ampliare la concorrenzialit facolt dellAzienda

Sanitaria Locale di Matera di invitare anche altri operatori eco-

nomici che non hanno presentato manifestazione di interesse.

F.to Il Dirigente: Dr. Davide Falasca

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE BASILICATA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

PER LAFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE DI UN

SISTEMA DI COMUNICAZIONE IN SANIT

MODELLO DI DOMANDA

Il/La sottoscritto/a________________________________________________________________ nato/a a___________________________, il___________________________in qualit di legale rappresentante di _________________________________________(denominazione del dichiarante: impresa individuale,societ, ente, etc.) con sede legale in _______________________ via___________________________n.__________________ codice fiscale/partita IVA__________ _____________________tel._______________e-mail________________ iscritto al Registro della CCIAA di_________________________, al numero_____________________________________

DICHIARA

di essere interessato a partecipare alla procedura di affidamento del servizio in oggetto. Data_____________________________________ Firma_____________________________

Recommended

View more >