b= a*sen b= a*cos b= c*tg b= c*ctg c= a*sen c= a*cos c= b*tg c= b*ctg

  • Published on
    01-May-2015

  • View
    223

  • Download
    4

Embed Size (px)

Transcript

  • Slide 1
  • Slide 2
  • Slide 3
  • Slide 4
  • b= a*sen b= a*cos b= c*tg b= c*ctg c= a*sen c= a*cos c= b*tg c= b*ctg
  • Slide 5
  • Se in modo sperimentale riesco ad ottenere la distanza intercorrente tra losservatore e loggetto . avr solo bisogno di calcolare langolo per avere i valori di b( distanza topografica ) e c ( dislivello relativo ).
  • Slide 6
  • La misura diretta della distanza reale e topografica fra due punti (A e B) viene effettuata con una classe di strumenti definiti LONGIMETRI: Metro e doppio metroMetro e doppio metro Triplometri o canneTriplometri o canne Nastri dcciaio invarNastri dcciaio invar
  • Slide 7
  • Slide 8
  • coltellazione La distanza topografica la distanza fra due punti proiettata su un piano di orizzontale. La coltellazione ci permette di rilevare attraverso misure dirette questa distanza.
  • Slide 9
  • Teodolite di BergeTeodolite di Bamberg Hz V Il teodolite uno dei primi strumenti per la misura indiretta degli angoli. Permette la misura dellangolo orizzontale Hz e dellangolo verticale V con origine nel centro dello strumento. Hz V
  • Slide 10
  • P z Lo schema spaziale del teodolite mostra come la posizione nello spazio del punto P determinata, rispetto ad un generico piano rilevando langolo azimutale (Hz) e langolo zenitale z (V).
  • Slide 11
  • Con lavvento dei moderni teodoliti elettronici le misure sono diventate di alta precisione.
  • Slide 12
  • TACHEOMETROSTADIA Per misurare la distanza tra due punti abbiamo bisogno di un TACHEOMETRO e di unasta graduata definita STADIA
  • Slide 13
  • Mirando attraverso loculare del tacheometro possibile vedere un mirino a tre fili verticali. Puntare loculare verso la stadia ubicata sopra il punto da misurare e registrare i valori che combaciano con il filo superiore e quello inferiore.
  • Slide 14
  • Appuntare il valore dellangolo verticale zenitale V Calcolare la distanza topografica D con la formula: Dove S la differenza delle letture K una costante dello strumento
  • Slide 15
  • Slide 16
  • Con lausilio di un prisma ottico il distanziometro invia un segnale elettromagnetico e aspetta londa di ritorno. Calcolando il ritardo riesce a definire la distanza reale e poi quella topografica con la formula precedentemente esposta.
  • Slide 17
  • Una stazione totale un congegno elettronico di alta tecnologia che riesce a mettere insieme le possibilit di un distanziometro elettronico e quelle di un teodolite di ultima generazione. Con lausilio di software integrati nel sistema, permette la misura di angoli e distanze e lestrapolazione delle informazioni non rilevate.
  • Slide 18
  • Slide 19
  • Slide 20
  • Slide 21
  • Slide 22
  • Slide 23
  • Slide 24
  • Fase 1 Aprire il treppiede, dopo aver liberato le parti bloccate e sollevare la base di appoggio superiore ad unaltezza confortevole per loperatore (ca. 130 cm).
  • Slide 25
  • Fase 2 GDF22Applicare sulla base superiore il piombo ottico GDF22. Ruotare i piedini rotanti fino alla messa in bolla della livella torica.
  • Slide 26
  • PIOMBO ON Una volta montata la stazione sul treppiede fare pressione per circa 2 sec sul tasto indicato, fin quando non verr proiettato a terra il laser ed il display indicher la scritta PIOMBO ON.
  • Slide 27
  • Agire sui piedi del supporto basale fino al definitivo equilibrio della livella elettronica. A operazione completata, agire su uno dei due tasti seguenti:
  • Slide 28
  • Montare il prisma sullasta regolabile. Portare il centro ottico del prisma alla stessa altezza delloculare della stazione totale. Appuntare laltezza.
  • Slide 29
  • Pigiare sul tasto indicato ed attivare il display, utilizzando i tasti di scorrimento, inserire laltezza registrata precedentemente.
  • Slide 30
  • Partendo dalla stazione muoversi col prisma in direzione NORD con lausilio di una bussola per almeno 10 m. Loperatore alla stazione dovr puntare il centro del prisma.
  • Slide 31
  • Una volta centrato il prisma, fissare la stazione. MENU.Attivare il display pigiando il tasto MENU. SET Hz.Attivare il sottomen SET Hz. : 00000 Inserire il valore angolare del nord : 00000 ENTR/ON Pigiare 2 volte il tasto ENTR/ON per bloccare e salvare la posizione.
  • Slide 32
  • DSP Utilizzando il tasto DSP si pu scegliere una delle 4 opzioni di visualizzazione dei dati
  • Slide 33
  • Posizionare il prisma sul punto da misurare. Ruotare la stazione e puntare il centro del prisma con la crocetta bianca alla sommit dello stumento.
  • Slide 34
  • Fissare con le apposite viti di blocco lo strumento. Mirare al prisma attraverso loculare e metterlo a fuoco, ruotando lanello regolatore.
  • Slide 35
  • La misura la parte pi facile delloperazione: ALL Premere ALL se si vuole misurare e registrare idati oppure DIST REC Premere DIST per operare solo le misure e REC per registrarle dopo.
  • Slide 36
  • Tutte le informazioni che possiamo avere da una misura sono raccolte di seguito: