COLLA UREICA E1 Resina in polvere ?· GEN 02.1 440 1013/© by Würth Italia Srl/Riproduzione vietata/005807…

  • Published on
    14-Dec-2018

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

GEN 01 3.2 220

1118

/ b

y W

rth

Ital

ia S

rl/Ri

prod

uzio

ne v

ieta

ta/0

0580

7

COLLA UREICA E1 Resina in polvere autoindurente a bassa emissione di formaldeide per lincollaggio a caldo disuperfici in legno

colla ureica autoindurente in polvere, ottima solubilit

lungo tempo aperto e lunga vita in tazza

buona resistenza allacqua ed ai sol-venti, per limitare i problemi di bolle in fase di verniciatura, basso trasuda-mento ed elevata adesivit

basso affioramento sulla superficie dellimpiallacciatura

buon potere di riempimento per per-mettere il livellamento delle differenze del pannello (non supera dislivelli superiori ai 0.2 mm)

con spalmatura max di 100gr/m2, il manufatto prodotto rientra in classe E1 di emissione di formaldeide

contenuto colore Art.

25 kgnoce 0892 100 045trasparente 0892 100 047

Utilizzo:Miscelare la resina in recipienti non metallici con acqua fredda (15-20C) nel rap-porto di peso: 2 (resina) a 1 (acqua) oppure nel rapporto a volume: 4 (resina) a 1 (acqua). La dispersione va eseguita sotto agitazione, aggiungendo alla resina met dellacqua necessaria fino ad ottenere un impasto senza grumi. Aggiungere quindi lacqua rimanente ed agitare fino ad ottenere una completa dispersione. Spalmare la colla con Stendicolla a rullo, Art. 0891 186 + Art. 0891 188 oppure a pennello. La quantit deve essere dosata secondo la porosit del supporto tra 100 e 200 g/m2. Prima del pressaggio a caldo controllare che la colla si presenti umida ed appiccicosa.Legni duri e resinosi come betulla, frassino, radica oppure legni tropicali come teak, palissandro, acacia ecc. possono richiedere formulazioni particolari. Aggiungere colla vinilica D3 con percentuale variabile dal 10% al 30% a seconda del tipo di lavoro e del legno, non aggiungere colle viniliche nellincollaggio di legno in ciliegio. E necessario effettuare delle prove preliminari prima di procedere allincollaggio.

Campi dimpiego: viene utilizzata per impiallacciature

mediante pressa a caldo di legno, compensati, pannelli in legno massel-lo e composti del legno (truciolare, MDF, multistrato, ecc.) e per la produ-zione di tamburati

la colla indicata per mobili da in-terno, dove sono possibili occasionali esposizioni allacqua o alla condensa, brevi ed occasionali esposizioni ad ele-vate umidit ambientali

produzione di tamburati, nobilitazione con impiallacciature a caldo: abete, pino, pioppo, faggio, rovere, ciliegio, noce, castagno

Caratteristiche: il prodotto a causa della bassa emissione di formaldeide, impiegato in presse con

temperatura inferiore agli 80C piuttosto lento nellincollaggio, ad es..: 60C = 11 min. 80C = 3 min

autoestinguente (senza prodotti comburenti il prodotto si auto - spegne), se i materiali impiegati nel manufatto sono ignifughi, la colla non varia linfiammabilit del pezzo

I consigli tecnici riportati, pur basandosi sulla nostra migliore esperienza, sono da ritenersi, in ogni caso, puramente indicativi e devono essere confermati da esaurienti prove pratiche. Essi non dispensano quindi lacquirente dalla propria responsabilit di provare personalmente i nostri prodotti per quanto concerne la loro idoneit relativa alluso previsto.

Recommended

View more >