CREATIVITY FAIR

  • Published on
    10-Mar-2016

  • View
    213

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Free Magazine Bergamo

Transcript

  • # 1BERGAMO C R E A C U LT U R A

    NOI LA DOCUMENTIAMO

  • Quello che avete in mano un esperimento. Come tale pu es-sere migliorato, ampliato, limato, ma ha in s la spontaneit e len-tusiasmo di tutto quello che si fa per la prima volta. Nellambito del progetto BG-LOC, il servizio Gio-vani del Comune di Bergamo ha voluto dedicare un progetto spe-cifico a Creativity Fair, con lidea che, per una volta, a raccontare la creativit giovanile fossero dei giovani. Con una rivista, un blog, i social network. La redazione (di seguito trovate una nostra presen-tazione) composta da tre ragaz-ze e tre ragazzi under 28, alla fine degli studi universitari o alle prime esperienze di lavoro. Tre giornalisti, una grafica, un foto-grafo e un videomaker, tutti giova-ni professionisti.Lobiettivo quello di spiegare, documentare, illustra-re, dare voce alle tante esperienze di creativit che lo stesso bando BG-LOC sta alimentando dalli-nizio dellanno. Offrendo anche un po di spazio a storie di arte, innovazione, e ricerca di nuove strade che animano Bergamo, senza alcun legame diretto con liniziativa dellamministrazione. Il primo grande interrogativo con cui ci siamo trovati a fare i conti preparando questo primo numero

    cosa sia la creativit. Non abbiamo trova-to una risposta univoca: siamo arrivati a una definizione ampia e generosa, ma non per questo banale, scegliendo di ospitare tutti coloro che abbiano un approccio originale, innovativo, fantasioso al loro lavoro, senza necessariamente essere degli artisti in senso stretto. Sulle nostre pagine troverete le storie di fotografi e pittori che espongono al Pola-resco, insieme a quelle dei writers coinvolti in Tracce Urbane e dei tre ragazzi che, grazie al bando Formare alleccellenza, faranno un viaggio per migliorare le proprie competenze in diversi ambiti. Come dicevamo, questa rivi-sta solo un pezzo di un progetto pi ampio, alimentato con contenuti digitali quasi quoti-diani dalla nostra redazione attraverso il sito WWW.CreaTIvITyFaIrBerGamO.COm e i social network. Nei prossimi mesi pubbliche-remo altri due numeri della rivista, accom-pagnati da continui aggiornamenti on line. Scriveteci le vostre osservazioni, proponeteci storie di creativit a Bergamo e dintorni.

    Buona lettura, stay tuned.

    editoriale

  • VeroNiCa UliVieri *CaPoredattriCe 28 anni, giornalista professionista da due. Scrivo di giovani, ambiente, societ, start up. adoro la letteratu-ra americana e camminare.

    loreNzo GasPari *fotoGrafo 26 anni e una laurea triennale in Scienze Storiche.Sono il fotografo della redazione di Creativity Fair.

    eriCa baldUzzi *GiorNalista Classe '87, innamorata di Bergamo. Tra i miei sogni nel cassetto c' quello di diventare giornalista o scrittrice e di visitare almeno una volta l'america Latina (ma va bene anche qualunque altro posto).

    simoNe saPoNieri *VideomakerClasse 1989, laurea in DamS Cinema a roma Tre. Continuo il mio percorso di formazione frequentando il corso di ripresa & Fotografia alla Scuola Civica di Cinema di milano.

    raffaele aVaGliaNo *GiorNalista Bergamasco di seconda generazione, col cuore cam-pano e la mentalit tipicamente orobica. amo ascoltare e raccontare storie. Sono uno di quei ciclisti che hai clacsonato in auto.

    fraNCesCa rUmi *GrafiCami piacciono le griglie di impaginazione ma non le seguo

    molto, gli insetti, la carta e i falafel di Berlino.

    * redazioNe

  • sommario *

    BG-LOC pagina 1

    POLAREXPO pagina 5

    CALENDARIO EVENTI pagina 9

    FORMARE ALLECCELLENZA:

    SHILPA BERTULETTI pagina11

    UN GRANDE CLASSICO pagina 13

    FOCUS ON: DANILO MINUTI pagina17

    ALTRI MONDI: CORPOC pagina 20

  • issUe # 1

    Pittura, letteratura, scultura, fotografia, web. Teatro, scrittura, cinema, graffiti, video. e ancora: laboratori, incontri, cene, progetti e invenzioni. Tutto questo in estrema sintesi BG-LOC, acronimo di Bergamo Lab-Officine Creative. Un grande contenitore culturale voluto dal Comune di Bergamo (assessorato all'Istruzione, sport, tempo libero, politiche giovanili insieme all'accademia Carrara di Belle arti) e diversi altri partner per promuove-re e valorizzare i giovani talenti bergamaschi. Non il classico cartellone di iniziative orien-tate al pubblico giovanile: con il sostegno del dipartimento della Giovent della Presidenza del Consiglio e dellanci, infatti, si voluto rendere protagonisti gli stessi giovani come soggetti creatori di cultura e non semplicemen-te fruitori. Il progetto, che durer tutto l'anno, non riguarda esclusivamente la citt, ma ha un respiro pi ampio, coprendo tutto il territorio provinciale. Si articola in otto azioni, ognuna delle quali ha a sua volta una serie di iniziati-ve. Qui ve le presentiamo tutte, rigorosamente in ordine alfabetico.

    artdate una tre giorni (17, 18 e 19 maGGio) in cui ol-tre trenta tra musei, gallerie, studi d'arte e case di collezionisti, messi in rete dall'associazione The Blank, promuovono l'arte contemporanea. Quest'anno, rientrando in BG-LOC, l'attenzio-ne puntata sulla creativit giovanile.

    Creativity Fair

    Nient'altro che ci che avete in mano e state leggendo ora.Un magazine culturale, cartaceo e online, realizzato

    da sei giovani.

    tre giornalisti, u n v i d e o m a k e r , u n g r a f i c o e u n f o t o g r a f o :

    il modo migliore per rimanere informati sulla cultura giovanile

    a Bergamo.

    BG-LOC di RAFFAELE AVAGLIANO

    1

  • formare all'eCCelleNzaQuante volte abbiamo am-mirato e invidiato i giovani artisti scandinavi perch da loro l'istituzione pubblica sostiene economicamente progetti di formazione e crescita artistica? ebbene, per tre bergamaschi under 30 possibile anche qui da noi. I vincitori di questa borsa di studio potranno approfondire la loro arte all'estero, grazie ad un so-stegno economico di 5.000 euro. ed ecco che una dan-zatrice-antropologa voler in India per studiare i balli della millenaria storia del sub-continente (vi raccon-tiamo la sua storia nelle prossime pagine). Un venti-duenne violinista seguir una tourne di un noto maestro di musica classica e una curatrice, invece, andr in Olanda per immergersi nell'arte contemporanea.

    SHILPA BERTULETTI

    Chi l'ha detto che la cultura sono solo le scienze umanistiche? Cul-tura e ancor di pi creativit sono anche scienza e tecnologia. In questottica K-Idea, iniziativa promossa dal 2008 dal parco scientifico Kilometro rosso, vuole scovare tre genietti che abbiano

    inventato prodotti, modelli, servizi, program-mi, processi, tecnologie innovative e utili. ai vincitori, che saranno premiati il 21 e 22 GiUGNo, una borsa di studio di 2.500 euro ciascuno e la possibilit di divul-gare ad un pubblico competente la propria idea, e magari l'occasione di realizzarla in-ventandosi cos un lavoro.

    k-idea

    di RAFFAELE AVAGLIANO

    2

  • issUe # 1

    PolarexPo

    allo Spazio Polaresco del Co-mune cinque artisti selezionati presentano le loro opere e le loro performance. Chi sono e il programma delle mostre ve lo illustriamo nelle pa-gine successive e nel calendario al centro del giornale.

    seNtieri CreatiVi

    SARA BENAGLIA (POLAREXPO)

    Quanto Bergamo sia legata alla montagna risaputo. Tuttavia non scontata questa inizia-tiva, giunta alla terza edizione, che porta in quota, in sette rifugi delle Orobie, le opere di dieci giovani artisti lombardi. Si tratta, infatti, di una proposta unica, tanto che la biennale della montagna euromontana di Chambry (in Francia, a 400 km a ovest di Bergamo), nell'ottobre scorso, ha invitato a parlarne un rappresentante del Comune, per illustrare il connubio tra giovani, arte e territorio alpino. Nel mese di luglio, dieci artisti o collettivi re-

    alizzeranno delle opere d'arte contemporanea nei rifugi orobici dell'albani, Brunone, alpe Cor-te, Calvi, Laghi Gemelli, Coca e Cur. Le opere sono quasi tutte site specific, ovvero pensate per il luogo ove saranno esposte. Pittura, scultura, installazioni e perfino pannelli solari porteran-no l'arte in vetta. Oltre a sei ber-gamaschi, i vincitori sono anche varesini, lecchesi e comaschi.

    3

  • SARA BENAGLIA (POLAREXPO)

    traCCe UrbaNe

    UN GraNde ClassiCoIn BG-LOC non poteva mancare la letteratura. I classici vengono riscoperti, riletti, raccontati e rein-terpretati da scrittori e intellettuali dei giorni nostri. Si comincia il 2 maggio con massimo Cirri e ma-rina Senesi di Caterpillar, trasmis-sione cult di radio2, che rileggo-no Piccole donne. L'8 maggio Paolo Nori racconta eugenio Onegin, il 16 Stefano Benni in-terpreta Pinocchio e alice e Bobo rondelli, il 23 maggio, ci fa riscoprire martin eden. a questi incontri, che riportiamo nel calendario, si affiancano tre laboratori dedicati all'approfon-dimento dello stile di scrittura di grandi autori contemporanei. Tro-vate un focus sulliniziativa nella pagine successive. STEFANO BENNI

    Per riscaldare la citt e renderla pi colorata, ventisei writers di-pingeranno quattro muri cittadini seguendo un unico filo logico: il fuoco, inteso come esplosione, ca-lore. Niente di improvvisato, anzi. assistiti da un esperto di street-art, i giovani writers impareranno pri-

    ma a progettare un murales in ogni sua sfac-cettatura: dalla richiesta formale per poter dipingere su un muro allo sviluppo dell'idea e del bozzetto su carta, prima di intervenire con le bombolette. Le opere verranno realizzate tutte tra l'ultimo fine settimana di aprile e i primi tre di maggio e saranno poi al centro di una mostra a ottobre.

    4

  • issUe # 1

    POLAREXPO

    2013

    di ERICA BALDUZZI

    5

  • reading the watching, mi-nus Habens, Caleidopsiche: gi i titoli delle mostre danno l'idea di unarte che non si li-mita a descrivere la realt, ma che prova anche ad analizzar-la e sviscerarla. Giunto alla s