Fiat Grande Punto - La ?· Grande Punto, passione in movimento Debutta a Torino la Grande Punto, la…

  • Published on
    19-Feb-2019

  • View
    213

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

Fiat Grande Punto

Grande Punto, 3passione in movimento

Bella 10Stile italiano per una nuova concezione di sportivit 10Ergonomia ed abitabilit da prima della classe 14

Solida 17Sicurezza ai vertici del segmento 18Piacere di guidare e di viaggiare 29Qualit della vita a bordo 36

Brillante 50Propulsori diesel: storia di un primato Fiat 51Le novit della famiglia Fire 58Cambi affidabili e sofisticati 63

Una risposta precisa 67ad ogni richiesta Finanziamenti e Servizi 67Gamma (mercato Italia) 69

Il contributo delle Societ 86del Gruppo Fiat

Schede tecniche 99

1

2

Grande Punto, passione in movimento

Debutta a Torino la Grande Punto, la nuova vetturaFiat che si propone di ripetere il successo storico dellaPunto ma in totale discontinuit rispetto al modello pre-cedente. Infatti, seppure in teoria appartenente al seg-mento B, per le sue dimensioni, dotazioni e caratteristichepu costituire unalternativa anche a molti modelli delsegmento C.

Unica nel panorama mondiale, quindi, la GrandePunto stata pensata e realizzata per essere il nuovoriferimento in termini di design introducendo un con-cetto di dimensioni pi importante. Il modello, poi,raggiunge standard di sicurezza e qualit superiori perla sua categoria; offre la migliore gamma di motorizza-zioni diesel; e, infine, propone un rapporto prezzo/con-tenuti molto competitivo. Grazie a tutte queste peculia-rit, la Grande Punto declina, in modo del tutto origina-le, tre qualit fondamentali: bellezza, solidit e brillan-tezza.

Nasce cos unautomobile che racchiude in s lapassione e la capacit progettuale e costruttiva di unbrand nato oltre un secolo fa. Perch nel patrimonio delMarchio c tutto questo, insieme con il lavoro e lorgo-glio professionale delle migliaia di persone tecnici,operai, dirigenti che nel tempo si sono avvicendatinelle fabbriche, negli uffici e sui campi di gara. Qui sitrovano le radici di quellinimitabile personalit chesulle strade di ogni giorno ci fa immediatamente ricono-scere una vettura Fiat da tutte le altre che incrociamo.

3

Del resto, c sempre stata unautomobile Fiat accantoalla gente che prima ha scoperto lauto come insostitui-bile mezzo di mobilit individuale, poi ha imparato adapprezzare vetture capaci di essere belle, affidabili epiacevoli da guidare, ma soprattutto ad un prezzoaccessibile. E la Grande Punto non fa eccezione, anzifissa i nuovi parametri in termini di design, sicurezza ecomfort - di questa categoria dove si sfidano i miglioricostruttori del mondo: basti dire che il segmento dellecompatte rappresenta il 26% del mercato delle automo-bili nellEuropa Occidentale, cio il core del mercatocon circa 3.750.000 unit annue. Ancora di pi in Italia,dove questa categoria registra ben il 37% del mercato,composto dal 56% di motori benzina e dal 44% deimotori diesel.

Per conquistare e mantenere la leadership di que-sta fascia di mercato, dunque, la Grande Punto dovevacompiere un vero e proprio salto concettuale. Infatti,fino a pochi anni fa una vettura di queste dimensioni,comfort e dotazioni sarebbe stata definita familiarenon certo unauto appartenente alla fascia delle com-patte.

Ecco perch soltanto un brand come Fiat potevastravolgere le classiche categorie e dettare tempi emodi, creare ancora una volta tendenza e imporre con-cetti e soluzioni innovative. Insomma, lultima nata diFiat segna un vero salto generazionale rispetto almodello precedente, proprio come era avvenuto con laPunto lanciata nel 1993 rispetto alla Uno, o questulti-ma nei confronti della 127. Resta il nome, come bellaeredit di unauto apprezzata da 6 milioni di clientidiversi tra loro per gusti, et, nazionalit ed estrazionesociale.

4

Le tre qualit vincenti del nuovo modello

Sviluppato da Italdesign-Giugiaro in collaborazionecon il Centro Stile Fiat, lo stile della Grande Punto si distin-gue nellattuale panorama automobilistico per la bellezzadella linea esterna, moderna, ricercata e contraddistintada una inconfondibile italianit, un linguaggio stilisticomediterraneo dove le forme affusolate e rotondeggian-ti sembrano ispirarsi alle vetture sportive degli anni 50 e60. Come gli esterni anche gli interni della Grande Puntorappresentano lespressione pi evoluta dello stile italia-no, grazie anche alla qualit dei materiali e alla particola-re cura dei dettagli. Il risultato un ambiente luminoso,accogliente e funzionale.

Nasce cos unautomobile disegnata per emoziona-re ma che esprime anche una solidit derivata da standardqualitativi di assoluta eccellenza. Come dimostrano una sicu-rezza ai massimi livelli, una cura del dettaglio inusuale inquesta fascia di mercato e un comfort eccezionale. Impres-sione confermata dalle dimensioni esterne che la pongonoai vertici della categoria: infatti lunga 403 centimetri, larga168, alta 149 e con un passo di 2 metri e 51 centimetri, misu-re che si traducono in una straordinaria abitabilit interna.Insomma, la Grande Punto una vettura di qualit superio-re: del resto, fin dalle prime fasi di progettazione, il teamdedicato a questo nuovo progetto ha perseguito standardqualitativi molto elevati e si avvalso di un processo inge-gneristico di grande rigore, basato su una piattaformamolto solida, oltre ad applicare le pi avanzate ed innovati-ve metodologie di affidabilit in tutte le fasi di sviluppo edindustrializzazione del modello.

Infine, la Grande Punto si conferma una vetturaagile e piacevole da guidare in qualunque situazione. Una

5

brillantezza che le deriva principalmente dai suoi propul-sori che coniugano ottime prestazioni, consumi contenutied assoluto rispetto ambientale (sono tutti Euro 4). Duesono a benzina (1.2 8v da 65 CV e il nuovo 1.4 8v da 77 CV)e quattro turbodiesel: 1.9 Multijet da 120 CV e da 130 CV,1.3 Multijet 16v da 75 CV, linedito 1.3 Multijet 16v da 90 CVcon turbina a geometria variabile.

Valore come chiave di successo

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per ripetere ilsuccesso commerciale del modello precedente. Infatti, Ilsuccesso di unautomobile il risultato di una scommessavinta, di un lampo dintuizione stilistica mediato daglistudi sulle nuove tendenze del gusto, sulle emergentinecessit della clientela, sulle proiezioni relative allanda-mento del mercato. Nasce, insomma, da una ricetta diffi-cile, che viene messa alla prova dal giudice pi severo: iltempo. Il successo autentico, infatti, dura negli anni.Come dimostra il modello Punto: dal 1993 ad oggi oltresei milioni di europei lhanno acquistata e venticinquegiurie internazionali lhanno premiata. Tra laltro, con ildebutto della Grande Punto, proseguir anche la produ-zione e la commercializzazione della Punto attualmentesul mercato nelle motorizzazioni benzina, diesel e meta-no con unofferta particolarmente vantaggiosa.

Oggi, proprio come il modello precedente, la Gran-de Punto gioca la stessa carta che si rivelata vincente:ascoltare il cliente e fare crescere il prodotto in base aisuoi desideri. Coerente, perci, con la prima e pi impor-tante richiesta che qualunque cliente fa al momento diacquistare unauto, la nuova vettura risponde offrendo

6

innanzitutto valore. questa, infatti, da sempre laforza di Fiat Punto che si affermata nel suo segmento,proprio in quella fascia di mercato che in questi ultimianni ha visto intensificarsi la presenza di nuove vetture. Sitratta, ovviamente, di una concorrenza agguerrita, pron-ta a scendere in campo con ogni mezzo. Ma dalla quale ilmodello non ha mai perso terreno, competendo ai massi-mi livelli e offrendo sempre qualcosa in pi: sicurezza,controvalore ed equilibrio prestazioni/consumi, senza tra-scurare la spinta continua allinnovazione. Del resto pro-prio questa la missione di Fiat: unazienda italiana cherealizza vetture originali nello stile e ricche di soluzioniintelligenti e perci capaci di garantire una migliore qua-lit della vita di ogni giorno. E oggi la Grande Punto rac-coglie il testimone con il preciso obiettivo di rispettarequesto ideale impegno assunto con gli automobilisti.

Moving Passion

Per un modello cos originale stata pianificata unastrategia di comunicazione che, rivolgendosi ad un pubbli-co giovane e dinamico, ha utilizzato un linguaggio frescoe immediato. Nasce cos il logo Mr. Dot, un simpatico pit-togramma a forma di P che cambia aspetto a seconda dellesituazioni in cui si viene a trovare: ora un guidatore,dopo un po un omino con gli sci. Sono 50 le trasforma-zioni possibili, ciascuna con un sua personalit, tutteespressione del concetto di moving passion che sottendeil progetto Grande Punto: se da una parte, infatti, il nuovomodello rappresenta la passione di Fiat e dei suoi uominiverso lautomobile, la velocit, la competizione; dallaltraparte, lo stesso spirito di un cliente attratto dai valori del

7

bello, del dinamismo, del colore, della passione e del movi-mento. Per lui sono state realizzate 19 versioni incrociando2 corpi vettura (3 o 5 porte), 4 allestimenti, 6 motorizzazio-ni, 13 colori esterni e 12 tipologie di interni, il tutto ad unlistino prezzi davvero interessante. Infatti, la Grande Puntosi pu definire grande anche per il prezzo, quasi identi-co a quello della Punto attuale con la differenza che, aparit di spesa, i clienti potranno godere di unauto ai ver-tici della categoria per dotazioni ricche e avanzate.

Una risposta precisa ad ogni richiesta

Stile, emozione, comfort, sicurezza e un buon prez-zo: sono le linee guida lungo le quali stata sviluppata erealizzata la Grande Punto, unautomobile nata per i gio-vani adulti, i giovanissimi, le nuove donne attive, le picco-le famiglie contemporanee. Per meglio soddisfare le esi-genze di questo pubblico cos eterogeneo, la GrandePunto propone uno stile prettamente italiano, simbolo dicarattere e ricercatezza, che si esprime in due body: unaversione 3 porte, pi aggressiva e dinamica, che piacersoprattutto ai pi giovani; e una versione 5 porte che esal-ta i valori dellequilibrio tra linea e comfort, tra prestazio-ni e sicurezza, tra accessibilit e look distintivo.

Comune ad entrambe le versioni, lampia e articola-ta gamma composta da quattro livelli di allestimento, cia-scuno capace di soddisfare clienti diversi ma che condivi-dono lo stesso spirito giovane e dinamico. In particolare,lallestimento Active si rivolge ai pi giovani, personepiene di vitalit e con una mentalit aperta e flessibile; laversione Dynamic, invece, la risposta giusta per quanticoniugano slancio emozionale e razionalit, mentre la

8

Grande Punto Emotion lideale per chi cerca in una com-patta dotazioni di categoria superiore e un comfort diottimo livello. Infine, la versione Sport conquister dicerto i clienti che amano performance eccellenti e trattiestetici distintivi.

Insomma, non esagerato affermare che chiunquepotr trovare la sua Grande Punto, personalizzandolamagari con i tanti optional a disposizione, agli innovativiservizi finanziari e assicurativi creati ad hoc, oltre ai nume-rosi e importanti contenuti della Lineaccessori. Senzadimenticare che sono in programma altre novit per laGrande Punto sia nel campo dei motori sia dellinfotele-matica. Un esempio? Una straordinaria versione da rallyche sar presentata tra pochi giorni al Salone Internazio-nale dellAutomobile di Francoforte.

9

Bella

Una vettura che suscita forti emozioni: slanciata eaggressiva nella linea, elegante e compatta nellinsieme. Ea questa bellezza intrinseca, la Grande Punto aggiunge ilcomfort, la funzionalit e la fruibilit degli interni propridi una vettura di segmento superiore. Per esempio, offreunottima abitabilit, unampia visibilit anteriore, unagrande accessibilit e uno spazioso bagagliaio. Sul pianodella qualit, poi, la Grande Punto risulta esteticamenteraffinata per le combinazioni cromatiche unite ai materia-li pi innovativi, curata nei dettagli e nella scelta dei tes-suti, tale da conferire anche grande sensazione di solidite compattezza.

Stile italiano per una nuova concezione di sportivit

Sviluppato da Italdesign-Giugiaro in collaborazionecon il Centro Stile Fiat, lo stile della Grande Punto unin-trigante miscela di aggressivit e potenza combinate conmisura ed eleganza. Dunque, una linea sportiva, filanteche assicura robustezza e agilit pur mostrando la sua raf-finatezza.

Innanzitutto, il carattere forte della Grande Punto individuabile nella parte anteriore della vettura dove spic-ca il muso slanciato e graffiante che esprime un dinami-smo incredibilmente reale. Ecco allora un frontale impor-tante, quasi da piccola Granturismo, dove sono incastona-

10

ti i proiettori allungati in una tensione originale. Limpres-sione ben chiara: vivacit, protagonismo, un pizzico ditrasgressione e un misterioso fascino. La parte posterioreinvece, pi morbida e rotondeggiante, svolge una funzio-ne di compensazione rispetto allaggressiva zona anterio-re. Infatti, dietro la vettura comunica la sua componentepi rassicurante richiamando i concetti di stabilit, solidite robustezza.

Insomma, il risultato finale una linea equilibratache soddisfa istanze sia pulsionali sia razionali, dove con-vivono armoniosamente valori di sportivit, raffinatezza ebellezza. Del resto, lo stile della Grande Punto radicatonella tradizione pi autentica dellautomobilismo italia-no, una storia leggendaria riletta in chiave moderna eassolutamente inedita nel panorama attuale.

Anteriore

La linea della Grande Punto rilegge in chiave dina-mica e sportiva limmagine dei modelli precedenti coniu-gando elementi finora inconciliabili. Come dimostra, peresempio, un frontale aggressivo ma modellato secondo icanoni delle normative urto pedone. Limpostazione quin-di, sia nella composizione sia nella modellazione, fruttodi unanalisi attenta ed sviluppata nel rispetto dellenuove norme, che prevedono volumi pi gonfi, tagliocofano pi largo ed una struttura paraurti rastremata,percepibile soprattutto nella vista in pianta, per ridurre almassimo la zona interessata alla prova durto.

Inoltre, il parabrezza e il cofano si presentanoalquanto pronunciati e con movimento omogeneo: inassenza di uninterruzione marcata tra i due elementi(cofano accentuato e cristallo decisamente inclinato) si

11

percepiscono quasi su una stessa linea, caratteristica que-sta che esalta la componente sportiva della Grande Punto.Tra laltro, la calandra propone visibile in ottemperanzaalle disposizioni indicate dalle nuove norme la linea dibipartizione fra cofano e paraurti anteriore, progressiva-mente ridotto, questultimo, nel suo raccordo con i pas-saggi ruota. Dai fendinebbia raccordati ai lati, come ci siaspetta da una vettura sportiva, parte un rilievo che liingloba ricongiungendoli verso il centro alla presa dariainferiore. Infine, tra faro e fendinebbia presente unanervatura che alleggerisce il parafango e ripropone lostesso motivo grafico. Senza contare che i fari carenati,tesi e allungati verso la fiancata, suggeriscono sportivit edinamismo.

Profilo

In vista laterale, una spezza...

Recommended

View more >