Haiku nel quotidiano

  • Published on
    28-Mar-2016

  • View
    215

  • Download
    3

Embed Size (px)

DESCRIPTION

poesia nipponica di Luigi Marra

Transcript

<ul><li><p>Poesia nipponica</p><p> Digitando Haiku si possono avere tutte le informazioni possibili su tali tipi di componimenti</p><p>A noi baster sapere che si tratta di componimenti di tre versi, il primo e il terzo di cinque sillabe, il secondo di sette da conteggiare metricamente</p><p>L'haiku di norma dovrebbe contenere un riferimento alle stagioni o alla natura, non cos invece il Senryu, stessi versi e stessa metrica.</p><p>Pare che per scrivere un buon haiku si debba osservare ed emozionarsi con spirito e prospettive orientali.</p><p>Siccome io non ne sono capace, leggerete degli haiku caserecci e privi di occhi a mandorla, ma con rigorosa applicazione di tutte le regole della metrica anche rispetto agli accenti tonici, ignorate dai pi e dai misuratori metrici esistenti in rete</p></li><li><p>DefinizioniHaiku</p><p>un tuo momento(kigo o piccolo kigo)</p><p>emozionante</p><p>Senryu</p><p>fine ceselloestetica deliziasolo tre versi</p><p>Haikai</p><p>scrittura pigrauna battuta audace</p><p>o demenziale</p><p>Haiga</p><p>Renga</p><p>una sequenzadi tanka e di senryu</p><p>anche di haiku</p><p>Haibun</p><p>brani di prosaa haiku senryu o haikai</p><p>inframmezzati</p></li><li><p>Haiku e Senryu</p><p>1</p><p>ombra lunareproietta il nostro bacio</p><p>all'Infinito</p><p>2modelle in studio</p><p>l'altra met del cielonasce su tela</p><p>3dolci e croccanti</p><p>chicchi di melagranasospiri rossi</p><p>4stille cadute</p><p>da rami resinosibocche incollate</p><p>5 primavera</p><p>finestre spalancatetutto rivive</p></li><li><p>6 pelle rosata</p><p>il pennello s'arrendeprofilo amato</p><p>7</p><p>stringi le manichiuse a frenar tumulti</p><p>nel ventre teso</p><p>8lembi stracciati</p><p>di candida bambagia pi bello il cielo</p><p>9sali su in cima</p><p>e dell'oceano ammiridistesa immensa</p><p>10brezza marina</p><p>incolla al corpo gonnagambe disegna</p></li><li><p>11campo trebbiatotanti cilindri gialli</p><p>disseminati</p><p>12Turgidi seni</p><p>Capezzoli rosatiSorsi di vita</p><p>13</p><p>piena risaltala tua procacitsotto i lampioni</p><p>14un uccellino</p><p>mi bussa alla finestraogni mattina</p><p>15pennuto in volo</p><p> pozza d'acqua l'abbeverae lo ristora</p><p>16palpita e pulsadi vita vegetale</p><p>tutta la terra</p></li><li><p>17Luce s'attenua</p><p>Ci sorridono insiemela luna e il sole</p><p>18nell'acquitrino</p><p>palpita vita anfibiagracida rana</p><p>19</p><p>nell'universoper un solo momento</p><p>noi due soltanto</p><p>20remi potenti</p><p>solca l'onde la barcadel marinaio</p><p>21limoni gialli</p><p>sull'uscio del vicinomi rode invidia</p><p>22 baco seghetta</p><p>solcando di traversofoglia di gelso</p></li><li><p>23passa lumaca</p><p>lascia su foglia scurabava d'argento</p><p>24ape ronzante</p><p>impollina corolladi margherita</p><p>25su sasso chiaro</p><p>palpita e prende il soleuna lucertola</p><p>26su verde ramo</p><p>mantide religiosamaschio divora</p><p>27formiche in fila</p><p>interminabilmenteindaffarate</p><p>28 un'alba nuova</p><p> per rimpiazzar la nostra notte finita</p><p>29non sostituibile</p><p>il nostro amor perdutoda nessun altro</p></li><li><p>30vano ricordo</p><p>alimenta speranzeinconsistenti</p><p>31pena infinita</p><p>anima laceratainvoco oblio</p><p>32amo sperare</p><p>che lo strazio si sciolganella poesia</p><p>33fa freddo e piove</p><p>ma tu la primaverace l'hai nel cuore</p><p>34poesie componi</p><p>e conti i piedi metricitamburellando</p><p>35scrivi d'amore</p><p>con la vestaglia apertaimmaginando</p><p>36Tu m'hai lasciata</p><p>ma il diavoletto restasanguina il cuore</p></li><li><p>37nel west selvaggiopionieri in carovana</p><p>terra promessa</p><p>38dall'alta rupe</p><p>domina la vallatasceglie la preda</p><p>39baci salati</p><p>tra schizzi di salsedinebisbigli estivi</p><p>40il tuo destino</p><p>sul panta rei s'infrange:mordi l'istante</p><p>41anima immersa</p><p>nel delirio del pozzocontorni persi</p><p>42acque tranquille</p><p>cigno ritorce il collobeve solenne</p><p>43</p><p>vita lacustreanatre si rincorrono</p><p>volano uccelli</p></li><li><p>44per ogni dove</p><p>ti cercher col farotu mi vedrai</p><p>45colomba vola</p><p>suonano le campaneresurrezione</p><p>46In capo al mondoI</p><p>per tornanti e strapiombi</p><p>p</p><p>per te dovunque</p><p>47s'ode rintocco</p><p>si segna con la crocesuora devota</p><p>48fa cos freddo</p><p>aprite la finestrafateci entrare</p><p>49tra noi soltanto</p><p>un temporale estivonon resta niente</p><p>50dondoli piano</p><p>nella presidenzialecullando i sogni</p></li><li><p>51</p><p>vasche su vaschepotenza e stile in gara</p><p>corpi armoniosi</p><p>52</p><p> ora di vespro rondini in carosello sul campanile</p></li><li><p>Haikai</p><p>1nero per caso</p><p>non sa che porta sfigapovero micio</p><p>2 bisturi aiuto</p><p> sconsolatamentepiatto il mio seno</p><p>3collina bianca</p><p>e mani infarinate gioved gnocchi</p><p>4tra lampi biondi</p><p>occhio ammicca e seduceseno prorompe</p><p>5Solo dolore</p><p>da quando m'hai lasciatoson rime amare</p></li><li><p>6ah, se potessi</p><p>essere come te...tonta e felice</p><p>7aula solenne</p><p>con i professionistidella bugia</p><p>8Labbra carnose</p><p>ventose per succhiarefinanche l'anima</p><p>9Eros parlato</p><p>basta, basta chattare:ora la gnocca!</p><p>10gambe infinite</p><p>fenicottero biondoio mi ci perdo</p><p>11sfila Naomi</p><p>nero avorio dimenasotto i tessuti</p><p>12brezza accompagna</p><p>il moto di risaccaglutei al massaggio</p></li><li><p>13 va come un treno</p><p>ad affettar zucchinecuoca cinese</p><p>14</p><p>beone immondosvuota la damigiana</p><p>riempie il barile</p><p>15bella ragazza</p><p>apprestati a spogliartiper il provino</p><p>16ombrelli aperti</p><p>vento e pioggia battentepiedi bagnati</p><p>17topless tranquillo</p><p>niente sguardi indiscretispiaggia esclusiva </p><p>18questa molestiail capo vuole farti</p><p>girar la testa</p></li><li><p>Tanka</p><p>Il tanka differisce dall'haiku perch ha cinque versi invece di treI due versi aggiunti sono di sette sillabe</p><p>1vibra narice</p><p>e ti trema la boccaeccomi arrivo</p><p>a perdermi nel fuocoliquido che ti brucia</p><p>2sul tenue ovale</p><p>lampi di desideriodagli occhi accesi</p><p>e di rosso carminiobocca dischiusa invita</p><p>3doppio paesaggio</p><p>dalla finestra apprezzosotto le chiese</p><p>sullo strapiombo invecela torre del villaggio</p></li><li><p>4linee dei monti</p><p>cancellate da un cielorannuvolato</p><p>fragor di lampi e tuonianche nei nostri cuori</p><p>5piglio deciso</p><p>tracanni a garganellal'intero fiasco</p><p> d'annegare il doloresperi confusamente</p><p>6sfidi te stessa</p><p>e sfidi il mondo interoa gambe larghe</p><p>sembri cos smargiassasei tenera e indifesa</p><p>7tango argentino</p><p>col fascino italianodi Valentino</p><p>a me piace Shakirache canta "La tortura"</p></li><li><p>8ogni tuo bacio</p><p> vino d'alambiccocorposo e pieno</p><p>sorso che s'assaporarigirandolo in bocca</p><p>9 nebbia ristagna</p><p> vita intorno sospesamanca respiro</p><p>non alberi n casen luci, n rumori</p><p>10saccheggi il frigo</p><p>di notte a piedi scalzisporchi per terra</p><p>sudicia malattiaquesta tua bulimia</p><p>11mese di maggiole rose son fiorite</p><p>e son le aiuole</p><p>colorate e vestitedi calle e di violette</p></li><li><p>12quanti gerani</p><p>n' pieno il tuo balconedi signorina</p><p>sospiri coloratiche nessun uomo coglie</p><p>13quanta goduria</p><p>guardarti mentre slurpiil tuo gelato</p><p>a tre gusti: pistacchiolimone e cioccolato</p><p>14sotto la doccia</p><p>vorrei essere io l'acquache ti deterge</p><p>pi che doccia sarebbesplendido idromassaggio</p><p>15labbra assetate</p><p>su seno d'alabastro note cadute</p><p>da corde di violinoal colmo del vibrato</p></li><li><p>16nuvole sparse</p><p>come parati nerimale incollati</p><p> che vediamo il mondosecondo i nostri umori</p><p>17bucato steso</p><p>su oblique corde chiareti vedo ancora</p><p>sparir dietro i lenzuoligiocando a rimpiattino</p><p>18inonda casa</p><p>sole primaveriletu sul balcone</p><p>ne assapori carezzaa braccia e petto nudi</p><p>19gonna solleva</p><p>la folata improvvisagemme rivela</p><p>il tuo gesto pudiconon fa in tempo a coprire</p></li><li><p>20nella piazzetta</p><p>brusio domenicalesuona campana</p><p>esci cartoccio in manodalla pasticceria</p><p>21istinto sfuma</p><p>pensieri razionali preme poesia</p><p>e dove c'era sabbiac' polvere di stelle</p><p>22piante potate</p><p> siepi e bordi allineatierba tagliata</p><p>di geometrie puliteora respira il prato</p><p>23dal fitto alloro</p><p>assorda un cinguettaredi passerotti</p><p>qu venuti a convegnoper disputar d'Aviaria</p></li><li><p>24funziona ancora</p><p>pur tra mille rappezzila cinquecento</p><p>e se in salita arrancasul pian va ch' un piacere</p><p>25bianche volute</p><p>da sigaretta accesache si consuma</p><p>nel quotidiano andared'inutili illusioni</p><p>26sforzo a stupire</p><p>sagra festivaliera</p><p>s</p><p> viene da ridere</p><p>son pi le voci a perdereche le belle canzoni</p><p>27vento improvviso</p><p>volano via le sdraioe gli ombrelloni</p><p>e simile a bandieragarrisce la sottana</p></li><li><p>28nuda a fior d'acqua</p><p>ti culla la risaccae t' accarezza</p><p>col tocco deliziosodi delicato amante</p><p>29offri al paesaggio</p><p>o</p><p> il tuo fulgore nudopuoi gareggiare</p><p>senza timore alcunocol resto del creato</p><p>30hai pure tuh</p><p>la stessa sensazione</p><p>l</p><p>un po' frustrante</p><p>uu</p><p>quando un contenitore</p><p>q</p><p>ch' vuoto empi di niente?</p><p>31si' scazzelluso</p><p>stai sempe a reclami' mo scummetto</p><p>ca si' te scomm' 'e sanguenun parle cchi ma chiagne</p></li><li><p>32al tuo confronto </p><p>sono Matusalemmema tu sei saggia...</p><p>seduto su una nuvolaio invece scrivo un tanka</p><p>33groviglio arcano</p><p>di legacci perversislegami piano</p><p>ch nel libero arbitriosar duro tornare</p><p>34pozzi profondi</p><p>sono gli occhi tuoi nerilaghi sereni</p><p>in cui perdersi in pienocon l'anima e i pensieri</p><p>35rag sobolle</p><p>domenica affollatacucina antica</p><p>peperoni arrostitigusti e sapori amati</p></li><li><p>36chiagne 'o guaglione</p><p>pecch vo' 'o leccaleccajamme, dancillo</p><p>si nun vuo' sent 'o picciope' n'ora dint' 'e rrecchie</p><p>37sull'autostrada</p><p>sfrecciano le vettureche ce ne importa?</p><p>nella macchia pi fittadel bosco noi ci amiamo</p><p>38notte incantata</p><p>prendi l'acqua dal pozzocon il catino</p><p>era nella cisternala luna ora nel secchio</p><p>39quasi nessuna</p><p>traccia di cellulitema se ci fosse</p><p>credimi un vero amantenon se ne accorgerebbe</p></li><li><p>40al bar seduta</p><p>con la sedia distantescomoda bevi</p><p>pur di tenere in vistale gambe accavallate</p><p>41aquila plana</p><p>nel calmo cielo azzurropotenti artigli</p><p>pronti a ghermir dall'altola preda occasionale</p><p>42giunco sinuoso</p><p> lasci passando sciaprofumi e musica</p><p>nell'etnico sapored'esotico ritmare</p><p>43sopra il tuo dito</p><p>fai vorticare il mondo pensi buttare</p><p>centrifugando il malee insieme attrarre il bene</p></li><li><p>44alla stazione</p><p>un'albanese aspettaneonato al seno</p><p>mentre il bambino allattafuma una sigaretta</p><p>45</p><p>c'eri portatase con naturalezza</p><p>ti sei spogliata</p><p>in fondo non statopoi cos complicato</p><p>46un gesto solo</p><p>levi le due forcine capelli sciolti</p><p>ed grano maturosulle tue spalle nude</p><p>47povero gallo</p><p>tu pure declassatocome ogni maschio</p><p>eri re del pollaiosei pollo in batteria</p></li><li><p>48</p><p>se mi seducequel gioco malandrino</p><p>con le tue calze</p><p>rifallo ancora pregomi piace da morire</p><p>49tempi moderni</p><p>ora anche la befanadiventa bella</p><p>pare faccia miracoliil suo chirurgo plastico</p><p>50Pierin la peste</p><p>non risparmia nemmenobabbo Natale</p><p>ma il vecchio coi bambinidi pazienza ne ha tanta</p></li><li><p>51non hai bambini</p><p>quarant'anni e sei solama per Natale</p><p>dissemini per casarossi decori e fiori</p><p>52ricordi in fila</p><p>un piede nella fossavoglia di gioco</p><p>sorrisi a illuminarel'assenza di speranza</p><p>53foglia d'acanto</p><p>s'intreccia al capitellodella colonna</p><p>che regge l'architravedel tuo mite pensare</p><p>54sensi in subbuglioattimi d'assolutoestasi occulte</p><p>un gemere sommessoil sussulto finale</p></li><li><p>Haibun(vedi definizioni in pagina 3)</p><p> met novembre tiepida mattinata</p><p> sole goduto</p><p>Era una mattinata serena e Francesco decise di fare una passeggiata solitaria in bicicletta. Indoss un giubbotto e via. Percorse viottoli solitari e s'imbatt in sterminati prati </p><p>verdi disseminati di chiazze brune</p><p>verde sbiaditofarfalle che svolazzano</p><p>su rari fiori</p><p>S'inerpic per faticosi tornanti tanto per provare le sue capacit di scalatore e raggiunse la sommit di una collina. Not l'ingresso di una grotta.</p><p>curiosamentesperando stalattiti</p><p>s'avventur</p></li><li><p>Appoggi la bici e s'inoltr nell' oscurit. S'intravvedeva appena la volta, si sfioravano gli spigoli di pietra tagliente delle pareti, si percepiva umidit e odor di muffa</p><p>nella cavernasono straccetti appesi</p><p> i pipistrelli</p><p>Si ritrasse spaventato dall'improvviso volo dei vampiri e usc dalla grotta di nuovo alla luce del sole. Inforc la bici e percorse una lunghissima discesa incrociando rare macchine e </p><p>pochissimi casolari. Presso uno di questi not una figura femminile muoversi verso la strada recando, appoggiata sulla testa, una cassetta di mele. Era una ragazza di colore </p><p>alta e bella</p><p>cosce sublimiinceder levigato</p><p>avorio nero </p><p>Il ragazzo rapito da tanta bellezza si ferm a guardareLa splendida donna raggiunse uno sgangherato panchetto di legno, si tolse dal capo la cassetta e la sistem accanto a un cesto pieno di funghi. Le mele, media pezzatura e diverse gradazioni di rosso, erano adagiate su un letto di paglia e avevano un aspetto </p><p>appetitosoAl ragazzo venne l'acquolina in bocca e la donna sembr notarlo perch gli disse con un </p><p>sorriso:-Vuoi una? E senza aspettare la risposta, gliela lanci. Lui l'afferr a volo, se la strofin sui </p><p>jeans e l'addent</p></li><li><p> sono squisiteanche senza bollino</p><p>le mele annurche</p><p>Dopo aver gustato il sapore asprigno della mela annurca, il ragazzo salut con la mano la donna e affront pi velocemente la discesa verso il mare. Appoggi la bici al muretto, </p><p>scese pochi gradini e s'inoltr sulla piccola spiaggia deserta. Il mare era calmo e sembrava essersi ritirato. Sulla striscia di sabbia pi vicina alle onde, ancora umida, </p><p>Francesco raccolse una conchiglia</p><p>sulla battigias' persa una conchiglia</p><p>bitorzoluta</p><p>Dal lato opposto, un uomo accovacciato su una piccola barriera di scogli pescava. Il ragazzo stette a guardare per un po' nella speranza che un pesce abboccasse,</p><p>cefalo abboccaandato per mangiare</p><p>finir arrosto</p><p> Poi visto ch'era quasi l'una se ne torn a casa, raggiungendola giusto in tempo per il pranzo</p><p>aria di casaprofumo di cucinasapor di mamma</p></li><li><p>Renga</p><p>(vedi definizione a pag.3)</p><p> Renga del ballo</p><p>musica blunei giri di un bel valzer</p><p> ci abbandoniamo</p><p>impeccabili in lungosulle onde del Danubio</p><p>il ritmo incalzaed in sale imperiali</p><p> par d'ascoltare</p><p>musiche d'operettae marcia di Radetzky </p></li><li><p> Renga del mare</p><p>mare incupitosi sollevano l'onde</p><p>Nettuno irato</p><p> calma piattasul mare trasparente</p><p> canta sirena</p><p>brezza leggeraincrespa l'acque azzurre</p><p>le fa sorridere</p></li><li><p>Renga del bruco</p><p>bruco di melasatollo esce a passeggio</p><p>per digerire</p><p> circospettola sua ricognizionefa con prudenza</p><p>poco convintoindugia, ci ripensa</p><p>torna a scavare</p><p>nella cavernalui si sente protetto</p><p>da polpa avvolto</p><p> un ingegnereche scava gallerie</p><p>gratificanti</p></li><li><p> Napoli renga</p><p>pensammo questinon potranno far peggio</p><p>di Scotti e Gava</p><p>invece sbagliavamomonnezza a tonnellate</p><p>dice qualcunoche il problema rifiuti</p><p>lo si risolve</p><p>sol se nel cassonetto Bassolino si butta</p><p>io condividoperch sono vent'anni</p><p>che costui regna</p><p>e camorra e monnezza</p><p>si son moltiplicate</p></li><li><p>Politicsatira/renga</p><p>urlano in corodateci tutto e subito</p><p>gli antisistema</p><p>antagonisti eternisingolari utopisti</p><p>prometti tuttodici con convinzione</p><p>alte parole</p><p>e mentre l'aula incantipensi alla tua poltrona</p><p>una riformacredo sia giusto fare</p><p>sulle pensioni</p><p>ma prima va levataquella ai legislatori</p></li><li><p>Geografic/renga</p><p>vai sull'Amiatasplendidi castagneti</p><p>lungo la strada</p><p>trovi marroni a terrasemiusciti dal riccio</p><p>se sali ancorae t'arrampichi a piedi</p><p>su per la pista</p><p>quando sei sulla vettavedi Lazio e Toscana </p></li><li><p>Renga primaverile</p><p>in pieno invernoeri primaverilea primavera</p><p>gi provi ad indossare una tenuta estiva</p><p>mentre ti guardoquasi rabbridisco</p><p>senza capire</p><p>se tu hai sangue calienteo voglia di spogliarti</p></li><li><p>Renga del caldo</p><p>caldo eccessivonon c' alito di vento</p><p>afa asfissiante</p><p>rompe il silenzio</p><p>r</p><p> un canader che passae che ripassa</p><p>ventilatoreun po' di refrigeriorischio bronchite</p></li><li><p>Renga del polllo</p><p>uovo si schiudese pigola pulcino</p><p> nuova vita</p><p>se ci che dicoavviene in batteria</p><p> vita breve</p><p> se pollo maschiosubito destinato</p><p>alla padella</p><p>con le patatefricassea cacciatora</p><p>od allo spiedo</p><p>pi fortunatainvece la gallinafinch fa l'uovo</p><p>e una Perpetuanon la destina al brodo</p><p>del suo Curato</p></li><li><p>Renga della donna</p><p>prime letturee tanti personaggi</p><p>affascinanti</p><p>figure femminiliche di notte sognavo</p><p>vi ricordatela Pisana di Nievocos ammaliante</p><p>di " un italian memorieo di un ottuagena...</p></li></ul>