Kawasaki Ninja ZX-10R (2004) Manuale d'Officina

  • Published on
    13-Jun-2015

  • View
    6.123

  • Download
    3

Embed Size (px)

Transcript

Ninja ZX10R

Manuale di assistenza della motocicletta

Guida rapida di riferimentoInformazioni generali Manutenzione periodica Impianto di alimentazione (DFI) Impianto di raffreddamento Parte superiore del motore Frizione Rimozione/installazione motore Albero motore/cambio Ruote/pneumatici Organi di trasmissione Freni Sospensioni Sterzo TelaioQuesta guide di riferimento rapido rende pi semplice la localizzazione di un determinato argomento o procedura. Piegare le pagine allindietro per far corrispondere letichetta nera del numero del capitolo desiderato con letichetta nera sul bordo in corrispondenza di ciascuna pagina dellindice. Fare riferimento allindice delle sezioni per determinare le pagine esatte relative allargomento specifico desiderato.

1 j

2 j

3 j

4 j

5 j

6 j

Impianto di lubrificazione del motore 7 j

8 j

9 j

10 j

11 j

12 j

13 j

14 j

15 j

Impianto elettrico Appendice

16 j

17 j

Ninja ZX10R

Manuale di assistenza della motociclettaTutti i diritti riservati. vietata la riproduzione, larchiviazione in un database, la trasmissione in ogni forma o con qualunque mezzo, la fotocopiatura elettromeccanica, la registrazione o altro tipo di divulgazione della presente pubblicazione o parte di essa, senza lautorizzazione scritta del reparto Quality Assurance Department/Consumer Products & Machinery Company/Kawasaki Heavy Industries, Ltd., Giappone. Nonostante sia stata usata la massima cura per rendere questa pubblicazione quanto pi completa ed accurata possibile, la casa costruttrice non si assume alcuna responsabilit per inesattezze od omissioni eventualmente presenti. La casa costruttrice si riserva il diritto di apportare modifiche in qualunque momento senza preavviso e senza che questo comporti lobbligo di modifica dei prodotti precedentemente realizzati. Consultare la propria concessionaria per avere le informazioni pi aggiornate sui miglioramenti applicati successivamente a questa pubblicazione. Tutte le informazioni contenute nella presente pubblicazione si basano sulle specifiche prodotto disponibili al momento della stampa. Figure e fotografie presenti in questa pubblicazione svolgono soltanto una funzione di riferimento e potrebbero non riferirsi a componenti effettivamente presenti sul modello.

2004 Kawasaki Heavy Industries, Ltd.

Prima edizione (1):9 gen 2004 (M)

ELENCO DELLE ABBREVIAZIONIA DPMI AC DPMS PPMI PMI PPMS C DC F F. ft g. h. L ampere Dopo il punto morto inferiore corrente alternata Dopo il punto morto superiore Prima del punto morto inferiore Punto morto inferiore Prima del punto morto superiore grado/i Celsius corrente diretta farad grado/i Fahrenheit piede/i grammo/i ora/e litro/i lb m. min N. Pa PS psi r giri/min PMS TIR V. W libbra/e metro/i minuto/i newton pascal cavalli potenza libbra/e per pollice quadrato giri giri al minuto Punto morto superiore total indicator reading volt watt ohm

Leggere il MANUALE DISTRUZIONI prima di utilizzare il mezzo.

INFORMAZIONI SUL CONTROLLO DELLE EMISSIONIPer proteggere lambiente in cui tutti noi viviamo, Kawasaki ha adottato sistemi di controllo delle emissioni del carter (1) e dello scarico (2) in conformit con quanto previsto dalle normative vigenti varate dallEnvironmental Protection Agency degli Stati Uniti e dal California Air Resources Board. Inoltre, soltanto per i veicoli in distribuzione in California, Kawasaki ha adottato un sistema di contenimento delle emissioni di vapori (3) conforme alle normative vigenti varate dal California Air Resources Board. 1. Sistema di controllo delle emissioni del carter Questo sistema elimina le emissioni di vapori dal carter nellatmosfera. Al contrario, i vapori sono convogliati verso la zona di aspirazione del motore attraverso un separatore dellolio. Quando il motore in funzione, i vapori vengono aspirati nella camera di combustione, dove vengono bruciati insieme alla miscela di aria e carburante fornita dallimpianto di alimentazione. 2. Sistema di controllo delle emissioni allo scarico Questo sistema riduce la quantit di inquinanti liberati nellatmosfera dallimpianto di scarico di questa motocicletta. Gli impianti di alimentazione, accensione e scarico di questa motocicletta sono stati progettati e costruiti in maniera accurata per creare un motore efficiente caratterizzato da bassi livelli di emissioni inquinanti. Limpianto di scarico di questo modello di motocicletta costruito principalmente per la vendita in California dotato di catalizzatore. 3. Sistema di controllo delle emissioni di vapori I vapori originati dallevaporazione del carburante nellimpianto di alimentazione non vengono liberati nellatmosfera. Al contrario, i vapori di carburante vengono convogliati nel motore in funzione per essere bruciati; oppure vengono immagazzinati in un serbatoio di recupero quando il motore fermo. Il carburante liquido viene trattenuto da un separatore del vapore e riportato verso il serbatoio. Il Clean Air Act, cio la legge federale degli Stati Uniti che disciplina le emissioni inquinanti dei veicoli a motore, include quelle che vengono normalmente definite "disposizioni sulla manomissione". "Sez. 203(a) fatto divieto operare e predisporre i seguenti atti... (3)(A) a chiunque di rimuovere o rendere inoperativo qualunque dispositivo o componente progettuale, installato su un veicolo a motore o motore di veicolo nel rispetto delle regole di cui al presente titolo, prima della vendita e della consegna allacquirente finale; vietato a qualunque produttore o rivenditore rimuovere o rendere inoperativo qualunque dispositivo o componente progettuale dopo la vendita e la consegna allacquirente finale. (3)(B) a chiunque si occupi di riparazione, assistenza, vendita, noleggio o scambio di veicoli a motore o motori di veicoli ovvero a chi gestisca flotte di veicoli a motore di rimuovere o rendere inoperativo qualunque dispositivo o componente progettuale, installato su un veicolo a motore o motore di veicolo nel rispetto delle regole di cui al presente titolo, prima della vendita e della consegna allacquirente finale..."

La frase "rimuovere o rendere inoperativo qualunque dispositivo o componente progettuale" stata generalmente interpretata come segue: 1. La manipolazione non include la rimozione o linoperativit temporanee di dispositivi o componenti progettuali a fini di manutenzione. 2. La manipolazione potrebbe includere: a.regolazione errata di componenti di veicoli tale da causare il superamento dei valori delle emissioni conformi alle norme; b.utilizzo di pezzi di ricambio o accessori che influiscono negativamente sulle prestazioni o sulla vita tecnica della motocicletta; c.aggiunta di componenti o accessori che possano portare il veicolo a superare le norme; d.rimozione, scollegamento o disattivazione permanente di qualunque componente o elemento progettuale dei sistemi di controllo delle emissioni.

NOTA

RACCOMANDIAMO A TUTTE LE CONCESSIONARIE DI OSSERVARE QUESTE DISPOSIZIONI DELLA LEGGE FEDERALE, LA CUI VIOLAZIONE PASSIBILE DI SANZIONI PECUNIARIE FINO A $10.000 PER SINGOLO CASO.

VIETATA LA MANOMISSIONE DEL SISTEMA DI CONTROLLO DELLE EMISSIONI ACUSTICHELa legge federale proibisce i seguenti atti e la predisposizione degli stessi: (1) la rimozione o la disattivazione, da parte di chiunque, se non per motivi di manutenzione, riparazione o sostituzione, di qualunque dispositivo o componente progettuale montato su qualunque veicolo nuovo ai fini del controllo delle emissioni acustiche, prima della vendita o della consegna allacquirente finale o durante luso; ovvero (2) luso del veicolo da parte di chiunque dopo la rimozione o la disattivazione di tale dispositivo o componente progettuale. Fra gli atti che costituiscono manomissione rientrano fra gli altri: sostituzione dellimpianto di scarico originale o marmitta con un componente non conforme alle norme federali; rimozione della marmitta (o delle marmitte) o di qualunque parte interna della stessa; rimozione del filtro dellaria o del suo coperchio; modifiche alla marmitta (o alle marmitte) ovvero allimpianto di aspirazione aria a mezzo di taglio, perforazione o altra modalit, se tali modifiche portano ad un aumento del livello di rumorosit.

PremessaIl presente manuale si rivolge innanzitutto ai meccanici addestrati che operano nelle officine dotate della necessaria attrezzatura. Esso riporta tuttavia una serie di dettagli e di informazioni di base che possono aiutare il proprietario a eseguire semplici operazioni di manutenzione e riparazione. Per eseguire manutenzione e riparazione in maniera soddisfacente necessario conoscere la meccanica, il corretto utilizzo degli attrezzi e comprendere le procedure di officina. Ogniqualvolta il proprietario non disponga della sufficiente esperienza o dubiti di essere in grado di svolgere le operazioni, tutte le registrazioni, la manutenzione e la riparazione devono essere effettuate soltanto da meccanici qualificati. Per effettuare le operazioni in maniera efficiente ed evitare costosi errori, leggere il testo in maniera approfondita, apprendere le procedure prima di iniziare il lavoro e quindi eseguire il lavoro attentamente in un ambiente pulito. Ogniqualvolta siano richiesti attrezzi o apparecchiature speciali, non utilizzare utensili realizzati in officina. Le misurazioni di precisione possono essere effettuate soltanto utilizzando gli strumenti appropriati: luso di attrezzi sostitutivi pu influire negativamente sul funzionamento corretto. Per tutta la durata del periodo di garanzia, raccomandiamo che tutte le riparazioni e la manutenzione programmata siano effettuate secondo quanto prescritto dal presente manuale di assistenza. Qualunque operazione di manutenzione o riparazione effettuata dal proprietario non in conformit con questo manuale pu far decadere la garanzia. Per ottenere la massima vita tecnica possibile per la vostra motocicletta: Seguire la tabella della manutenzione periodica nel manuale di manutenzione. Fare attenzione ai problemi e alla manutenzione non programmata. utilizzare attrezzi e componenti originali Kawasaki Motorcycle; gli attrezzi speciali, gli strumenti di misurazione e i tester necessari per effettuare lassistenza sulle motociclette Kawasaki vengono presentati nel Catalogo degli attrezzi speciali o nel Manuale; Le parti originali, fornite come parti di ricambio sono elencate nel Catalogo parti. Seguire attentamente le procedure contenute in questo manuale. Evitare le scorciatoie. tenere archivi Ricordareediriparazione con regolari di imanutenzione le date e nuovi componenti installati.

Come utilizzare questo manualeDurante la preparazione del manuale, abbiamo suddiviso il prodotto nei principali impianti. Questi impianti costituiscono i capitoli del manuale. Tutte le informazioni di un particolare impianto, dalla regolazione al disassemblaggio e al controllo, sono riportate nel singolo capitolo. La guida di riferimento rapido mostra tutti i sistemi del prodotto e assiste nella localizzazione dei relativi capitoli. Ogni capitolo a sua volta dispone del suo indice dettagliato. La Tabella della manutenzione periodica inserita nel capitolo Manutenzione periodica. La tabella fornisce la programmazione per le operazioni di manutenzione necessarie. Se, ad esempio, si desiderano informazioni relative alle candele, consultare innanzitutto la Tabella della manutenzione periodica. La tabella riporta la frequenza di pulizia e la regolazione della distanza degli elettrodi delle candele. Quindi, utilizzare la Guida di riferimento rapido per individuare il capitolo della Manutenzione periodica. Quindi utilizzare lIndice della prima pagina del capitolo per trovare la sezione relativa alle candele. Attenersi scrupolosamente alle istruzioni introdotte dai titoli PERICOLO e ATTENZIONE! Seguire sempre pratiche operative e di manutenzione sicure.

PERICOLOQuesto simbolo di pericolo identifica le istruzioni o procedure speciali che, se non rispettate correttamente, potrebbero determinare lesioni personali o la morte.

ATTENZIONEQuesto simbolo di attenzione identifica le istruzioni o procedure speciali che, se non osservate scrupolosamente, potrebbero determinare danni o la perdita totale delle attrezzature. Questo manuale contiene quattro ulteriori

tipi di didascalia (oltre a PERICOLO e ATTENZIONE) che vi aiuteranno a distinguere le varie categorie di informazione.

NOTA Questo simbolo di nota segnala punti di interesse particolare per effettuare operazioni pi efficienti e convenienti.

Indica unoperazione eseguire.Indica

o una procedura da

unoperazione secondaria o la modalit per eseguire la fase procedurale che

segue. Essa precede anche il testo di una NOTA. Indica unoperazione condizionale o quale azione si debba intraprendere in base ai risultati del test o del controllo previsto dalla procedura precedente. Nella maggior parte dei capitoli lindice seguito da un esploso dei componenti dellimpianto. Queste viste esplose indicano inoltre quali componenti richiedono coppie di serraggio specifiche, olio, grasso o prodotto frenafiletti durante lassemblaggio.

INFORMAZIONI GENERALI 1-1

Informazioni generaliINDICEPrima della manutenzione ...................................................................................................... Identificazione modello ........................................................................................................... Specifiche generali ................................................................................................................. Informazioni tecniche Sistema immobilizzatore................................................................... Informazioni tecniche Sistema del dispositivo di scarico..................................................... Informazioni tecniche.............................................................................................................. Tabella di conversione delle unit di misura ........................................................................... 1-2 1-7 1-9 1-12 1-15 1-16 1-17

1

1-2 INFORMAZIONI GENERALIPrima della manutenzionePrima di eseguire un controllo, una manutenzione o di realizzare unoperazione di smontaggio e montaggio su una motocicletta, leggere le precauzioni elencate di seguito. Per facilitare le operazioni, sono state incluse in ciascun capitolo, dove necessario, note, figure, fotografie, simboli di attenzione e descrizioni dettagliate. Questa sezione illustra gli elementi che necessitano di particolare attenzione durante la fase di rimozione e installazione o di smontaggio e montaggio dei componenti generali. Si prega di notare in particolare quanto segue: Prima di effettuare qualsiasi intervento di manutenzione sulla motocicletta, scollegare i cavi della batteria per evitare laccensione accidentale del motore. Scollegare prima il cavo di massa (), quindi il cavo positivo (+). Al termine della manutenzione, collegare prima il cavo positivo (+) al mo...

Recommended

View more >