La Bacheca del Sesto Milium (2009/10, n.03)

  • View
    218

  • Download
    3

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Bollettino del Rotary Club "Sesto Milium - Centenario" (Novembre 2009)

Transcript

  • 1

    Bollettino n. 3 del Rotary Club Sesto Milium Centenario - Distretto 2040

    Gioved 5 Novembre 2009 Anno Rotariano 2009/2010

    La lettera del Presidente della Commissione per la cura e realizzazione del Progetto Associazione bambini cardiopatici nel mondo

    Cari amici,

    su proposta del nostro Presidente Pier Mario Biava, ratificato

    del Consiglio Direttivo, si deciso di dare "giusta voce" ai

    progetti e alle iniziative che il nostro club ha intenzione di

    perseguire quest'anno nell'ambito dei service rotariani.

    Prendendo spunto da una conviviale, organizzata dal nostro.

    socio Andrea Garatti con un membro e collaboratore

    dell'associazione "Bambini cardiopatici nel mondo onlus" il

    nostro Club ha deciso di partecipare alliniziativa, individuando nel progetto Camerun un nuovo service.

    Lidea iniziale stata pensata per unoperazione di Matching Grant coinvolgendo i Rotary Club del Gruppo dei Parchi al quale apparteniamo, un Rotary Club del Camerun e naturalmente la Rotary Foundation. Su consiglio del nostro Governatore

    Dr. Magri, viste le difficolt momentanee della Fondazione dovute alla crisi

    finanziaria del 2008, si convenuto di limitare la proposta di partecipazione al

    service ai club del Gruppo dei Parchi.

    Entrando nel merito del progetto vi rappresento alcuni dati:

    - le cardiopatie congenite dei bambini sono la prima causa di morte

    - vi sono dai 2 ai 6 milioni di casi in attesa di intervento

    Il Camerun fa parte dei 40 paesi pi poveri del mondo dove il rapporto medio di un

    chirurgo ogni milione di abitanti e un team cardochirurgico ogni 50 milioni di

    abitanti. Il progetto nato nel 2001. Fautore delliniziativa il Dr. Alessandro Frigiola, primario cardiochirurgo neonatale al Policlinico San Donato.

    Liniziativa riguarda non solo lallestimento delle sale operatorie in un vero e proprio ospedale ma la formazione professionale medica ed infermieristica e

    naturalmente quella chirurgica.

    La titanicit del progetto, lascia spazio a diversi interventi da parte dei Club

    rotariani che aderiranno. La mia Commissione avr il compito di informare e

    coinvolgere gli altri club ed identificare larea di intervento. Sar nostra cura tenere informati tutti i membri del R.C. Sesto Milium Centenario

    sullevolversi delliniziativa. Dario Corbetta

    La Bacheca del

    Sesto Milium

    PRESIDENTE

    Pier Mario Biava

    E-mail: biava@tiscali.it

    VICE PRESIDENTE

    Alberto Ceppi

    E-mail: albceppi@tin.it

    SEGRETARIO

    Mario Santi

    E-mail: m.santi@fumagallisalumi.it

    PREFETTO

    Stefania Vangeli

    E-mail: stefifania@yahoo.it

    TESORIERE

    Fausto DellOrto E-mail: dellortonovara@libero.it

    ROTARY FOUNDATION

    Emanuele Borgonovo

    E-mail: emanuele.borgonovo@uni-bocconi.it

    INCOMING PRESIDENT

    E-mail: Federico Santini

    PAST PRESIDENT

    Sergio Airaghi

    E-mail: sergio.airaghi@fastwebnet.it

    REDAZIONE de LA BACHECA Andrea Fosco

    E-mail: andrea.fosco@gmail.com

    SITO INTERNET

    www.rotarysestomilium.it

    SEDE:

    Grand Hotel Barone di Sassj - Sesto S.G.

    Sono le nostre azioni quotidiane, e le nostre decisioni quotidiane, a determinare il corso del Rotary per tutti noi. Il

    Futuro del Rotary nelle vostre mani John Kenny

    Earth & Environmental Ingegneria e Consulenza

    Ambientale Sesto San Giovanni (MI)

    - tel 02. 9288 9650

  • 2

    7 dicembre 2009: per l'ennesima volta si va in scena sulle auguste tavole del Teatro

    alla Scala di Milano. La Carmen di George Bizet riempir

    l'aria dei suoi intensi aromi mediterranei e tra i media - per

    qualche giorno - circoleranno insistentemente parole quali

    "passione", "sensualit", "seduzione" L'Ouverture e l'Habanera ci risuoneranno affascinanti pi che mai e un

    piccolo brivido di piacere percorrer, ancora una volta, le nostre

    schiene.

    Ma altre sono le ragioni che dovrebbero farci sentire vicino quel

    personaggio, ormai scivolato nel dorato limbo del Mito. Perch

    il profilo di Carmen ci risulta cos stranamente

    familiare? Dove l'abbiamo gi incontrata? Ma

    certo! L'abbiamo vista protagonista di una

    rissa al femminile all'uscita di una qualsiasi

    scuola superiore milanese. L'abbiamo

    osservata ancheggiare maliziosamente tra le

    mura invisibili del Grande Fratello televisivo.

    Forse, abita addirittura tra le pareti di casa

    nostra: una ragazzina eternamente in bilico

    tra il bisogno di tenerezza e un'aggressivit

    esagerata. E il suo autore, Bizet, suo fratello: costantemente incerto sul valore di s

    e della sua opera, bisognoso di continue conferme e sempre a disagio nel mondo

    duramente organizzato del mercato artistico.

    Ancora una volta, Stphane Lissner - per il quinto anno

    Sovrintendente della prestigiosa Istituzione milanese - apre la

    programmazione con un'opera che pare fatta apposta per

    parlare, prima ancora che agli appassionati d'opera e a coloro

    che - almeno per quella sera - si spacciano per tali, alle nuove

    generazioni. Certo: sempre che vogliano porsi all'ascolto della

    musica e del loro cuore. E cos viene loro nuovamente offerta

    la possibilit, il 4 dicembre, di assistere all'anteprima dell'opera, lontano dallo

    sfavillare dei gioielli della premiere, prima che gli specialisti del settore si scatenino

    a dir loro come e perch dovrebbero rendere omaggio a un capolavoro che continua a

    manifestare un'animalesca vitalit, a dispetto dei mille dubbi e ripensamenti del suo

    infelice Autore.

    Umberto Bombardelli

    Appuntamenti del mese di Novembre per i soci del Sesto Milium

    Venerd 6 Novembre: Villa Castelbarco Albani, Vario dAdda - ore 20,00 Concerto Undergound Jazz Quartet. A seguire cena conviviale presso il ristorante annesso alla Villa

    Marted 24 Novembre: Grand Hotel Barone di Sassj - ore 20,00

    Conviviale con la presentazione da parte della socia Adriana

    Albini della proposta di realizzazione del libro di cucina

    Luned 30 Novembre: Grand Hotel Barone di Sassj - ore 20,00

    Assemblea dei soci

    Spazio alla musica del Sesto Milium: Prima della prima

    La nostra consueta

    rubrica mensile

    La Carmen di George

    Bizet uno specchio

    del nostro tempo?

  • 3

    Durante la serata del 6 ottobre, sono state inaugurate e presentate le riproduzioni

    degli affreschi di Bernardino Luini

    raffiguranti scene mitologiche la cui

    fonte ispiratrice sembrerebbe essere

    l'Ovidio Metamorphoseos Vulgare del Bonsignori.

    Erano presenti il Sindaco Dott.

    Giorgio Oldrini, l'Assessore Dott.ssa

    Monica Chitt, il Presidente della

    Fondazione Pelucca Dott.ssa Maria

    Cristina Bombelli, un folto pubblico,

    le associazioni di volontariato, i soci

    del nostro club e numerosi rotariani

    di altri club.

    Lo scorso anno abbiamo inaugurato il ciclo dell'Esodo che narra le vicende del

    popolo ebraico schiavo degli egiziani salvato da Mos; quest'anno abbiamo

    concluso inaugurando il ciclo mitologico e gli affreschi dell'annessa cappella,

    consegnando alla citt l'intero ciclo di Brera.

    Si tratta dei bellissimi affreschi che il nostro club ha appositamente fotografato

    presso la Pinacoteca e fatto riprodurre da

    una azienda specializzata: la Pentacolor di

    Desio, immagini fotografiche ora ricollocate

    sulle pareti di Villa Pelucca dove nel 1500

    erano stati dipinti dal Luini.

    Durante la serata, a testimonianza

    dell'impegno, della professionalit e della

    disponibilit della Pentacolor, stata

    consegnata la Paul Harris al titolare

    Massimo Negri.

    Tra i 25 affreschi, tutte opere molto belle, ne

    ho scelti tre di cui riporto il commento che ho preparato per la presentazione delle

    due serate.

    FANCIULLE AL BAGNO (ciclo mitologico)

    Vivace e luminosa composizione profondamente poetica, dal purissimo gioco

    lineare e dal ritmo che si alterna e si muove come l'onda e il vento lieve, suscitando

    un clima sereno e riposante di vita festosa e gioiosa freschezza.

    L'abbagliante purezza di questi

    corpi che aderiscono intimamente

    al paesaggio sembra quasi

    suggerire la rinascita ad una

    nuova civilt sociale, artistica e

    religiosa propria del

    Rinascimento.

    Nell'articolato elegante gruppo di

    tre fanciulle a destra, due figure

    sono riprese dal cartone della

    Battaglia di Cascina di Michelangelo a dimostrazione della ricca cultura e modernit del Luini.

    Anche per quest'opera il significato rimasto di controversa identificazione.

    Negli anni 1821 e '22, i bellissimi affreschi realizzati da Bernardino Luini per Villa

    Pelucca furono strappati quando l'edificio, gi residenza durante il periodo napoleonico del vicer Eugenio di Beauharnais, e passato nel 1816 al demanio del

    regno Lombardo-Veneto, stava per essere venduto a privati.

    Marted 6 Ottobre: Inaugurazione degli Affreschi a Villa Pelucca

    Consegnate e inaugurate

    le riproduzioni degli

    affreschi di Bernardino

    Luini donate dal nostro

    Club a Villa Pelucca

    Nella foto: da sinistra

    Sergio Airaghi, Massimo

    Negri, Giorgio Oldrini,

    Cristina Bombelli,

    Pier Mario Biava,

    Alberto Ceppi

    Andrea Vandoni e

    Al