Learn Italian

  • Published on
    28-Jun-2015

  • View
    325

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

<p>PERCORSI DIDATTICI</p> <p>Pregrafismodi:</p> <p>Mavalearea tematica:</p> <p>scuola:</p> <p>Cremona 5 - 6 anni</p> <p>Lingua italiana</p> <p>pensato per:</p> <p>OBIETTIVO DIDATTICO: Esercitare la coordinazione oculo manuale Esercitare la percezione visiva Effettuare esercizi di pregrafismo Orientarsi nello spazio foglio Colorare seguendo il ritmo PERCORSO DIDATTICO: stampare una scheda per ogni bambino ritagliare gli esercizi lungo la linea di tratteggio consegnare ad ogni bambino una busta grande, che potr essere personalizzata con un disegno su ogni busta scrivere il nome del bambino ed inserirvi le strisce di carta con gli esercizi ogni alunno pescher dalla propria busta una striscia, la incoller sul quaderno ed eseguir lesercizio. Le buste verranno custodite dallinsegnante per evitare che vadano perse. AUTORE: Mavale</p> <p>Percordi Didattici un progetto proposto da: ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO JESI CENTRO PER METTERVI IN CONTATTO CON NOI scrivete in C.So Matteotti 46 - 60035 JESI AN telefonate allo 0731 57652 inviate una mail a "percorsididattici@jesicentro.it" visitate il sito "www.jesicentro.it"</p> <p>DISEGNA E COLORA</p> <p>IL LEONE CORRE. RIPASSA E CONTINUA IL SUO PERCORSO</p> <p>----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA LE BOLLICINE DEI PESCIOLINI</p> <p>-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA I BALZI DEL TOPO</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>RIPASSA I SALTI DEL CANGURO</p> <p>-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA IL VOLO DELLA FARFALLA</p> <p>--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA LA FUGA DEL TOPO</p> <p>--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------COLORA IN SEQUENZA LE BOLLE DEL PESCE</p> <p>---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA IL PERCORSO DELLA PALLA</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>RIPASSA LA STRADA DEL TOPO</p> <p>-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------</p> <p>RIPASSA I BUCHI DEL FORMAGGIO</p> <p>-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA LE FRECCE SEGUENDONE IL VERSO</p> <p>----------------------------------------------------------------------------------------------------------------COLORA COME NELLESEMPIO</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>RIPASSA LE FRECCE SEGUENDONE IL VERSO</p> <p>-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------</p> <p>RIPASSA LE FIGURE TRATTEGGIATE SEGUENDO LE FRECCE</p> <p>---------------------------------------------------------------------------------------------------------------</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>COMPLETA</p> <p>--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA SOLO LA PARTE TRATTEGGIATA</p> <p>----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA SOLO LA PARTE TRATTEGGIATA</p> <p>-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------RIPASSA SOLO LA PARTE TRATTEGGIATA</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>COLORA IN SEQUENZA I CUORI</p> <p>----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------COLORA IN SEQUENZA LE STELLE</p> <p>---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------COLORA IN SEQUENZA</p> <p>CONTINUA TU</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>CONTINUA TU</p> <p>-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------CONTINUA TU</p> <p>----------------------------------------------------------------------------------------------------------------CONTINUA TU</p> <p>----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------CONTINUA TU</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>La prima fase del lavoro consiste nella preparazione del cartoncino affinch diventi la base per il nostro libro. Il modo divertente ed originale utilizzato si pu trovare sul sito www.pianetino.it nella sezione Costruisci il tuo libro Il libro a percorso, da cui sono state tratte le immagini. La prima cosa da fare dividere con matita e riga il cartoncino bristol in quadrati 16 x 16 , come mostrato dallimmagine qui sotto. Naturalmente se il lavoro si svolge in una classe prima, unoperazione che spetta allinsegnante; se ci troviamo in una classe superiore, dove gli alunni sanno gi usare la riga, il lavoro sar svolto da loro con la nostra supervisione.</p> <p>Dobbiamo tagliare ora le parti in eccesso. A questo punto bisogna ritagliare alcune delle linee fatte, seguendo lo schema sottostante nel quale le parti da tagliare sono tratteggiate.</p> <p>Per permettere al libro di piegarsi nel miglior modo, alcune delle nostre incisioni andranno ingrandite di 0,50 cm. sia a destra che a sinistra, ottenendo dei tagli larghi circa un centimetro.</p> <p>Passiamo ora alla fase della piegatura del cartoncino, che pu essere anchessa fatta seguendo lo schema preso dal sito pianetino.</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>Cos si presenta il vostro bristol</p> <p>Cos va piegato</p> <p>A questo punto ecco ci che avete</p> <p>Ora siamo pronti per la scelta del personaggio che vivr nel nostro libro: Questo per il bambino un momento importante poich sta dando vita a qualcuno che non cera; importante anche per linsegnate poich dalla scelta, spesso proiettiva, del personaggio da far vivere, pu capire qualcosa dellalunno che ha di fronte. Al gruppo che seduto in cerchio, preferibilmente in biblioteca, viene detto che finalmente ci siamo, che ognuno sta per creare il suo personaggio. Discutiamo poi di quanti tipi diversi vivono allinterno delle storie e dei libri: ci sono persone, animali, oggetti parlanti Mostriamo ai bambini alcuni libri, da noi precedentemente selezionati che mostrino tale caratteristica delle storie, e che evidenzino forme di illustrazione diverse tra loro. Discutiamo con i bambini anche dellimpressione che vari tipi di immagini suscitano in chi le guarda e riflettiamo sulluso del colore in relazione alle varie emozioni. Dopo tutti questi input, ogni bambino dichiarer al gruppo quale sar il personaggio che vivr nel suo libro. Tornati in classe procediamo alla realizzazione della pagina 1, quella in cui si presenta il personaggio: facciamo scegliere agli alunni un tessuto adatto a fare da sfondo e, dopo aver disegnato e ritagliatoil protagonista, facciamo incollare il tessuto base e poi il personaggio.</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>Ecco un esempio:</p> <p>Ciascun bambino realizzer le immagini relative ai seguenti punti:</p> <p>DOVE VIVE</p> <p>INSIEME A CHI VIVE</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>CHE COSA AMANO FARE INSIEME</p> <p>COSA AMA MANGIARE</p> <p>LA SITUAZIONE CHE LO INFASTIDISCE, CHE NON SOPPORTA:</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>COSA FA QUANDO SI ARRABBIA E QUANDO E FELICE:</p> <p>LA COSA CHE LO SPAVENTA DI PIU:</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>IL SUO RICORDO PIU BELLO ED IL SUO SOGNO:</p> <p>Teoricamente la prima pagina, rimasta bianca, pu essere utilizzata come copertina, oppure se ne potra fare una in cartone spesso, ricoperto di carta colorata o stoffa. Linsegnante aprir ciascuna delle sedute di lavoro guidando i bambini in una conversazione relativa allaspetto della vita trattato in quella sede. Gli sviluppi possibili di rielaborazione o approfondimento sono ovviamente moltissimi. La scelta della tecnica espressiva da usare lasciata al singolo bambino. Si passa poi alla verbalizzazione di quanto prodotto e alla preparazione delle parti scritte: si pu scegliere la realizzazione al computer (come nel nostro caso) o a mano. Lultimo momento quello della condivisione con il gruppo: ogni bambino, davanti al suo libro aperto a poster, nello stile di un vecchi cantastorie, racconter del suo personaggio e del suo modo di vivere.</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>PERCORSI DIDATTICI Proposte per l'insegnamento della lingua italiana agli stranieridi:</p> <p>G. Cantarini, L. Gigli, M. Argentati Lingua italiana</p> <p>scuola:</p> <p>I. C. Jesi Centro 6 - 14 anni</p> <p>area tematica:</p> <p>pensato per:</p> <p>Le schede proposte sono state utilizzate durante le attivit svolte nei laboratori linguistici condotti dalle insegnannti delle scuole aderenti al Progetto Agor. Si pensato di raccoglierle per avere uno strumento in pi da mettere a disposizione di quanti si troveranno ad accogliere ed accompagnare i ragazzi stranieri nel loro percorso di apprendimento della lingua italiana. OBIETTIVI Con questo lavoro ci proponiamo di facilitare il percorso dellalunno per: 1) orientarsi nel nuovo ambiente; 2) comunicare in lingua italiana in modo sempre piu adeguato e consapevle; 3) avviarsi alluso della lingua italiana nelle discipline di studio; 4) conoscere usi e costumi del nostro paese; 5) far conoscere usi, costumi e tradizioni del proprio paese. PROPOSTE E SCHEDE OPERATIVE Ogni percorso proposto prevede: - esperienze concrete e verbalizzazioni da realizzare sia durante le visite guidate, sia in laboratorio, sia in classe; - attivit di lettura, scrittura e comprensione anche attraverso la fruizione dei materiali forniti, sulla falsa riga dei quali gli insegnanti potranno produrne altri; - produzione orale e scritta e riuso dei nuovi termini acquisiti. Le pagine di presentazione di ogni percorso sono suddivise in due parti: - proposte: gli aspetti che i docenti possono sviluppare attorno allargomento - materiali: schede operative esemplificative Sono state proposte schede relative alle seguenti tematiche: io e gli altri, l'abbigliamento, la casa, il cibo, la scuola, la citt , al mercato, gli animali, giochi e giocattoli, dove e quando, schede di riflessione Alcune schede possono sembrare troppo semplici per alcuni ragazzi, altre, al contrario, troppo complesse; sar necessario adeguarle allet, agli interessi, alle diverse copetenze e alla storia scolastica di ciascun alunno. Per ulteriori informazioni: G.Cantarini, L.Gigli, M. Argentati doc. I. C. Jesi Centro Tel 0731 223639 E-mail: percorsididattici@jesicentro.it Percorsi Didattici un progetto proposto da: ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO JESI CENTRO Visitate il sito "www.jesicentro.it" Inviate una mail a "percorsididattici@jesicentro.it"</p> <p>INDICE</p> <p>Io e gli altri</p> <p>............................................................................................................3 .......................................................................................................10</p> <p>Abbigliamento La casa Il cibo</p> <p>.....................................................................................................................20</p> <p>.......................................................................................................................26 .................................................................................................................33</p> <p>La scuola La citta</p> <p>....................................................................................................................42 ..............................................................................................................57 ..............................................................................................................66</p> <p>Al mercato Gli animali</p> <p>Giochi e giocattoli............................................................................................74 Dove e quando Schede..................................................................................................79</p> <p>..................................................................................................................</p> <p>99</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>2</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>IO E GLI ALTRI</p> <p>PROPOSTE toccare e denominare le varie parti del corpo osservarsi allo specchio, osservare una foto e descriversi il dizionario vivente (etichette in pi lingue alle varie parti del corpo) esplorazione della realt circostante attraverso i cinque sensi giochi del mimo per comunicare espressioni, sentimenti, bisogni verbalizzazione tanti modi per salutarsi nel mondo mi osservo e mi descrivo mi presento presento la mia famiglia la famiglia: ruoli e rapporti nelle diverse culture racconti di esperienze di vita usi e costumi: occupazione, tempo libero,nei vari paesi</p> <p>MATERIALI burattino espressioni del volto mi presento rapporti di parentela un amico i mestieri</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>3</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>LE P ARTI D E L C O RP O Inserisci i nomi delle parti del corpo</p> <p>.......................</p> <p>....................... .......................</p> <p>.......................</p> <p>.......................</p> <p>....................... .......................</p> <p>.......................</p> <p>.......................</p> <p>.......................</p> <p>.......................</p> <p>.......................</p> <p>.......................</p> <p>.......................</p> <p>piede ginocchio spalla mano braccio pancia gomito polso - testa collo - coscia - gamba petto caviglia</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>4</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>LE E S P RE S S I O N I D E L VO LTO Osserva i disegni e scrivi qual lespressione del volto assonnata - arrabbiata - allegra - seria - sorpresa - triste Ti capita di avere le stesse espressioni? Quando? Racconta</p> <p>allegraquando:</p> <p>__________________ __________________ __________________ __________________</p> <p>__________________ __________________ __________________ __________________</p> <p>__________________ __________________ __________________ __________________</p> <p>quando:</p> <p>__________________ __________________ __________________ __________________</p> <p>__________________ __________________ __________________ __________________</p> <p>__________________ __________________ __________________ __________________</p> <p>www.jesicentro.it</p> <p>5</p> <p>percorsididattici@jesicentro.it</p> <p>MI P RE S E N T O Rispondi alle domande Come ti chiami? Quanti anni hai? Quando il tuo compleanno? In che via abiti? Chi vive con te? Come si chiamano le persone che vivono con te? Che cosa fanno le persone che vivono con te? Qual il tuo colore preferito? Quale sport preferisci? Qual il tuo piatto preferito? Come trascorri il tempo libero...</p>