Lettera a Teresa

  • Published on
    14-Mar-2016

  • View
    215

  • Download
    2

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Adam Schaff

Transcript

<ul><li><p>collana diStudi linguistici e semiotici</p><p>diretta daCosimo CaputoSusan Petrilli</p><p>Augusto Ponzio</p><p>9</p><p>La riflessione sui segni verbalie non verbali e i testi dei Maestri</p><p>IL SEGNO E I SUOI MAESTRI</p></li><li><p>Comitato di consulenza scientifica</p><p>MONA BAKERUniversity of Manchester, Inghilterra</p><p>LISA BLOCK DE BEHARUniversidad de la Rpublica, Montevideo, Uruguay</p><p>PAUL COBLEYMetropolitan University, Londra, Inghilterra</p><p>VINCENT COLAPIETROPenn State University, Pennsylvania, Stati Uniti</p><p>JOHN DEELYSt. Thomas University, Houston, Stati Uniti</p><p>DANIELE GAMBARARAUniversit della Calabria, Cosenza </p><p>STEFANO GENSINIUniversit La Sapienza, Roma</p><p>FRANK NUESSELUniversity of Louisville, Kentucky, Stati Uniti</p><p>SILVANO PETROSINOUniversit Cattolica S. Cuore, Milano</p><p>ROLAND POSNERTechnische Universitt Berlin, Germania</p><p>EEROTARASTIUniversity of Helsinki, Finlandia</p></li><li><p>Adam Schaff</p><p>Lettera a TeresaUna vita di riflessione filosofica e politica</p><p>a cura di Augusto Ponzio</p><p>traduzione di Andrea F. De Carlo</p></li><li><p>Titolo originale: Ksika dla mojej ony. Autobiografia problemowa </p><p> Adam Schaff 2001 Wydawnictwo JJK, Warszawa</p><p>Traduzione dal polacco di Andrea F. De Carlo</p><p>Il curatore rinnova il ringraziamento ad Adam Schaff per avergli concesso,nel momento in cui gli donava il libro in polacco, la pubblicazione in ita-liano.</p><p>In copertinaLuciano PonzioSegni e scrittura, inchiostri, pigmenti e acquerelli su carta,2011, particolare.</p><p>Lopera, comprese tutte le sue parti, tutelata dalla legge sui diritti dautore.Sono vietate e sanzionate (se non espressamente autorizzate) la riproduzione inogni modo e forma (comprese le fotocopie, la scansione, la memorizzazioneelettronica) e la comunicazione (ivi inclusi a titolo esemplificativo ma nonesaustivo: la distribuzione, ladattamento, la traduzione e la rielaborazione,anche a mezzo di canali digitali interattivi e con qualsiasi modalit attualmentenota od in futuro sviluppata).</p><p>Le fotocopie per uso personale del lettore possono essere effettuate nei limitidel 15% di ciascun volume dietro pagamento alla SIAE del compenso previstodallart. 68, commi 4 e 5, della legge 22 aprile 1941 n. 633. Le fotocopie effettuate per finalit di carattere professionale, economico ocommerciale o comunque per uso diverso da quello personale, possono essereeffettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata dallEditore.</p><p>ISBN 978-88-6760-152-3</p><p>2014 Pensa MultiMedia Editore s.r.l.73100 Lecce Via Arturo Maria Caprioli, 8 Tel. 0832.23043525038 Rovato (BS) Via Cesare Cant, 25 Tel. 030.5310994 </p><p>www.pensamultimedia.it info@pensamultimedia.it </p></li><li><p>Indice</p><p>Introduzionedi Augusto Ponzio VII</p><p>Adam Schaff, la sua vita, il suo pensieroNota a margine alledizione italianadi Andrea F. De Carlo LIII</p><p>La lettera 1</p><p>1. Mio padre 92. Polacco di origine ebraica 233. Il mio percorso verso il socialismo 374. Corsa agli ostacoli, ovvero problemi di origine 695. Filosofo-politico 836. Filosofo-marxista 1137. Il passato del socialismo 1218. Il futuro del socialismo 1479. Dogmatici, revisionisti e marxismo creativo 16910. La fede religiosa, la Chiesa cattolica, </p><p>lecumenismo umanistico 17911. Ebrei israeliani antisemitismo 19712. Marzo 1968 22713. Polonia. Che altro ancora? 26714. E io? 305</p></li><li><p>Adam Schaff</p></li></ul>