Motivazione Ad Apprendere

  • Published on
    29-Jul-2015

  • View
    120

  • Download
    2

Embed Size (px)

Transcript

<p>Motivazione e apprendimentoCosa la motivazione? Qual il rapporto tra motivazione e apprendimento? Come conciliare motivazione degli studenti e attivit in classe? in generale, la motivazione riguarda il perch gli individui pensano e si comportano in un certo modo in particolare, la motivazione ad apprendere riguarda le ragioni che spingono lindividuo ad apprendere</p> <p>Motivazione e apprendimento</p> <p> motivazione intrinseca disponibilit ad apprendere per il gusto di farlo, indipendentemente da un riconoscimento esterno</p> <p> motivazione estrinseca</p> <p>disponibilit ad apprendere per fini strumentali, per un vantaggio esterno COMPORTAMENTISMO</p> <p> Approccio cognitivistafa riferimento ad una motivazione di tipo intrinseco</p> <p> Teoria dellautodeterminazione (Deci e Ryan, 1985)prende in considerazione i bisogni fondamentali alla base della motivazione Teoria dei sistemi motivazionali (Ford, 1992; 1996) si occupa del comportamento motivato orientato alla realizzazione di obiettivi</p> <p>Teoria dellautodeterminazione (Deci e Ryan, 1985)</p> <p> necessit di autodeterminare obiettivi, ambiti e partner, cos da percepirsi come agenti efficaci e autonomi un comportamento motivato non solo se pu raggiungere un obiettivo, ma se risponde ai bisogni fondamentali dellindividuo bisogno di autonomia: necessit di scegliere autonomamente obiettivi e comportamenti bisogno di competenza: necessit di diventare esperto in un dato ambito, di acquisire, cio, conoscenze (sapere) e abilit (saper fare) bisogno di legame affettivo con gli altri: necessit di essere coinvolto in una relazione sociale, di lavorare in gruppo con partner scelti liberamente</p> <p>Teoria dellautodeterminazione</p> <p> la motivazione legata allinteresse, la disposizione positiva che lindividuo manifesta nei confronti di attivit o situazioni che si presentano come nuove, piacevoli e stimolanti linteresse disposizionale perch varia da individuo a individuo, in relazione alle capacit individuali, ai fattori ambientali e al contesto sociale</p> <p>Teoria dellautodeterminazione cosa pu fare linsegnante per motivare gli studenti? enfatizzare il ruolo degli interessi favorire il bisogno di autonomia degli studenti, mettendoli in grado di partecipare alla definizione degli obiettivi di lavoro e delle modalit di svolgimento delle attivit</p> <p> favorire il bisogno di sentirsi competente, valorizzando le competenze acquisite tenere conto del bisogno di relazione, fornendo opportunit di lavoro in gruppo</p> <p>Teoria dei sistemi motivazionali (Ford, 1992; 1996) un comportamento competente influenzato da tre aspetti: componenti relative alla motivazione: o direzione motivazionale, che riguardano il decidere cosa fare in una situazione</p> <p>componenti relative alle abilit di una persona: o risorse operative (attenzione, percezione, memoria, problem solving)componenti relative allambiente: risorse materiali, tecniche e informative disponibili, clima emotivo</p> <p>Teoria dei sistemi motivazionali (Ford, 1992; 1996) la direzione motivazionale determinata da tre elementi: obiettivi personali del soggetto: stabiliscono la direzione verso cui ci si vuole muovere, prefigurando il risultato da ottenere emozione attivate rispetto allobiettivo: possono essere piacevoli (quindi spingere a mettere in atto alcune azioni) o spiacevoli (quindi inibire tali azioni) senso di autoefficacia: la previsione della riuscita o del fallimento, sulla base delle risorse personali e/o ambientali disponibili</p> <p>Teoria dei sistemi motivazionalicosa pu fare linsegnante per motivare gli studenti? esplicitare gli obiettivi delle attivit da proporre in classe, mettendo lo studente nelle condizioni di decidere se lavorare o meno a quellobiettivo e di attivare efficacemente le proprie risorse assicurarsi che gli obiettivi proposti suscitino negli studenti emozioni positive e non negative favorire unefficace e corretta percezione delle risorse che il soggetto possiede e che lambiente offre, attraverso la riflessione metacognitiva, i feedback e la valutazione delle risorse</p> <p> Approccio socio-culturalelaccento posto sullindividuo in interazione con gli altri e con il contesto linterazione sociale ha un ruolo chiave non solo nel favorire lapprendimento, ma anche nel motivare gli studenti linterazione sociale influenza la motivazione ed influenzata da:aspetti di tipo organizzativo aspetti legati alle pratiche dellinsegnante</p> <p> clima della classe + organizzazione</p> <p> valutazione controllo (uso ricompense) supporto (vicinanza, dipendenza, conflitto)</p> <p> strutturazione della classe(individualizzata, competitiva o cooperativa) in base agli obiettivi raggruppamento degli studenti in base alle abilit</p> <p>Approccio cognitivista e socio-culturale Come motivare gli studenti? Mc Combs &amp; Pope 1996</p> <p> creando opportunit di autodeterminazione, cio coinvolgendoli personalmente e attivamente nel loro apprendimento legando attivit e compiti scolastici ad esigenze, interessi e obiettivi personali presentando livelli di difficolt adeguati fornendo ambienti psicologicamente sicuri, protetti e supportivi favorendo la consapevolezza del proprio funzionamento psicologico e stimolando il senso di autoefficacia incoraggiando lassunzione di rischi, cio mettendo in grado di raccogliere sfide di conoscenza</p> <p> cosa pu fare linsegnante per motivare gli studenti? invitare a lavorare sul cosiddetto ciclo di pensiero, cio sulla sequenza di stati mentali, emozioni e azioni, in relazione tra loroes., questo compito difficile (o facile) pensiero emozioni e sentimenti es., rabbia (o gioia) es., aggressivit (o cooperazione) comportamento</p> <p>risultatoes., fallimento (o successo)</p>

Recommended

View more >