P ComRoVa PaRatiVa Honda CBr 250r vS Kawasaki Ninja 250r ?· 2 3 Honda CBr 250r vS Kawasaki Ninja 250r…

  • Published on
    20-Nov-2018

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

  • 2 3

    Honda CBr 250r vS Kawasaki Ninja 250r

    due ottime moto per cominciare, che potrebbero completarsi, visti i differenti pregi che le caratterizzano.

    Confrontiamole in questa breve panoramica e scegliete quale preferite farvi regalare

    da mamma e pap!di Cristina Bacchetti

    PRoVa ComPaRatiVa

  • Spedizione su abbonamento gratuito

    Ricevi Moto.it Magazine

    Numero

    46Anno

    0231 Gennaio

    2012Periodico elettronico di informazione motociclistica

    MOTOGPNEWS SUPERBIKEPROVE MOTOCROSS SPORT

    4

    P rime piegheUna comparativa che non vuole e non pu essere intesa come sfida, anche perch entrambe le duemmezzo ne uscirebbero a testa alta e a parimerito. Due ottime moto per co-minciare che potrebbero essere complementari, visti i differenti pregi che le caratterizzano. Due mezzi facili ma non per questo de-stinati ad un pubblico prettamente di neofiti. Chi per amore delle 6 marce non vuole muoversi in citt con lo scooter, ma non vuole nemmeno rinunciare alla praticit e a costi contenuti, sar sicu-ramente tentato da queste mini sportive con laria da grandi. Due moto tanto simili quanto diverse: la prima con un motore monoci-lindrico che d tutto subito, la seconda con un due cilindri dallal-lungo stupefacente. Entrambe sono spinte da propulsori da 249 cc raffreddati a liquido e racchiusi in telai dacciaio, a doppia trave discendente quello della Honda, a diamante quello della Kawasaki.

    I cerchi in lega da 17 sono a 5 razze sulla CBR, a 6 sulla Ninja. Al comparto sospensioni anteriori troviamo in entrambi i casi una forcella telescopica da 37 mm e scelte differenti, invece, al poste-riore: la CBR adotta un monoammortizzatore Pro-Link con escur-sione di 104 mm, la Ninja un Uni-Trak con ammortizzatore a gas e precarico a 5 regolazioni.

    EsteticaHonda CBR 250RLa smilza. Leggera e maneggevole in sella quanto alla vista: la pic-cola CBR snella e filante, gi alla prima occhiata d confidenza anche ai guidatori meno esperti o spaventati dal peso della moto. La Hondina ha esteticamente poco da invidiare alle sorelle mag-giori da 600 e 1000 cc e con i suoi 161 chili in ordine di marcia e la sella a soli 780 mm da terra, adatta davvero a piloti di tutte le

    5

    Prove

    http://www.moto.it/my-moto/index.html?to=newsletter-dem.htmlhttp://www.moto.it/prove/honda-cbr-250r-vs-kawasaki-ninja-250r.html

  • Spedizione su abbonamento gratuito

    Ricevi Moto.it Magazine

    Numero

    46Anno

    0231 Gennaio

    2012Periodico elettronico di informazione motociclistica

    MOTOGPNEWS SUPERBIKEPROVE MOTOCROSS SPORT

    stazze che vogliono avvicinarsi al mondo delle sportive. Lo scarico forse risulta un po pesante rispetto alla linea della moto; il faro anteriore che ricorda quello della VFR le d un tocco di eleganza.Kawasaki ninja 250RLa moto vera. Decisamente pi imponente alla vista, complice for-se anche il total white della versione da noi provata, la Ninja 250 si d proprio arie da superbike. I chili in pi rispetto alla concorrente della Casa alata sono 8: non si sentono, ma si vedono.

    6

    Finiture complessiveHonda CBR 250RHonda non si smentisce e le finiture della CBR sono di alto livello, per il target di prezzo in cui si va ad inserire. Unica pecca le cucitu-re della sella a vista.Kawasaki ninja 250RLa cura e i dettagli di questa moto, dai dischi freno a margherita (290 mm allanteriore, 220 al posteriore) alla linea spigolosa degli specchietti, denotano limpegno da parte di Kawasaki di offrire al giovane pubblico un mezzo ricercato e performante. Purtroppo per, in tutta questa ricercatezza, manca il sempre gradito pul-sante del passing.

    Ergonomia e comfortHonda CBR 250RLa CBR piccola piccola: il monocilindro le permette di rimanere stretta tra le gambe e leggera tra le mani, senza andare a pena-lizzare labitabilit, nellinsieme buona. Il manubrio basso le d unimpostazione di guida da vera sportiva. La sella, bassa ma non troppo, aiuta nelle manovre piedi a terra e nel complesso la Hondi-na risulta, tra le due, la pi facile e rassicurante.

    Kawasaki ninja 250RStesse pecurialit della CBR, che vince forse per maneggevolezza, ma sulla Kawa limpostazione di guida pi turistica: anche qui la sella a 780 mm da terra, ma il manubrio e le pedane sono pi alti e la posizione risulta quindi pi eretta e accogliente anche per i pi alti. Entrambe le duemmezzo passano lesame dellergonomia in sella, con posizioni differenti sui due modelli, ma sempre comode e mai esasperate. Al gusto del guidatore, quindi, la scelta.

    E in due?Honda CBR 250RSulla CBR il passeggero non gode di ampio spazio e sella comfor-tevole, ma pu contare su una buona ergonomia delle pedane e sulle comode maniglie dappiglio, sempre utili in caso di frenate o partenze troppo decise.Kawasaki ninja 250RLa sella posteriore della Ninja invece pi imbottita e spaziosa e anche qui lergonomia delle pedane consente una posizione raccolta ma comoda. Lunico appiglio per, fatta esclusione per la fascia applica-ta nella parte anteriore della sella riservata al passeggero, rimane il guidatore. Per il piacere di fidanzata e pilota.

    7

    Prove

    http://www.moto.it/my-moto/index.html?to=newsletter-dem.html

  • Spedizione su abbonamento gratuito

    Ricevi Moto.it Magazine

    Numero

    46Anno

    0231 Gennaio

    2012Periodico elettronico di informazione motociclistica

    MOTOGPNEWS SUPERBIKEPROVE MOTOCROSS SPORT

    StrumentazioneHonda CBR 250RLa strumentazione digitale offre al pilota tutte le informazioni ne-cessarie con un rapido sguardo: velocit, regime di giri, tempera-tura del motore, livello del carburante, ora e contachilometri totale e parziale.Kawasaki ninja 250RSi presenta ben leggibile e, anche qui, completa di tachi-metro, contagiri, temperatura liquido raffreddamento, contachilometri e spie di servizio. Peccato manchino lorologio e lindicatore di livello della benzina, informazioni che farebbe pia-cere avere sempre sottocchio.

    motoreHonda CBR 250RIl cuore pulsante della CBR 250R un monocilindrico 4 tempi raf-freddato a liquido. Equipaggiato con testata del cilindro a 4 valvole e layout a doppie camme in testa. E stato sviluppato privilegiando lefficienza e la coppia, e si sente! Non appena si ruota la manopola

    8

    del gas si hanno subito a disposizione tutta la potenza di 26,4 cv a 8.500 giri e la coppia di 23,8 Nm a 7.000 giri. Tutto subito. Kawasaki ninja 250RLa baby Ninja equipaggiata con un motore bicilindrico parallelo a 4 tempi, raffreddato a liquido. Meno brillante in spunto, ma go-duriosa in allungo, si rivela veloce e forte dei suoi 33 cv a 11.000 giri. Dolce e decisa.

    Come vaHonda CBR 250RSorprende per prontezza e potenza, che ben si sposano con una buona ciclistica e una frenata impeccabile; i dischi misurano 296 mm allanteriore e 220 al posteriore. La versione con ABS, presen-te sui mercati esteri, non purtroppo disponibile in Italia. Honda centra in pieno lobbiettivo che punta ad una moto facile e a una perfetta nave scuola per quelli che, qualche anno dopo, saranno i centauri in sella alle CBR da 600 e 1.000 cc.

    9

    ProvePregi e difetti Kawasaki ninja 250RPunto di forza: la stabilit.Punto debole: al primo colpo docchio pu spaventare i neo-fiti per la mole.

    Pregi e difetti Honda CBR 250RPunto di forza: spunto e ripresa.Punto debole: sconsigliata per le lunghe percorrenze.

    http://www.moto.it/my-moto/index.html?to=newsletter-dem.html

  • 10 11

    ZoomZoom

    ZoomZoom

  • Spedizione su abbonamento gratuito

    Ricevi Moto.it Magazine

    Numero

    46Anno

    0231 Gennaio

    2012Periodico elettronico di informazione motociclistica

    MOTOGPNEWS SUPERBIKEPROVE MOTOCROSS SPORT

    Kawasaki ninja 250RIn sella non smentisce quello che, alla vista, ce lha fatta definire una moto vera. Sebbene lo spunto del bicilindrico non sia pa-ragonabile a quello della CBR, la Kawasaki gode di un allungo infi-nito che d un piacere di guida notevole. In aiuto ai meno esperti ci sono una ciclistica facile e una frenata buona, non decisa come quella della Honda, ma comunque efficace. Parimerito.

    ConsumiHonda CBR 250RCome tutti i modelli della famiglia CBR, anche la duemmezzo impiega il sistema di iniezione Honda PGM-FI, che garantisce un notevole risparmio di carburante: 29 km/litro la media da noi cal-colata. Il serbatoio da 13 litri (riserva compresa) permette quindi di dimenticarsi facilmente del benzinaio, cosa assolutamente ben gradita di questi tempi.Kawasaki ninja 250RUn po meno parsimoniosa nei consumi, la Ninja 250R ha fatto ri-scontrare un consumo medio di 27 km/litro. Anche il serbatoio

    12

    da grande: 17 litri di carburante, come sulle vere superbike.

    Comportamento in cittHonda CBR 250RA chi si deve muovere prevalentemente tra casa, scuola e amici, ci sentiamo di consigliare la CBR per ovvi motivi di ingombro e per quel maggiore senso di sicurezza che d sia in sella che nelle ma-novre di parcheggio. Il raggio di sterzo contenuto permette agevo-li zig zag tagliacode, in tutta sicurezza. Scattante.Kawasaki ninja 250RUn pochino pi imponente e un filo meno maneggevole, ma co-munque godibilissima in citt grazie anche allottima posizione di guida, la Kawasaki perfettamente a suo agio anche e forse di pi, in ambito extraurbano. Viaggiatrice.

    Comportamento extraurbanoHonda CBR 250RForte della coppia pronta e generosa, la piccola CBR unottima compagna per le prime scampagnate in montagna. Non teme tor-nanti e qualche facile salita, ma... meglio soli: in coppia potrebbe soffrire un po e lo spazio per il passeggero un filo risicato, anche se dotato di comodi maniglioni dappiglio. Su statali e autostrade si patisce un po la scarsa protezione offerta dalla carenatura e dal cupolino. Il peso piuma della smilza, inoltre, comporta qualche incertezza nella stabilit del mezzo alle velocit sostenute e in fase di sorpasso di mezzi pesanti o furgoni.Kawasaki ninja 250RPi stabile alle alte velocit e irremovibile dal suo binario, la Ninja sicuramente pi adatta per i lunghi viaggi fuori citt. La protezione dallaria buona, complice la carenatura pi importante, e la posi-zione in sella comoda anche per lunghe percorrenze.

    Prezzo e accessoriHonda CBR 250RLa CBR costa 4.235 Euro ed disponibile in due versioni di colore: total black oppure tricolore bianca, rossa e blu. Set carenatura, parafango e carter catena, elementi del codone, parafango an-teriore, puntale, pannelli laterali, monoposto, set fianchi carena e serbatoio e cover paracalore del silenziatore possono essere sostituiti con elementi carbon look offerti da Honda Accessories.Kawasaki ninja 250RBianca, nera o nellimmancabile verde Kawa, la piccola di Akashi costa 4.990 Euro.Tra gli accessori disponibili troviamo il cupolino bombato e il coprisella monoposto in tinta.

    13

    Prove

    HONDACBR 250 R 4.235

    Tempi: 4Cilindri: 1Cilindrata: 249.3 ccRaffreddamento: a liquidoAvviamento: EPotenza: 19.4 kW / 8500 giriCoppia: nM / 7000 giriMarce: 6Freni: D-D Misure freni: 296-220 mmMisure cerchi (ant./post.): 17 / 17Normativa antinquinamento: Euro 3Segmento: Sportive

    SC

    HE

    DA

    TE

    CN

    ICA

    KAWASAKINinja 250 R 4.990

    Tempi: 4Cilindri: 2Cilindrata: 249 ccDisposizione cilindri: paralleliRaffreddamento: a liquidoAvviamento: EPotenza: 30 cv (22 kW) / 10500 giriCoppia: 2.14 kgm (21 Nm) / 8500 giriMarce: 6Freni: D-D Misure freni: 290-220 mmMisure cerchi (ant./post.): 17 / 17Normativa antinquinamento: Euro 3Peso: 152 kgLunghezza: 2080 mmLarghezza: 710 mmAltezza: 780 mmCapacit serbatoio: 17.5 lSegmento: Sportive

    SC

    HE

    DA

    TE

    CN

    ICA

    http://www.moto.it/my-moto/index.html?to=newsletter-dem.html

  • Spedizione su abbonamento gratuito

    Ricevi Moto.it Magazine Periodico elettronico di informazione motociclistica

    MOTOGPNEWS SUPERBIKEPROVE MOTOCROSS SPORT

    Numero

    46Anno

    0231 Gennaio

    2012

    14 15

    Prove

    M oto.it magazine il sistema pi comodo per leggere sempre il meglio di Moto.it. Un magazine settimanale, gratuito, in formato pdf, con i contenuti pi interessan-ti del mondo delle moto selezionati per voi e consegnato pun-tualmente nella vostra casella email. Potrai recedere dal servizio quando vorrai, semplicemente entrando nella tua area riservata My Moto. Per accedere al servizio registrati gratuitamente cliccan-do qui e configura i parametri dalla tua area My Moto. Come uten-te registrato potrai anche disporre di moltissimi altri utili servizi.

    Iscrizione a Moto.it MagazineRegistrati a Moto.it e riceverai nella tua casella di posta elettronica la pubblicazione Moto.it Magazine

    Editore:

    CRM S.r.l., Via Melzo 9 - 20129 Milano

    P. Iva 11921100159

    Responsabile editoriale

    Ippolito Fassati

    Capo Redattore

    Andrea Perfetti

    Redazione

    Maurizio Tanca

    Cristina Bacchetti

    Marco Berti

    Francesco Paolillo

    Aimone dal Pozzo

    Grafica

    Thomas Bressani

    Collaboratori

    Nico Cereghini

    Massimo Clarke

    Giovanni Zamagni

    Carlo Baldi

    Massimo Zanzani

    Lorenzo Boldrini

    CoPYRiGHt

    Tutto il materiale contenuto in Moto.

    it Magazine oggetto di diritti esclu-

    sivi di CRM S.r.l. con sede in Milano,

    Via Melzo 9. Ne vietata quindi ogni

    riproduzione, anche parziale, senza

    lautorizzazione scritta di CRM S.r.l.

    moto.it

    Via Melzo 9- 20129 Milano

    Reg. trib. Mi Num. 680 del 26/11/2003

    Capitale Sociale Euro 10.000 i.v.

    Email: staffmoto@moto.it

    http://www.moto.it/my-moto/index.html?to=newsletter-dem.htmlhttp://www.moto.it/registrati/index.htmlhttp://www.moto.it/registrati/index.htmlhttp://www.moto.it

    Pulsante zoom manopola honda: Pulsante zoom manopola kawa: Pulsante zoom motore: Pulsante zoom scarico: Pulsante manopola honda: Pulsante manopola kawa: Pulsante motore: Pulsante scarico:

Recommended

View more >