Presentazione alla Comunità Finanziaria Presentazione alla ... ?· Massachusetts Nasce la società…

  • Published on
    03-Dec-2018

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

  • Risultati al 30 Giugno 2009Risultati al 30 Giugno 2009

    Milano, 15 Settembre 2009Milano, 15 Settembre 2009Presentazione alla Comunit Finanziaria Presentazione alla Comunit Finanziaria in collaborazione con AIAFin collaborazione con AIAF

  • 2

    1.1. Il Gruppo Trevi Il Gruppo Trevi

    2. Dati Finanziari al 30 Giugno 2009

    3. Il Settore Fondazioni

    4. Il Settore Perforazioni

    5. Appendice

  • Il Gruppo TREVI: StoriaIl Gruppo TREVI: Storia

    Nasce limpresa PALIFICAZIONI GEOM.

    DAVIDE TREVISANI, nucleo iniziale della futura TREVI

    SPA

    1957

    1999

    1969 1983 1997

    2000 2004 2008/2009

    PALI TREVISANI diventa TREVI SPA

    TREVI FINANZIARIA

    INDUSTRIALE SPA quotata alla borsa di

    Milano

    Acquisizione in Medio Oriente di SWISSBORING

    Fondazione di SOILMEC, futura

    divisione metalmeccanica

    del gruppo

    TREVI approda in USA con la nascita di

    TREVI ICOS CORPORATION a

    Boston, Massachusetts

    Nasce la societ DRILLMEC SPA

    Acquisizione di RODIO, azienda

    storica di fondazioni speciali

    La societ PETREVEN inizia lattivit di perforazione in Venezuela con macchinari Drillmec

    perfeziona lACQUISIZIONE di

    tre societ:

    WATSON

    ASC

    GALANTE S.A.

    3

  • Il Gruppo TREVI: MissioneIl Gruppo TREVI: Missione

    ProgettiamoProgettiamorealizziamo, realizziamo, offriamo offriamo

    tecnologietecnologie e e servizi servizi innovativi innovativi

    per qualsiasi operaper qualsiasi operadi ingegneria del di ingegneria del

    sottosuolosottosuolo

    4

  • Il Gruppo TREVI: VisioneIl Gruppo TREVI: Visione

    5

    RadiciRadici

    ben fondateben fondate

    5

    Essere il Essere il partner partner

    tecnologico di tecnologico di riferimentoriferimentonel settore nel settore delle opere delle opere

    ingegneristicheingegneristichenel sottosuolo nel sottosuolo e nella ricerca e nella ricerca e sviluppo e sviluppo delle risorse delle risorse idriche ed idriche ed energetiche energetiche

  • Servizi di fondazioni speciali Servizi di perforazione

    Onshore Drilling

    Long term contracts

    Latin America emerging

    Player

    DIVISIONE

    SERVIZI

    Impianti di perforazione Impianti per fondazioni speciali

    Hydraulic Rotary Rigs

    Cranes

    Jet Grouting

    Tunnel Consolidation

    Casing Oscillators

    Extractors

    Drilling Tools

    etc.

    Automatic Rigs

    (HH Series)

    Land rigs

    Derricks & Offshore

    Mobile Drilling Rigs

    Hydraulic Top Drives

    Triplex Mud Pumps

    DIVISIONEDIVISIONE

    METALMECCANICAMETALMECCANICA

    Deep Foundations

    Geotechnical Works

    Marine Works

    Tunnel Consolidation

    Automated Car Parks

    Environment

    Progetti per lenergia rinnovabile

    Il Gruppo TREVIIl Gruppo TREVI

    6

  • 7

    Unicit del Modello di Business Unicit del Modello di Business

    Innovazione Tecnologica Innovazione di Processo

    RAFFORZAMENTO DELLA LEADERSHIP RAFFORZAMENTO DELLA LEADERSHIP

    NEI SETTORI DI RIFERIMENTONEI SETTORI DI RIFERIMENTO

    DIVISIONE METALMECCANICA DIVISIONE SERVIZI

  • Un Solo Gruppo: Due Punti di Vista Un Solo Gruppo: Due Punti di Vista

    8 8Dati di Divisione al lordo del ConsolidamentoDati di Divisione al lordo del Consolidamento

    Ricavi Totali 1H09 EUR 571,6

    Ricavi Totali 1H09 EUR 571,6 mln

    mln

    Divisione Fondazioni 63%

    Divisione Drilling 37%

    Divisione Servizi53%

    Divisione Metalmeccanica

    47%

  • Il Gruppo TREVI: Il Gruppo TREVI: Presenza GlobalePresenza Globale

    9SOILMEC Division

    DRILLMEC Division

    PETREVEN Division

    Venezuela

    U.S.A. Trevi Icos Corporation

    Mozambico

    Nigeria

    U.A.E. SwissboringI.D.T. Fzco

    OmanSwissboring

    GermaniaItalia

    (RCT S.r.l.)

    Hong Kong

    Giappone

    Cina

    Singapore

    Italia(PSM S.r.l). Italia (Piacenza)

    (EDRA S.r.l.)

    U.S.A.

    Argentina

    Colombia

    Canada

    Qatar Swissboring

    Iran

    Nuova Zelanda

    Francia

    Peru

    UK

    Austria

    Venezuela

    Argentina

    Algeria

    India

    Filippine

    Panama

    Germania

    TREVIDivision

    Angola

    U.S.A.

    Colombia(GALANTE S.A.)

    U.S.A.(WATSON INC.)

    Arabia Saudita(ASC)

    Australia

    Libia

    40 Societ Operative in 31 Paesi 46 Business Units

  • 10

    1. Il Gruppo Trevi

    2. Dati Finanziari al 30 Giugno 20092. Dati Finanziari al 30 Giugno 2009

    3. Il Settore Fondazioni

    4. Il Settore Perforazioni

    5. Appendice

  • 1H09 % 1H08 %

    RICAVI 571,6 100,0% 492,6 100,0%

    EBITDA 115,7 20,2% 78,6 16,0%

    EBIT 77,8 13,6% 62,8 12,7%

    ONERI FINANZIARI NETTI (9,6) -1,7% (7,0) -1,4%

    IMPOSTE (17,1) -3,0% (15,8) -3,2%

    UTILE NETTO 51,3 9,0% 32,9 6,7%

    CAPITALE INVESTITO 734,4 362,9

    PATRIMONIO NETTO 279,0 179,5

    POSIZIONE FIN. NETTA TOT. 449,4 173,6

    PORTAFOGLIO ORDINI 917,1 973,4

    TOT. PFN / EBITDA 1,94X 1,10X

    TOT. PFN / PATRIMONIO NETTO 1,61X 0,97X

    DIPENDENTI 6.113 5.327

    Principali Indicatori Economico FinanziariPrincipali Indicatori Economico Finanziari

    11

    UTILE +55,8%UTILE +55,8%

    Euro mln

    EBIT +23,9%EBIT +23,9%

    RICAVI +16,0%RICAVI +16,0%

    CAP. INV. + 102,4%CAP. INV. + 102,4%

    P.N.P.N. + 55,4%+ 55,4%

    TOT TOT P.F.N.P.F.N. +158,9%+158,9%

    EBITDA +47,1%EBITDA +47,1%

  • Dati Significativi e Fattori Critici 1H09Dati Significativi e Fattori Critici 1H09

    12

    +-

    +-

    + -+ -

    Localizzazione Geografica

    Rallentamento Macro

    Economico

    RICAVIRICAVI

    INDEBITAMENTOINDEBITAMENTO

    UTILE NETTOUTILE NETTO

    BACKLOGBACKLOG

  • 262,9303,9

    349,7 340,1366,6 366,4

    497,7

    642,4

    841,6

    492,6

    1.069,2

    571,6

    1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 1H08 2008 1H09

    Evoluzione Ricavi TotaliEvoluzione Ricavi Totali

    13

  • 1H04 1H05 1H06 1H07 1H08 1H09

    43,8 52,4 49,568,3 63,3 61,9

    18,023,3 40,1

    63,2 63,834,421,7

    24,3

    44,4

    37,876,5

    61,4

    13,5

    19,0

    29,8

    43,7

    56,6

    67,2

    24,9

    39,0

    45,5

    64,4

    58,5

    85,4

    34,4

    48,5

    86,8

    75,3

    143,3

    249,5

    11,4

    12,0

    18,1

    26,0

    30,6

    11,7

    Estremo Oriente e Altro

    Medio Oriente

    Africa

    America Latina

    U.S.A. e Canada

    Europa (Italia esclusa)

    Italia

    EuroMln

    Breakdown 1H04Breakdown 1H04--1H09 1H09 per Area Geograficaper Area Geografica

    14

    167,7

    218,5

    492,6

    571,6

    314,1

    378,7

  • 167,7

    218,7

    314,1

    378,7

    492,6

    571,6

    10,7% 10,3%

    13,2%

    14,1%

    16,0%

    20,2%

    0

    100

    200

    300

    400

    500

    600

    700

    0%

    5%

    10%

    15%

    20%

    1H04 1H05 1H06 1H07 1H08 1H09

    Ricavi EBITDA Margin%

    Margini Margini EbitdaEbitda

    15

    Euro mln

  • 167,7

    218,7

    314,1

    378,7

    492,6

    571,6

    4,4%4,8%

    8,9%

    10,6%

    12,7%

    13,6%

    0

    100

    200

    300

    400

    500

    600

    700

    0%

    2%

    4%

    6%

    8%

    10%

    12%

    14%

    16%

    1H04 1H05 1H06 1H07 1H08 1H09

    Ricavi EBIT Margin%

    Margini Margini EbitEbit

    16

    Euro mln

  • Ricavi Totali Ante e Post ConsolidamentoRicavi Totali Ante e Post Consolidamento

    17

    Euro mln 1H09 g% HoH 1H08

    Lavori Speciali di Fondazioni (TREVI) 274,2 32,9% 206,3Attivit di Perforazione (PETREVEN) 37,1 42,6% 26,0Elisioni e Rettifiche Interdivisionali (2,6) (1,5)

    Sub-Totale Divisione Servizi Fondazioni e Perforazioni 308,7 33,8% 230,8

    Macchinari per Fondazioni (SOILMEC) 92,7 -42,2% 160,5Macchinari per Perforazioni (DRILLMEC) 180,9 46,8% 123,2Elisioni e Rettifiche Interdivisionali (0,9) (0,7)

    Sub-Totale Divisione Metalmeccanica 272,7 -3,6% 283,0

    Capogruppo 7,4 6,1Elisioni Infragruppo (17,3) (27,3)

    TOTALE RICAVI CONSOLIDATI 571,6 16,0% 492,6

  • AREA GEOGRAFICA Euro mln %

    America Latina 119,4 13,0%Medio Oriente 298,7 32,6%U.S.A. e Canada 268,6 29,3%Italia 126,7 13,8%Europa (esclusa Italia) 5,7 0,6%Afr ica 95,1 10,4%Estremo Oriente 3,0 0,3%Resto del mondo 0,0 0,0%

    TOTALE 917,1 100%

    Portafoglio Ordini Portafoglio Ordini

    18

    407,0

    686,1

    598,6

    973,4

    1H05 1H06 1H07 1H08

    Euro mln

    1H09

    917,1

    262,0358,4 347,5

    638,6563,7

    145,0

    240,2338,6

    334,8

    353,4 4%

    29%

    10%

    57%

  • Evoluzione Investimenti Tecnici Lordi Evoluzione Investimenti Tecnici Lordi (*)(*)

    19(*) Al lordo di Effetti Cambio e Disinvestimenti

    2004 2005 2006 2007 2008 1H09

    25,919,9

    55,550,3

    117,2

    40,5Euro Mln

    (*) Al lordo di Effetti Cambio e Disinvestimenti

    INVESTIMENTI 1H09 : INVESTIMENTI 1H09 : 40,5 40,5 mlnmln

  • Investimenti Tecnici per Area GeograficaInvestimenti Tecnici per Area Geografica

    20(*) Al lordo di Effetti Cambio e Disinvestimenti

    33,8%

    10,6%

    27,0%

    11,6%

    1,0%

    13,8%

    1,9%

    0,3%

    AREA GEOGRAFICA Euro mln %Italia 13,7 33,8%Europa (esclusa Italia) 0,1 0,3%

    U.S.A. e Canada 10,9 27,0%

    America Latina 4,3 10,6%Africa 4,7 11,6%Medio Oriente 5,6 13,8%Estremo Oriente 0,8 1,9%Resto del mondo 0,4 1,0%INVESTIMENTI TOTALI 40,5 100%

    INVESTIMENTI DIVISIONALI Euro mln

    TREVI 23,6PETREVEN 1,8

    SOILMEC 12,0DRILLMEC 3,1TOTALE 40,5

    29,6%

    7,7%

    58,2%

    4,5%

  • Evoluzione Posizione Finanziaria Netta Totale Evoluzione Posizione Finanziaria Netta Totale

    21

    316,4

    98,5

    17,1

    156,4

    46,1

    9,6 0,9 3,3

    449,4

    FREE CASH FLOW

    - 121,1 mln Euro

    Euro mln

    INVESTIMENTI INTERESSI PASSIVI

    DIFFERENZE CAMBI

    ALTROTOT. PFN FY08

    EBIT + D&A IMPOSTE CIRCOLANTE TOT. PFN 1H09

  • 22

    Posizione Finanziaria Netta Totale e Posizione Finanziaria Netta Totale e RatiosRatios

    Tot. PFN/Patrimonio Netto 1,41x 0,87x 1,34x1,38x 1,61x

    FY 05 FY 06 FY 07 FY 08 1H 09

    126,0

    175,5

    142,6

    316,4

    449,4

    2,3x

    2,1x

    1,1x

    1,9x1,9x

    0,0x

    0,5x

    1,0x

    1,5x

    2,0x

    2,5x

    3,0x

    0

    50

    100

    150

    200

    250

    300

    350

    400

    450

    500

    Euro mln

    PFN PFN / EBITDA

    (*)

    (*)

    (*) Il Valore tiene conto delle Azioni Proprie

  • 0

    50

    100

    150

    200

    250

    300

    350

    400

    450

    2005 2006 2007 1H08 2008 1H09 1H09

    64%

    36%

    Patrimonio Netto e PFN TotalePatrimonio Netto e PFN Totale

    23

    Debiti a lungo

    Euro mln

    102,1

    127,4

    163,5179,5

    235,3

    279,0 Debiti a Breve

    449,4

    PATRIMONIO NETTO P.F.N. TOTALE

  • 173,0

    188,8

    230,8

    308,7

    9,8%10,5%

    13,6%

    17,0%

    7%

    9%

    11%

    13%

    15%

    17%

    19%

    90

    140

    190

    240

    290

    340

    1H06 1H07 1H08 1H09Margin %

    Euro mln

    Ricavi Ebit%

    DatiDati didi DivisioneDivisione alal lordolordo deldel consolidamentoconsolidamento delladella CapogruppoCapogruppo

    Divisione ServiziDivisione Servizi

    24

    U.S.A. e Canada10% America

    Latina21%

    Africa23%

    Medio Oriente32%

    Europa (inclusa Italia)

    14%

  • 145,0

    203,4

    283,0272,7

    7,6%

    11,9%

    13,2%

    9,8%

    6%

    8%

    10%

    12%

    14%

    16%

    18%

    80

    130

    180

    230

    280

    330

    1H06 1H07 1H08 1H09

    Margin %

    Euro mln

    Ricavi Ebit%

    Divisione Divisione MetalmeccanicaMetalmeccanica

    DatiDati didi DivisioneDivisione alal lordolordo deldel consolidamentoconsolidamento delladella CapogruppoCapogruppo 25

    Europa (inclusa Italia)21%

    U.S.A. e Canada12%

    America Latina1%

    Africa5%

    Medio Oriente57%

    Estremo Oriente3%

    Resto del mondo1%

  • 26

    1. Il Gruppo Trevi

    2. Dati Finanziari al 30 Giugno 2009

    3. Il Settore Fondazioni 3. Il Settore Fondazioni

    4. Il Settore Perforazioni

    5. Appendice

  • 27

    Impatto dei Piani di Stimolo allEconomiaImpatto dei Piani di Stimolo allEconomia

    0%

    2%

    4%

    6%

    8%

    10%

    12%

    14%

    INVESTIMENTI dei PRINCIPALI PAESI del MONDO

    Fonte: CreditSuisse

    09.03.09

    % ofGDP

    $1,8bn

    $$33,1bn

    $$29,4bn

    $$86,5bn

    $$34bn

    $$190bn$$63,8bn

    $$789bn

    $$560bn

    IMPATTO ATTUALE DERIVANTE dai PIANI di STIMOLO

    E difficile calcolare esattamente quanto i Paesi abbiano effettivamente investito in Infrastrutture, specialmente con riferimento allimplementazione delle dichiarazioni

    riguardanti I Piani di Stimolo alleconomia.

    Senza dubbi il divario tra le reali necessit e gli avvenuti investimenti rimane estremamente importante.

    I Paesi cosiddetti emergenti stanno continuando il processo di ammodernamento per riuscire a livello

    globale a dar sostegno alla crescita.

    A livello internazionale la crisi economica che ha colpito indistintamente ogni nazione ha indotto, ogni singolo stato, allindividuazione di interventi che sostenessero

    leconomia.

    I principali Paesi del mondo hanno conseguentemente introdotto dei Piani di Stimolo con lobiettivo di investire

    maggiori risorse e denaro.

    Tutti i piani prevedono infatti sgravi fiscali per imprese e privati ma soprattutto un FORTE INCREMENTO ED

    AUMENTO DEGLI INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE

    Fonte: The Economist, 29.01.09

    %Impatto Annunciato

    come % PIL

    Impatto Attuale

    Stimato come % PIL

    China 15,0 6,0

    United States 5,8 5,8

    Italy 4,3 0,5

    Germany 3,1 2,4

    Canada 2,0 2,0

    Japan 2,0 2,0

    France 1,5 0,4

    India 1,3 1,3

    UK 1,1 1,1

    Russia 1,1 1,1

    Brazil 0,2 0,2

  • 28

    Ciclo di Vita delle InfrastruttureCiclo di Vita delle Infrastrutture

    Ogni Paese ha continua necessit di investire, sostituire e mantenere le infrastrutture per rimanere economicamente competitivo. I diversi investimenti in infrastrutture posizionano i Paesi in 4 stadi lungo il

    ciclo di vita delle infrastrutture determinando qualit, condizioni e prospettive di crescita.

    GROWTH and DEVELOPMENT

    Questo stadio esprimeuna alta percentuale diinvestimenti destinati aprogetti innovativi ed alrimpiazzo di inadeguateo non esistentiinfrastrutture.

    COASTING on PROSPERITY

    Successivamente allafase di sviluppo, lo Stato,in questo stadio,beneficia dellalta qualitdel sistema e si puconcentrare su nuoviimportantiprogetti.

    INADEGUATE INVESTMENT

    Lo Stato in questa fase investe in infrastrutture in maniera insufficiente causando una perdita di produttivit, efficienza ed aumentando la probabilit di rischi.

    REINVEST and REVAMP

    In questa fase lo Statoaumenta gli investimentiin infrastrutture perevitare ed arginare undeclino economico.Nascono nuovi progetti asostegno delleconomia.

    Fonte: Infrastructure 2009, Ernst&Young

    Presenza del Gruppo TREVI

    Possibili Futuri Sviluppi

  • Gruppo Trevi nel MondoGruppo Trevi nel Mondo

    CANTIERI nel CANTIERI nel MONDOMONDO

    29

  • Gruppo TREVI: Stati UnitiGruppo TREVI: Stati Uniti

    NEW ORLEANS

    AGGIUDICAZIONE: 2009

    IMPORTO TOT (USD): 100,000,000

    C LIENTE: CORPS of ENGINEERS

    OBIETTIVO: Consolidamento e Ripristino degli argini dei canali in New Orleans (Louisiana) danneggiati dall uragano Katrina.

    SOCIETA PROTAGONISTE

    WOLF CREEK

    AGGIUDICAZIONE: 2008 in JV 50%

    IMPORTO TOT (USD): 341,400,000

    C LIENTE: CORPS of ENGINEERS

    OBIETTIVO: Ripristino della Diga attraverso linstallazione di un diaframma in calcestruzzo allinterno della diga nella contea Russell in Kentucky.

    TUTTLE CREEK

    AGGIUDICAZIONE: 2005

    IMPORTO TOT (USD): 113,700,000

    C LIENTE: CORPS of ENGINEERS

    OBIETTIVO: Riparazione, ripristino straordinario e lavori di prevenzione per danni causati da terremoti nella diga nei pressi di Kansas City.

    HERBERT HOOVER

    AGGIUDICAZIONE: 2008

    IMPORTO TOT (USD): 39,000,000

    C LIENTE: CORPS of ENGINEERS

    OBIETTIVO: Lavori Straordinari di manutenzione nella diga in Florida con linserimento di un diaframma plastico di impermeabilizzazione continuo 30

  • Stati Uniti: Nuove OpportunitStati Uniti: Nuove Opportunit

    FUTURE PROTAGONISTETransportation $ BillionsSurface Transportation (roads, bridges,) 27,5

    Intercity Ra il 9,3

    Transit 8,4

    Aviation 1,3

    Supplementa l Discretionary Grants 1,5

    Subtotal 48,0

    Energy $ BillionsTax Incentives for Renewable Energy 14,0

    Electric Grid 11,0

    Energy Efficiency Grants to States 6,3 Innovative Energy Loan Guarantee Program 6,0

    Building Efficiency 16,6

    Alternative Vehicles 4,8

    Other Renewable Energy 6,7

    Research 4,5

    Subtotal 69,8

    Water $ Billions

    Water State Revo lving Funds 6,0

    Army Corps of Engineers 4,6

    Rural Water and Waste 1,4

    Rural and Western Water Projects 1,0

    Other Water Projects 1,6

    Subtotal 14,6

    TOTAL 132,4 Fonte: Infrastructure

    2009, Ernst&Young

    INCENTIVI ed INVESTIMENTI per le INFRASTRUTTURE

    USO del TERRITORIO

    Gli Stati Uniti stanno reagendo alla crisi economica

    globale sfruttando al massimo il proprio territorio ed investendo nei principali settori di riferimento. In questo scenario non solo TREVI ICOS CORPORATION ma anche SOILMEC e la neo-acquisita WATSON (divisione

    metalmeccanica) ricopriranno un ruolo

    importante.

    Fonte: Infrastructure 2009, Ernst&Young

    31

  • Gruppo TREVI: Medio OrienteGruppo TREVI: Medio Orient...

Recommended

View more >