Presentazione metodo scuola romana rorschach

  • Published on
    21-Jun-2015

  • View
    492

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

SI tenuto in OPL un seminario in cui stato presentato il test di Rorshach. Qui le slide della giornata.

Transcript

  • 1. IL METODO DELLA SCUOLA ROMANA RORSCHACHVia di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it

2. IL RORSCHACH COME TECNICA DI INDAGINE DELLA PERSONALITA PLURIDIMENSIONALE La Scuola Romana Rorschach considera lesame Rorschach come una Tecnica di Indagine della Personalit attendibile, puntuale, raffinata e complessa. La disciplina Rorschach intesa come una tecnica pluridimensionale lo studio del pluridimensionale, materiale fornito dal soggetto condotto seguendo diversi approcci metodologici, giovando nella lettura degli stessi, di modelli teorici di riferimento diversi, ma che nellesperimento Rorschach trovano frequentemente straordinarie convergenze. La Scuola Romana Rorschach, quindi, non abbraccia nel suo approccio interpretativo un solo modello teorico di riferimento, non considerando lo strumento Rorschach assoggettabile ad un sola teoria. Nessuna teoria della personalit riesce da sola a spiegare e gestire limmenso patrimonio di informazioni che scaturiscono dallinterpretazione delle macchie. Gli studi e le ricerche promosse dallIstituto sono orientati verso tutte le dimensioni che compongono il vasto universo interpretativo che investe il Rorschach stesso.Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 3. DIMENSIONE PSICOMETRICA Il primo approccio interpretativo al Rorschach senza dubbio quello che si riferisce alla dimensione psicometrica ovvero allo studio delle siglature, indici, percentuali e medie, che compongono lo Specchio dei Computi o Psicogramma. Culturalmente la Scuola Romana Rorschach ha, sin dalle sue origini (1938), attribuito la massima importanza allo studio delle siglature integrando nel proprio Metodo i contributi pi significativi a partire dagli studi di H. Binder sul chiaroscuro, quelli di S. Piotrowski sui movimenti, della M. Loosli Usteri sugli Choc, ed ancora con gli studi di B. Klopfer, A. Silveira, C. Beizman, S.J. Beck, E. Bohm, e tanti altri studiosi contemporanei come J. E. Exner, A. Passalacqua etc. Lo studio delle siglature per il nostro Metodo la base irrinunciabile della psicodiagnostica Rorschach. In pi di settantacinque anni di studi e ricerche il Metodo si man mano raffinato ed evoluto, garantendo stabilit, sicurezza e puntualit al referto psicodiagnostico. Tra gli ultimi significativi aggiornamenti al metodo, si ritiene di particolare interesse il sistema di classificazione delle Manifestazioni Particolari divise in tre livelli e lorganizzazione dei Contenuti in otto diverse categorie con specifico valore psicodiagnostico. Questi aggiornamenti al sistema di siglatura, si sono rivelati di grande ausilio in particolare nel contesto clinico per la diagnosi differenziale e per le valutazioni prognostiche. Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it 4. DIMENSIONE PSICODINAMICA Consente di integrare la diagnostica Rorschach dei significati e rilevanze che riguardano la psicologia del profondo di matrice psicoanalitica. LIstituto riconosce lo straordinario apporto offerto alla pratica Rorschach dai numerosi studiosi di cultura psicoanalitica che hanno valorizzato limportanza, nel contesto psicodiagnostico, dello studio dei Contenuti delle interpretazioni fornite dal soggetto, delle Risposte di tipo Simbolico e delle Risposte Complessuali. I Contenuti esprimono il mondo delle idee, degli interessi e dei valori del soggetto esaminato; il significato simbolico riconoscibile in alcune interpretazioni rivela spesso le dimensioni psicologiche pi profonde legate a conflitti, fissazioni, manie, desideri e tendenze pi o meno nascoste dellanimo umano. Le Risposte Complessuali, di alto valore proiettivo, manifestano, spesso, la natura soggettiva e personale delle emozioni pi profonde. Questa dimensione di studio del referto Rorschach, quando sostenuta ed oggettivata dai dati psicometrici dello Specchio dei Computi, consente agevolmente allesaminatore esperto, di valutare il grado di rimozione, lefficacia delle difese e le risorse psichiche disponibili del soggetto in esame. Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 5. DIMENSIONE SIMBOLICA- Due orsi - Due topi - Due topi appena nati - Due leonesse - Due pecore - Due camaleonti - Due sciacalliD DF+ FCA V A V (camaleonti e topi appena nati) Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 6. DIMENSIONE LEGATA ALLA STRUTTURA DELLE MACCHIE La dimensione interpretativa legata alla gestalt di ciascuna Tavola, in rapporto diretto con la struttura stessa di ciascuna Macchia. Lo studio prende in considerazione le siglature fornite dal soggetto per ciascuna area della macchia, in rapporto alle frequenze statistiche delle stesse su quellarea, stabilite su campioni di soggetti normali e patologici. Ci significa ai fini psicodiagnostici, valutare le siglature presenti in un protocollo, anche in rapporto allarea interpretata. Ad esempio, una risposta cinestesica umana fornita in una Tavola che risulta statisticamente povera di risposte di movimento umano (come la Tavola V in cui il soggetto interpreta il Volo di Icaro), ha indubbiamente un peso diagnostico differente da una cinestesia fornita alla Tavola III che riguarda le solite figure umane. Cos una risposta a contenuto sessuale a Tavola V, che per sua natura non facilita affatto interpretazioni sessuali, avr un peso differente rispetto ad una risposta sessuale fornita a Tavola VI, che gi Hermann Rorschach aveva indicato come la Macchia in cui pi frequentemente si riscontravano contenuti sessuali. Tale studio, ovviamente, si rivela particolarmente interessante ai fini psicodiagnostici quando lo si rapporta anche alle qualit formali delle risposte fornite dal soggetto. Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 7. ESEMPIO DELLA DIMENSIONE INTERPRETATIVA LEGATA ALLA STRUTTURA DELLA MACCHIAVia di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 8. DIMENSIONE LEGATA AL CARATTERE EVOCATORE DI CIASCUNA TAVOLA Un ulteriore aspetto interpretativo di particolare interesse, riguarda lanalisi delle interpretazioni in rapporto al valore simbolico, contenutistico ed evocatore di ciascuna Tavola. Anche questa dimensione di studio del Protocollo Rorschach supportata da osservazioni meramente empirico statistiche che molti studiosi, a partire dallo stesso H. Rorschach, hanno rivelato dallanalisi dei loro campioni. Non esistono, da parte degli studiosi che hanno trattato la materia, significative divergenze, rispetto al valore simbolico ed al carattere evocatore delle Macchie. Lo studio riguarda il tipo e la qualit delle interpretazioni fornite dal soggetto, in rapporto alla problematica evocata da ciascuna Tavola. Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 9. ESEMPIO DELLA DIMENSIONE LEGATA AL CARATTERE EVOCATOREVia di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 10. ALTRI ASPETTI IMPORTANTI PER LA PSICODIAGNOSI a. Lanalisi della consecutio temporum delle Interpretazioni, ovvero dellorganizzazione percettivo-associativa condotta Tavola per Tavola. b. Lo studio delle Prove Supplementari. c. Lo studio delle eventuali differenze tra ci che il soggetto ha interpretato durante la Raccolta e quanto invece dichiarato al momento dellInchiesta o delle Prove Supplementari. d. Lanalisi del comportamento del soggetto durante la Prova e della dinamica transferale. e. Lanalisi del significato delleventuale assenza delle risposte attese. Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 11. RISPOSTE ATTESE E INDICE DI REALTA DI NEIGER 12. ESEMPIO DI CENSURA INIZIALE E CENSURA FINALESoggetto A:Sogetto B:Oh, Dio!Sembra1) Sangue mestruale.1) Una farfalla.Sembra ancheOh, Dio! Anche2) una farfalla2) sangue mestruale Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it 13. IN FINE Lidea propria della Scuola Romana Rorschach rispetto alla cultura delle macchie pu essere ben sintetizzata con questo assioma: la capacit investigativa del Rorschach in rapporto diretto a due fattori il primo riguarda la competenza e lesperienza dellesaminatore, il secondo riguarda il Metodo seguito. Auspichiamo che questo scritto, che rappresenta una breve sintesi del nostro modo di concepire e divulgare la disciplina Rorschach, possa far comprendere, a coloro che si avvicinano alla materia psicodiagnostica, la profondit, duttilit e straordinaria capacit investigativa delle Macchie create da Hermann Rorschach.Via di Tor Fiorenza 35, 00199 Roma www.scuolaromanarorschach.it srr@scuolaromanarorschach.it