Vulture Magazine, 24 gennaio 2013

  • Published on
    28-Mar-2016

  • View
    213

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

notizie dal cuore della Basilicata

Transcript

<ul><li><p>VULTURE MAGAZINE 1 </p><p>Blog: Notizie dal VULTURE - il cuore della Basilicata </p><p>Sommario 24 Gennaio 2013 SiderurgikaTv Guida TV Roma. Coppia Aperta Quasi Spalancata Vaglio. Proroga mostra LEONARDO immagini di un genio Potenza. Tsunami Tour Beppe Grillo Django Unchained di Quentin Tarantino San Mauro Forte. Tanti Turisti Ad Ammirare La Magia Del Campanaccio Venezia. 15 progetti che hanno partecipato al primo workshop Gabriele Muccino, un nuovo film sullamore "Playing for Keeps" Filiano. Lacrime Di Storia: La Shoah E I Bambini Moria di carpe nel Pertusillo Lavello. Convegno: La Lim: Una Porta Sul Mondo Area Industriale Senise: Benedetto (CD) San Fele . Bilancio Assemblea Pubblica Volley Donne </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 2 </p><p> EVENTI VULTURE E BASILICATA</p><p> Vaglio Basilicata: "Leonardo da Vinci in guerra </p><p>per la Pace" allucuzione di Carlo Pedretti http://www.siderurgikatv.com/2013/01/eventi-2013-vaglio-basilicata-premio.html </p><p> Vaglio Basilicata - Premio Letterario Mephitis: </p><p>Carlo Pedretti e Pino Mango http://www.siderurgikatv.com/2013/01/eventi-2013-vaglio-basilicata-premio.html </p><p> Pro-Loco Castel Lagopesole </p><p>"In Die Natalis" Orchestra De Falla http://www.siderurgikatv.com/search/label/Castel%20Lagopesole%20Eventi%202012 </p><p> Festival di Rionero in Vulture </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Rionero - Presepe Vivente </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Melfi "Ambiente e Territorio questa Terra non </p><p>si tocca" http://www.siderurgikatv.com/search/label/Melfi%20Eventi%202012 </p><p> Rionero: FIDAPA "Il Parto indolore. Dal Buio </p><p>alla luce" http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Rionero: AVO Associazione Volontari </p><p>Ospedalieri "Scelte di Vita" http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 3 </p><p> Vaglio Leonardo Immagini di un Genio </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Vaglio%20Eventi%202012 </p><p> Unpli Basilicata Viaggio nel Cuore della </p><p>Basilicata /www.siderurgikatv.com/search/label/Castel%20Lagopesole%20Eventi%202012 </p><p> Rionero Consiglio Comunale </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Rionero Riapertura Nuovo Campo Sportivo </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Rionero - Celebrazione 4 Novembre </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Rionero Festa della Castagna </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Melfi la Notte del Brigante </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Melfi%20Eventi%202012 </p><p> Rapone Celebrazione 4 Novembre </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rapone%20Eventi%202012 </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 4 </p><p> Festa di San Michele - Monticchio Laghi </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Monticchio </p><p> Brienza Vivi il Medioevo </p><p>http://www.siderurgikatv.com/2012/10/eventi-2012-brienza-vivi-il-medioevo.html </p><p> Sagra del Cinghiale e del Maialino Nero </p><p>http://www.siderurgikatv.com/2012/10/eventi-2012-piano-del-conte-sagra-del.html </p><p> 69. Anniversario Eccidio Nazi-Fascista </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Conferenze Mediche Centro Anziani </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Rionero%20Eventi%202012 </p><p> Castel Lagopesole - "I Linguaggi delle </p><p>Immagini e dei Suoni" http://www.siderurgikatv.com/search/label/Castel%20Lagopesole%20Eventi%202012 </p><p> Filiano - Giornata Regionale delle Pro-Loco </p><p>http://www.siderurgikatv.com/search/label/Filiano%20Eventi%202012 </p><p> Vaglio Basilicata - I Templari e il loro Tempo, </p><p>La Mostra http://www.siderurgikatv.com/search/label/Vaglio%20Eventi%202012 </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 5 </p><p>COPPIA APERTA </p><p>QUASI SPALANCATA </p><p>di Dario Fo e Franca Rame </p><p>Regia di Mario Di Lonardo Interpreti: Mario Di Lonardo e Francesca </p><p>Di Nicola. </p><p>Una commedia di Dario Fo (Premio Nobel per la Letteratura nel 1997) e di Franca Rame sulla crisi tra un marito (un uomo) e sua moglie (Antonia) e sui valori di una coppia con particolare attenzione alla libert sessuale. Una riflessione sui rapporti affettivi tra uomo e donna, sui canoni e sulle convenzioni della vita borghese, sulla psicologia maschile e femminile, proposta al pubblico attraverso il racconto di Antonia e di suo marito come se gli spettatori fossero giudici di quanto accade. Spettacolo condotto con brillantezza attraverso un ritmo incalzante, con arguti interventi registici di Mario Di Lonardo (anche interprete del personaggio del marito) e con la vibrante interpretazione di Francesca Di Nicola. </p><p>ROMA - Sugar Club Theater, via Galvani 29 (zona Testaccio) </p><p>24, 25 e 26 gennaio 2013 - ore 21.00 </p><p>27 gennaio 2013 - ore 18.00 </p><p>Evento dello spettacolo: www.facebook.com/events/320933431338972/ </p><p>Spot Radio disponibile anche su YouTube: http://youtu.be/fM40b5WoJdw </p><p>Proroga mostra </p><p>LEONARDO immagini di un genio </p><p> PER UNA NUOVA ANALISI SULLAUTORITRATTO LUCANO </p><p>DI LEONARDO Museo delle Antiche Genti di Lucania Vaglio Basilicata, 1 dicembre 2012 - 17 febbraio 2013 Data laffluenza degli ultimi giorni, dovuta alle dichiarazioni del massimo studioso di Leonardo da Vinci il Prof. Carlo Pedretti, che sullAutoritratto Lucano di Leonardo ha pronunciato un parere illuminante sullattribuzione al genio di Vinci, la mostra: LEONARDO. Immagini di un genio, sar prorogata sino a domenica 17 febbraio 2013. </p><p> Museo delle Antiche Genti di Lucania Via Dinu Adamesteanu, Vaglio Basilicata (PZ) - Contatti:Tel.Fax. 0971487871 e-mail: antichegentilucane@gmail.com Sito : https://sites.google.com/site/museoantichegentidilucania/ Comunicati stampa: http://museoleonardiano.blogspot.com/ </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 6 </p><p>UN GRANDE GRILLO A MATERA E POTENZA </p><p>Prima in piazza Vittorio Veneto a Matera, poi in piazza Mario Pagano a Potenza. Ha fatto il pienone anche in Basilicata ieri lo tsunami tour di Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle. Le elezioni sono alle porte e Grillo sembra in forma pi che mai, pronto a rottamare davvero la vecchia politica, quella dei politici di professione, per fare spazio ai cittadini che ieri in centinaia hanno riempito le piazze dei due capoluoghi lucani con numeri che la maggior parte dei politici, se non tutti, oggi potrebbe solo sognare. Perch, ha detto, non c pi destra n sinistra, noi siamo oltre. Noi siamo le nostre ideologie. Per Grillo i parlamentari italiani sono frustati e disadattati perch non capiscono quello che votano e si allenano solo per andare nei talk show". Grande spazio poi alla composizione delle liste. Nelle nostre liste del Movimento 5 Stelle - ha evidenziato - non vedrete grandi olimpionici, campioni di canoa o di atletica leggera, figli di grandi politici. Con noi ci sono persone normali, che lavorano, che portano avanti una famiglia o unimpresa. </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 7 </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 8 </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 9 </p><p>foto Giuseppe Potenza </p><p>DJANGO UNCHAINED di QUENTIN TARANTINO </p><p>Siamo negli Stati Uniti del Sud, due anni prima della Guerra Civile : il dottor King Schultz un ex dentista che trova oramai da 5 anni molto pi lucroso fare il cacciatore di taglie. Per identificare le sue prossime prede, i fratelli Brittle, acquista lo schiavo Django che li ha conosciuti. Lo rende uomo libero e lo addestra come abile pistolero e cacciatore di taglie. Gli propone di lavorare con lui, promettendogli di rintracciare e liberare la moglie di Django CANDIDATO ALL'OSCAR 2013 PER: MIGLIOR FILM, ATTORE NON PROTAGONISTA (CHRISTOPHWALTZ), SCENEGGIATURA ORIGINALE, FOTOGRAFIA E MONTAGGIO SONORO. Ci sono film che hanno un marchio di fabbrica. Li riconosci dai primi fotogrammi. Sono paradigmatici. Li puoi descrivere con un solo aggettivo. Se dici onirico, pensi immediatamente e solamente a Fellini. Il Cinema di Haneke si pu descrivere con efficacia con laggettivo agghiacciante. Il cinema di Tarantino eccessivo. Sublimamente cinematograficamente eccessivo. In tutto. In spettacolarit. In ironia. In inventivit. In genialit. In grand guignol. Tarantino si formato con i film italiani degli anni 60 e 70, di cui appassionato cultore. Tra i suoi miti sempre stato il mitico Django, di Sergio Corbucci, del 1965. In cui il pistolero </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 10 </p><p>Franco Nero (evocativamente presente anche in questo film, 47 anni dopo!) fa strage di banditi con una mitragliatrice nascosta in una bara. Un film che ha dato vita allepoca ad una vera e propria corsa a sequel ed imitazioni. E lo stesso Tarantino se ne era ricordato nel 2007, quando aveva richiamato il personaggio ed il titolo andando a prendere parte , come attore, in un divertente e divertito western spaghetti in salsa giapponese, Sukiyaki Western Django, di Takashi Miike, altro fan sfegatato dei western allitaliana. . In questo Django Unchained, Tarantino assurge al pi alto omaggio al suo genere preferito. Citando, nelle immagini, nelle musiche, nelle situazioni. Ma anche reinventando. Con la genialit che gli propria. Ci sono momenti di comicit irresistibile. Come nella querelle dei sacchetti di stoffa messi in testa come mascheratura, ma con i buchi per gli occhi malfatti dai quali non ci si vede. O la carica degli stessi razzisti sulle note poderose del pi wagneriano dei requiem di Verdi. E poi battute irresistibili. Invenzioni cinematografiche di pura genialit. Come la inquadratura delle sole gambe delluomo a cavallo preso di mira, per poi intuire che stato centrato da un devastante colpo quando viene inquadrata la criniera del cavallo totalmente macchiata dal sangue del cavaliere disarcionato. Oppure il modo in cui fa dissolvere il personaggio a cui da corpo lo stesso Tarantino in un cameo alla Hitchcock. Questa una nuova frontiera del western. Il Western tarantiniano. Un film che ha numerosi piani di lettura. Con sottotesti ambiziosi. Prosegue il revisionismo storiografico di Bastardi senza Gloria, dove Hitler veniva, evocativamente, bruciato da un cumulo di celluloide in fiamme. E qui Tarantino manda alle ortiche il razzismo made in USA. Facendosene beffe. Con buona pace di Spike Lee. Che ne ha fatto oggetto di un violento attacco preventivo, senza nemmeno averlo visto (niente di nuovo sotto il sole, lo aveva fatto anche con i primi successi di Singleton). Solo </p><p>perch ritiene di dover avere il monopolio delle storie sui neri dAmerica. Questo un film da non perdere. Con interpretazioni monumentali. Su tutti uno strepitoso Christoph Waltz, che con grande merito prova a prendere un secondo Oscar dopo quello che sempre con Tarantino ha colto, con Bastardi Senza Gloria. Colonna sonora cinefila, da compilation, con brani di Ennio Morricone e Luis Bacalov. La canzone "Ancora Qui" (di Ennio Morricone ed Elisa) interpretata da Elisa. Il brano "Ode to Django" (musica: RZA e [Tr James] Stone Mecca; dialoghi: RZA e Rev. William Burks; testi: RZA su ispirazione di Quentin Tarantino) contiene dialoghi estratti da: "I giorni dell'ira" di Tonino Valerii, "Django" di Sergio Corbucci e "The Bounty Killer" di Eugenio Martn. CATELLO MASULLO (p. CineCLub "De Sica") :::::::::::::::::::::::::::::::: </p><p> SAN MAURO FORTE (MT). 19 </p><p>GENNAIO. TRA I TANTI TURISTI AD AMMIRARE LA MAGIA DEL </p><p>CAMPANACCIO, ALCUNI PROVENIENTI DAL VULTURE-</p><p>MELFESE </p><p> Ancora una volta a San Mauro Forte (Mt) si celebrato il rito del Campanaccio. Gruppi di scampanatori (alcune campane </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 11 </p><p>arrivano a pesare anche 10 kili) girando per le vie del paese auspicano l'alba di un futuro migliore. </p><p> Nella circostanza, nonostante il paesino di poco pi di 1600 abitanti sia difficile da raggiungere, tanti sono i visitatori che giungono a esplorare il patrimonio del paese costituito da oltre 40 palazzi baronali e da duecento grotte, scavate nel tufo, all'interno delle quali viene conservato il vino e altri prodotti alimentari . la competizione tra le diverse squadre di campanaci ha reso tutti felici. </p><p> Amalgamando il sacro con il profano i suonatori celebrano la devozione a S.Antonio abate. Tra i tanti visitatori, alcuni provenienti dal Vulture-Melfese come la famiglia Branchini di Melfi, rimasti colpiti da questa manifestazione considerata una cultura secolare: e bello vedere un intero paese che partecipa attivamente per la buona riuscita di questo evento, dalla signora Giannotto </p><p>che accoglie i visitatori nel suo ortofrutta i visitatori offrendo gratuitamente i frutti della sua terra,alla prof.ssa Anna Maria Trememondo (che per loccasione ha pubblicato una raccolta di poesie : La Magia del Campanaccio), che con orgoglio ci ha ospitati nel museo contadino dove sono esposti con maestria arnesi ed attrezzi di lavoro appartenenti a un mondo fatto di povert, di stenti, ma anche di dignit e volont di riscatto. </p><p> Siamo venuti a conoscenza che questo rito del Campanaccio si tramanda da padre in figlio come fa Donato Tricarico, insegnante di scuola primaria, ex amministratore, che per l'occasione ha fatto arrivare giungere appositamente la figlia Luisa, laureata in Psicologia, per farla immergere, insieme al fratello, nel gruppo degli scampanatori. C.Vignola da Ginestra ha aggiunto: tutto il centro storico del paese stato valorizzato dal frastuono, che pu sembrare assordante,di questi campanacci, ma con il loro rumore, diverso uno dallaltro,ha creato unatmosfera stupenda. </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 12 </p><p> Buona e prelibata anche la cucina locale, dalle orecchiette ai salumi. Questa manifestazione da quest'anno stata allargata nel centro storico, per valorizzarla, dall'attuale amministrazione comunale e pro-loco. Nel passato si stringevano gemellaggi con altre realt (Bulgaria, Montidoro (Bo), Cavenago (Mi). Lorenzo Zolfo </p><p>Presentazione dei 15 progetti che hanno partecipato al primo </p><p>workshop di Biennale College Cinema </p><p> La Biennale di Venezia annuncia la presentazione dei 15 progetti che hanno partecipato a Venezia, dal 7 al 17 gennaio 2013, al primo workshop di Biennale College Cinema. Introducono i lavori della giornata, gioved 17 gennaio 2013 a Venezia nella sede della Biennale a Ca Giustinian (Sala delle Colonne), il Presidente Paolo Baratta e il Direttore del Settore Cinema Alberto Barbera. Partecipano i 15 team (composti da un regista e un produttore) selezionati da un bando internazionale lanciato alla 69. Mostra di Venezia e provenienti da Brasile, Egitto, Filippine, Gran Bretagna, Israele, Italia, Libano, Ruanda, Spagna, Sudafrica, Thailandia, Usa. In due sessioni di lavoro, dalle ore 11.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 16.00, i 15 team presentano i loro progetti, raccontano brevemente i vari aspetti legati alla creazione delle loro storie, i loro percorsi personali, le loro particolari influenze e la loro visione del cinema. I 15 progetti sono descritti e raccontati sul sito www.labiennale.org. Stiamo compiendo con convinzione un passo molto coraggioso ha dichiarato il Presidente della Biennale Paolo Baratta - Abbiamo dato inizio a quella che per molti aspetti la pi interessante e </p></li><li><p>VULTURE MAGAZINE 13 </p><p>significativa iniziativa recente nel campo della formazione e del sostegno delle professionalit nel campo del cinema, che c...</p></li></ul>