Accessibilità: siamo pronti all'evoluzione della normativa?

  • Published on
    05-Dec-2014

  • View
    2.167

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

SMAU Brescia 2009: Workshop Formativi IWA. 11 dicembre 2008. In questa data sono state pubblicate le nuove linee guida per l'accessibilit dei contenuti del Web (WCAG 2.0), un nuovo riferimento auspicato anche dalla comunit europea. La normativa italiana (legge 4/2004) prevede in questi casi la possibilit di aggiornamento dei requisiti tecnici. Nel seminario verr analizzata l'attuale situazione e verranno fornite anticipazioni sulle possibili ripercussioni dell'adeguamento dei requisiti rispetto alle WCAG 2.0.

Transcript

  • 1. Accessibilit: siamo pronti all'evoluzione della normativa? Roberto Scano Presidente IWA ITALY Coordinatore EMEA IWA/HWG W3C AC Representative for IWA/HWG WCAG Working Group Member - ATAG Working Group Member Expert of ISO/TC 159/SC 4/WG 5 Software ergonomics and human-computer dialogues http://robertoscano.info/about
  • 2. Cos IWA/HWG
    • IWA/HWG un Associazione professionale no profit riconosciuta leader mondiale nella fornitura dei principi e delle certificazioni di formazione per i professionisti della Rete Internet; presente in 100 paesi, con 130 sedi ufficiali in rappresentanza di pi di 165.000 associati.
    • La sua missione
    • Fornire programmi formativi di qualit
    • Fornire agli associati supporto e collaborazione a livello regionale, nazionale e internazionale, nonch un marchio di affiliazione riconosciuto a livello mondiale
    • Promuovere i principi universali di etica e di pratica professionale per tutti i professionisti della Rete Internet
    • Fornire supporto per la definizione e lo studio di normative nei Paesi in cui presente
  • 3. Cos IWA/HWG Network: http://www.iwa.it - http://webaccessibile.org - http://www.itlists.org - http://blog.iwa.it - http://www.skillprofiles.eu Contatti: [email_address] Partecipazioni e Attivit
  • 4. Contenuti del seminario
    • La normativa vigente
    • Levoluzione dellaccessibilit
    • Le richieste dellUnione Europea
    • Laggiornamento normativo
    • Possibili scenari
  • 5. Parte 1
    • La normativa vigente
  • 6. 1. La normativa vigente
    • Legge 9 gennaio 2004, n. 4
    • http://www.pubbliaccesso.gov.it/normative/legge_20040109_n4.htm
      • OBIETTIVI
      • Garantire laccessibilit dei servizi informatici erogati dalle Pubbliche Amministrazioni nonch del materiale didattico-formativo per le scuole di ogni ordine e grado.
      • Obbligare a stipulare contratti che prevedano lapplicazione dei requisiti per laccessibilit.
      • Effettuare attivit di monitoraggio, formazione e divulgazione.
      • Garantire un aggiornamento costante della normativa a seguito di innovazioni e/o nuove raccomandazioni internazionali.
  • 7. 1. La normativa vigente
    • DPR 1 marzo 2005, n.75
    • http://www.pubbliaccesso.gov.it/normative/regolamento.htm
      • OBIETTIVI
      • Definire le modalit per il rilascio del logo, della verifica per il mantenimento dello stesso da parte di soggetti privati e ai soggetti pubblici
  • 8. 1. La normativa vigente
    • Decreto Ministeriale 8 luglio 2005
    • http://www.pubbliaccesso.gov.it/normative/DM080705.htm
      • OBIETTIVI
      • Definire lambito di applicazione della normativa.
      • Definire una serie di requisiti tecnici (siti INTERNET, hardware, software).
      • Definire la procedura per la verifica tecnica.
      • Definire il logo e il suo utilizzo.
  • 9. 1. La normativa vigente
    • Decreto Ministeriale 8 luglio 2005
    • http://www.pubbliaccesso.gov.it/normative/DM080705.htm
      • Allegato A: Verifica tecnica e requisiti di accessibilit delle applicazioni basate su tecnologie internet.
      • Allegato B: Metodologia e criteri di valutazione per la verifica soggettiva dellaccessibilit delle applicazioni basate su tecnologie internet.
      • Allegato C: Requisiti tecnici di accessibilit per i personal computer di tipo desktop e portatili.
      • Allegato D: Requisiti tecnici di accessibilit per lambiente operativo, le applicazioni e i prodotti a scaffale.
      • Allegato E: Logo di accessibilit dei siti Web e delle applicazioni realizzate con tecnologie Internet.
      • Allegato F: Importi massimi dovuti dai soggetti privati come corrispettivo per lattivit svolta dai valutatori.
  • 10. 1. La normativa vigente
    • Decreto Ministeriale 30 aprile 2008
    • http://www.pubbliaccesso.gov.it/normative/DM300408.htm
      • Definizioni e ambito di applicazione
      • Requisiti tecnici
      • Allegato A: Linee guida editoriali per i libri di testo.
      • Allegato B: Linee guida per l'accessibilit e la fruibilit del software didattico da parte degli alunni disabili.
      • OBIETTIVI
      • Garantire la produzione di libri di testo e materiale didattico accessibile.
  • 11. 1. La normativa vigente
    • IN SINTESI
    • Ogni sito Web / applicazione Web acquistata da una P.A. deve prevedere da contratto il rispetto dei 22 requisiti di accessibilit dellallegato A del DM 8 luglio 2005.
    • I libri di testo e gli strumenti didattici e formativi devono essere conformi al DM 30 aprile 2008.
    • Le P.A. possono richiedere al CNIPA il bollino di conformit previa autocertificazione del superamento dei 22 requisiti.
    • I 22 requisiti si basano sulle linee guida W3C WCAG 1.0 (5 maggio 1999).
    • Non sono previste modalit di controllo/segnalazione delle P.A. inaccessibili
  • 12. Parte 2
    • Levoluzione dellaccessibilit
  • 13. 2. Levoluzione dellaccessibilit
    • Il Web non pi come nel secolo scorso
    • Il Web 1.0 era basato su una navigazione prettamente passiva con minime interazioni (esempio: compilazione di moduli di contatto).
    • Il Web 1.5 era basato su un incremento di nuove tecnologie (JavaScript, Adobe Flash, ActiveX) e sulla nascita di prime applicazioni Web con contenuti prodotti da esperti.
    • Il Web 2.0 un Web collaborativo, unestensione del Web 1.5 con aggiunta di marketing, dove lutente diventa lanima della rete.
  • 14. 2. Levoluzione dellaccessibilit
    • Web Content Accessibility Guidelines (WCAG). una serie di linee guida volte a supportare gli sviluppatori a produrre contenuti Web accessibili. La prima versione delle linee guida per laccessibilit dei contenuti (WCAG 1.0) risale al 1999, periodo in cui il Web era prettamente basato su contenuti HTML mentre lattuale versione (WCAG 2.0) di recente emanazione e riguarda in generale i contenuti per il Web. Le linee guida sono disponibili nellultima versione allindirizzo Web http://www.w3.org/TR/WCAG/ .
    • Authoring Tools Accessibility Guidelines (ATAG). una serie di linee guida volte a supportare gli sviluppatori di strumenti di pubblicazione (editor, CMS, ecc.) a generare contenuti accessibili nonch a produrre applicazioni e documentazione accessibile. La prima versione delle linee guida per laccessibilit degli strumenti di sviluppo (ATAG 1.0) risale al 2000, periodo in cui non vi era larga diffusione di prodotti Web-based. Lattuale versione (ATAG 2.0) di recente emanazione e contiene una serie di requisiti collegati alle WCAG 2.0. Le linee guida sono disponibili nellultima versione allindirizzo Web http://www.w3.org/TR/ATAG/ .
  • 15. 2. Levoluzione dellaccessibilit
    • User Agent Accessibility Guidelines (UAAG). una serie di linee guida volte a supportare i produttori di programmi utente (browser, media player, tecnologie assistive ed altri programmi di navigazione). La prima versione delle linee guida per laccessibilit dei programmi utente (UAAG 1.0) risale al 2002 mentre attualmente in fase di sviluppo una nuova versione (UAAG 2.0, ultima bozza di lavoro dell11 marzo 2009