Perché apprendere con le tecnologie

  • Published on
    16-Apr-2017

  • View
    420

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

Presentazione di PowerPoint

Il Complex LearningPerch apprendere con le tecnologieComplex Learning con i social networksIstituto Comprensivo Ellera, Viterbo

Perch apprendere con le tecnologie e con i social network MEMORANDUM 2001- messaggio chiave n.6 RACCOMANDAZIONE EU 2006 KEY COMPETENCES dal Dlgs 13/2013 Dispositivi di valutazione e certificazione delle competenze e dei saperi OECD 2015 Italian strategy for digital schools Piano Scuola Digitale Legge 107/2015 Dpr 275/99 - Regolamento sullAutonomia Indicazioni nazionali infanzia primo ciclo, DM 254/2012

Memorandum su istruzione e formazione permanente Messaggio chiave n. 6Un apprendimento sempre pi vicino a casaUn apprendimento sempre pi vicino a casaObiettivo: offrire opportunit di formazione permanente il pi possibile vicine agli utentidella formazione, nellambito delle loro comunit e con il sostegno, qualora opportuno, diinfrastrutture basate sulle TIC.

Competenza digitale competenza chiave

Raccomandazione 2006/962/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, relativa a competenze chiave per l'apprendimentopermanente

Dlgs 13/2013certificare le competenzeDECRETO LEGISLATIVO 16 gennaio 2013 , n. 13Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze, a norma dell'articolo 4, commi 58 e 68, della legge 28 giugno 2012, n. 92. (13G00043)

Given the low penetration of ICT in education compared to most other OECD countries, Italy launched in 2007 a National Plan for Digital Schools to mainstream ICT in Italian classrooms and use technology as a catalyser of innovation in Italian education, hopefully conducing to new teaching practices, new models of school organisation, new products and tools to support quality teaching.

[]

Italian schools would make an important contribution of Italys whole-of-government Digital agenda and make a first step to equipping Italian students with skills for the digital economy.OECD - Italian strategy for digital schools

Piano scuola digitale

2. Per i fini di cui al comma 1, le istituzioni scolastichegarantiscono la partecipazione alle decisioni degli organicollegiali e la loro organizzazione orientata alla massimaflessibilit, diversificazione, efficienza ed efficacia delservizio scolastico, nonch allintegrazione e al migliorutilizzo delle risorse e delle strutture, allintroduzione ditecnologie innovative e al coordinamento con il contestoterritoriale.Legge 107/2015

Autonomia didattica DPR 275/99Art. 4 Autonomia didattica

1. Le istituzioni scolastiche, nel rispetto della libert di insegnamento, della libert di scelta educativa delle famiglie e delle finalit generali del sistema, a norma dell'articolo 8 concretizzano gli obiettivi nazionali in percorsi formativi funzionali alla realizzazione del diritto ad apprendere e alla crescita educativa di tutti gli alunni, riconoscono e valorizzano le diversit, promuovono le potenzialit di ciascuno adottando tutte le iniziative utili al raggiungimento del successo formativo.[]

5. La scelta, l'adozione e l'utilizzazione delle metodologie e degli strumenti didattici, ivi compresi i libri di testo, sono coerenti con il Piano dell'offerta formativa di cui all'articolo 3 e sono attuate con criteri di trasparenza e tempestivit. Esse favoriscono l'introduzione e l'utilizzazione di tecnologie innovative.

www.learningcom.it