Roadmap directives nell'ordinamento italiano (Roadmap directives and italian criminal proceedings)

  • Published on
    06-Jan-2017

  • View
    373

  • Download
    1

Embed Size (px)

Transcript

  • Roadmap directives nellordinamento italiano

    Nicola Canestrini Directives on fair trial rights in criminal proceedings Atene, 4/5 marzo 2016

  • UE

    I. diritto penale convenzionale e

    comunitario europeo

    II. diritto interno

    CEDU

    art. 143 c.p.p.

    accesso al difensore

    informativa sui diritti

    interpretazione conforme?

    disapplicazione?

    questione di legittimit costituzionale?

    rinvio pregiudiziale?

    III. Garanzie procedurali

  • I Il diritto europeo

    convenzionale e comunitario

  • ?

    Consiglio europeo

    Corte di giustizia dellUnione

    Europea

    Consiglio dellUnione

    Europea

    Corte europea dei diritti umani

    Consiglio dEuropa

  • Consiglio dEuropa

    Un p di chiarezza ..

    Consiglio Europeo

    Consiglio dellUE

    (Consiglio dei Ministri)

    Parlamento Europeo

    Commissione Europea

    Corte di Giustizia dellunione europa

    Lussemburgo

    Corte europa dei diritti umani

    Strasburgo

  • Fonti UE

    Direttiveregolamenti

    TrattatiCarta dei

    diritti fondamentali

    decisioni (decisioni quadro)

    CGUE

  • mutua assistenza

    mutuo riconoscimento

    (art. 82/1 TFUE)

    sovranit nazionale filtro politico margine di discrezionalit no termini lex loci esempi

    fiducia reciproca rapporti diretti fra AG ridotta discrezionalit termini perentori lex fori esempi

  • Strasburgo Lussemburgo

    Convenzione EDU e protocolli ricorsi individuali caso individaule ex post arretrati moral suasion

    Diritto primario e attuativo UE rinvio pregiudiziale interpretazione vincolanti del diritto comunitario Charta, .. sensibilit nel penale? obbligo sanzionato

    vs.

  • II Diritto penale europeo e ordinamento italiano

  • CEDU

    art 117 Cost. 2001

    legge ordinaria

    Convenzione EDU 1950 / 1955 / 1973

    sentenze telefoniche gemelle(?)

    2007

    Trattato di Lisbona

    2009

    rango sub-costituzionale

    80 Corte Cost. 2011

    interpretazione convenzionalmente

    orientata

    teoria dei controlimiti

    questione di legittimit costituzionale

  • UNIONE EUROPEAlisbonizzazione della cooperazione giudiziaria

    penale e di polizia

    Schengen 1985 /1995

    Trattati CECA / CEE /

    Euratom 1951 / 1957

    Atto Unico europeo 1986

    Lisbona 2009

    Maastricht 1992 principio di

    attribuzione

    Amsterdam 1998

    teoria dei controlimiti

    disapplicazione

    rinvio pregiudiziale

    interpretazione confome

    in difetto

  • rapporti verticali / orizzontali diritto UE

    diritto comunitario e ordinamento

    italianoefficacia diretta efficacia

    indiretta

    3.risarcimento del danno

    1. interpretazione conforme

    Pupino C 105/03, 2005

    2. controllo di costituzionalit

    117/1 Costituzione

    sufficiente precisione incondizionatezza (Francovich C 6 / 90, 1991)

    disapplicazione

    inter partes

    primaut

    direttive scadute

    se no interpretazione

    conforme

  • interpretazione conforme

    si praeter, no* contra legem

    disapplicazione

    rispetto principi fondamentali

    dellordinamento (controlimiti: Melloni &

    Taricco VS. Solange III)

    eccezioni primautCosta c. Enel C 6/64 1964 Simmenthal C 106/77 1978 Comunit ente superiore con limitazioni di sovranit degli Stati

    normativa interna ipso iure inapplicabile (anche dufficio, Peterbroeck C 312/93, 195

    Grantital C.Cost. 17/1984 ottica dualistica; primato del diritto comunitario per effetto del trasferimento delle materie di competenza se immediatamente applicabile, salvo un nucleo minimo di principi fondamentali dellordinamento e diritti inalienabili della persona umana

  • multilivellosistema

  • III Garanzie procedurali a

    favore di indagati e imputati in procedimenti

    penali nel territorio dell'Unione Europea

  • insufficienza del sistema di

    garanzie del COE ad alimentare la fiducia reciproca

    Sebbene tutti gli Stati membri siano firmatari della CEDU, lesperienza ha dimostrato che questa da sola non sempre assicura un grado sufficiente di fiducia nei sistemi di giustizia penale degli altri Stati membri

    (considerando n. 6 dir. 64; considerando n. 7 dir. 13; considerando n. 5 dir. 48)

    perch un sistema di garanzie

    procedurali UE ?

  • Ai fini di un rafforzamento della fiducia reciproca necessaria unapplicazione pi coerente dei diritti e delle garanzie stabiliti allarticolo 6 della CEDU.

    inoltre necessario, per mezzo della presente direttiva e di altre misure, sviluppare ulteriormente allinterno dellUnione le norme minime stabilite nella CEDU e nella Carta

    (considerando n. 7 dir. 64; considerando n. 8 dir. 13; considerando n. 6 dir. 48)

    garanzie procedurali

    UE

  • spazio SLG

    post Tampere 1999

    diritti procedurali

    fiducia

    reciproco

    riconoscimento

  • Stockholm Program

    (Swedish Procedural Rights Roadmap)

    diritti procedurali

    Right to Interpretation and Translation (Measure A)

    Right to Information (Measure B)

    Access to a Lawyer (Measure C1)

    Legal Aid Reform (Measure C2)

    Vulnerable Accused and Suspected Persons (Measure E)

    Pre-Trial Detention (Measure F)

    Presumption of Innocence

  • 3 proposte di direttive

    1. principio di presunzione di innocenza e sul diritto di essere presente al proprio

    processo (COM(2013) 821/2)

    2. diritti procedurali dei minori indagati o imputati

    nell'ambito di procedimenti penali (COM(2013) 822/2)

    3. accesso provvisorio al gratuito patrocinio per indagati o imputati sottoposti a misure

    privative della libert e sul gratuito patrocinio nei

    procedimenti di esecuzione del M.A.E. (COM(2013) 824)

    2 raccomandazioni

    garanzie processuali per soggetti vulnerabili indagati o imputati

    nell'ambito di procedimenti penali

    (C(2013) 8178/2)

    gratuito patrocinio per soggetti indagati o

    imputati nell'ambito di procedimenti penali

    (C(2013) 8179/2)

    diritti procedurali bis

    27.11.2013

  • base giuridica delle direttive procedurali?

    (..) per facilitare il riconoscimento reciproco delle sentenze e delle decisioni giudiziarie e la cooperazione di polizia e giudiziaria nelle materie penali aventi dimensione transnazionale, il Parlamento europeo e il Consiglio possono stabilire norme minime deliberando mediante direttive Esse riguardano: a) l'ammissibilit reciproca delle prove tra gli Stati membri; b) i diritti della persona nella procedura penale; c) i diritti delle vittime della criminalit; d) altri elementi specifici della procedura penale, individuati dal Consiglio in via preliminare mediante una decisione

    (art 82 TFUE, salvo livello pi elevato di tutela)

  • A right to Interpretation and Translation (direttiva 2010/64/UE) 20 ottobre 2010

    scadenza 27 ottobre 2013

    decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 32

    B right to Information (direttiva 2012/13/UE) 22 maggio 2012

    C access to a lawyer (direttiva 2013/48/ UE) 22 ottobre 2013

    scadenza 2 giugno 2014

    decreto legislativo, 01 luglio 2014 n.101

    scadenza 27 novembre 2016

  • A right to Interpretation and Translation (direttiva 2010/64/UE) 20 ottobre 2010

    B right to Information (direttiva 2012/13/UE) 22 maggio 2012

    C access to a lawyer (direttiva 2013/48/ UE) 22 ottobre 2013

    la tabella di marcia concepita per operare come uno strumento globale; i suoi benefici si percepiranno appieno soltanto quando tutte le sue componenti saranno state attuate (considerando 9 direttiva 2013/48/UE).first EU fair

    trial law

  • Direttiva 2010/64/UE sul diritto all'interpretazione e alla traduzione procedimenti penali

    decreto legislativo 32/2014

    qualit / effettivit / gratuit dellassistenza linguistica AG accerta la conoscenza della lingua difensore con interprete definizione degli atti processuali da tradurre

    143 c.p.p.

    A

  • bilancio

    qualit? NO nessun accertamento della competenza: aggiornato albo esperti art. 67 / 68 disp. att. non obbligatoria la nomina di un traduttore / interprete iscritto allalbum nessun rimedio procesuali per contestare diniego / qualit assistenza linguistica?

    gratuit? SI accertamento? NI, discrezionalit del giudice colloqui con difensore? SI

    (..)

  • (segue) bilancio

    atti da tradurre (per iscritto)?

    obbligatori (art. 143/2 c.p.p.) informazione di garanzia, informazione sul diritto di difesa, provvedimenti che dispongono misure cautelari personali, avviso di conclusione delle indagini preliminari, decreti che dispongono ludienza preliminare e la citazione a giudizio, sentenze, decreti penali di condanna

    facoltativi (art. 143/3 c.p.p.)

    traduzione gratuita se essenziale per consentire all'imputato di conoscere le accuse a suo carico, pu essere disposta dal giudice, anche su richiesta di parte, con atto motivato, impugnabile unitamente alla sentenza.

  • la (pessima) giurisprudenza

    mancata traduzione?

    nullit generale di tipo intermedio (Cass. sez. III 07/04/2015, 32709)

    rinuncia tacita!

    onere di accertare conoscenza lingua?

    Cass., sez. V, 09/10/2014 n. 52245

    colloqui con difensore?

    (Cass., sez. I 24/06/2015, n. 30127)

    sanatorie 183 c.p.p.

    rito abbreviato riesame

    rimedi?

  • Direttiva 2012/13/UE sul diritto allinformazione nei procedimenti penali

    decreto legislativo 101/2014

    garanzia dellinformazione sui diritti (artt. 3, 4) diritto allinformazione sullaccusa (art. 6) diritto allaccesso al materiale probatorio (art. 7)

    artt. 293, 294, 369, 369 bis, 386, 391 c.p.p.

    l. 69/2005 MAE

    B

  • Direttiva 2013/48/UE sul diritto di avvalersi di un difensore nel procedimento penale e nel procedimento di esecuzione del mandato d'arresto europeo, al diritto di informare un terzo al momento della

    privazione della libert personale e al diritto delle persone private della libert personale di comunicare con terzi e con le autorit consolari

    non ancora scaduta (26.10.2056)

    diritto di accesso al difensore (art. 3) diritto di informare un terzo sulla privazione della libert (art. 5) diritto di comunicare con autorit consolari (art. 5)

    vedremo d.lgs.

    cosa si pu (gi) fare oggi? e il 27 ottobre 2017)

  • www.canestriniLex.comt @canestrinilex g+ +canestrinilex f canestrinilex

    http://www.canestriniLex.comhttps://twitter.com/CanestriniLexhttps://plus.google.com/+Canestrinilex/postshttps://www.facebook.com/canestrinilex

Recommended

View more >