Fondamentale Attacco

  • View
    1.515

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

incontro didattico : l'attacco

Transcript

  • 1.

2. Il G.S.O. S.AlbertoOrganizza con la collaborazione di Happy Photo e la realizzazione di Serafino Finetti Febbraio 2010 3. I FONDAMENTALI LATTACCO Incontro didattico oggetto: 4. Lattacco(definizione)

  • Regola 14 : Attacco
  • Tutte le azioni che dirigono la palla verso il campo avversario colpita al di sopra della rete, ad eccezione del servizio e del muro, sono considerateattacco .

5. Fasi dellattacco

  • Rincorsa
  • +
  • stacco e fase di volo
  • +
  • colpo sulla palla
  • +
  • ricaduta

6. Rincorsa ( come e cosa fare)

  • Comprende generalmente tre passi.
  • Penultimo passo il pi lungo
  • Ultimo passo molto importante :
  • rapido con appoggio dei piedi destro e sinistro (viceversa per i mancini), staccati tra loro.
  • Durante la rincorsa lo sguardo non deve abbandonare la palla.

7.

  • Il secondo piede di appoggio (sx) pi avanti del primo (dx) (sono invertiti per i mancini).
  • Il piede sx non parallelo al piede dx, ma ruotato verso linterno, evita di saltare troppo in avanti senza controllo.

Stacco(le posizioni dei piedi) sx sx dx partenza dx sx 8. Rincorsa ( come e cosa fare)

  • Il penultimo passo deve essere il pi lungo
  • Ultimo passo molto importante :pi rapido con appoggio dei piedi destro e sinistro (viceversa per i mancini), staccati tra loro.
  • Durante la rincorsa lo sguardo non deve abbandonare la palla.

9.

  • Trasformazione in verticale della velocit della rincorsa.
  • Contatto con il suolo con i piedi che fanno una rullatatacco-pianta-punta".

Stacco( a cosa serve e come farlo) arrivo tacco pianta punta stacco 10.

  • Trasformazione in verticale della velocit della rincorsa.
  • Contatto con il suolo con i piedi che fanno una rullatatacco-pianta-punta".

Stacco( a cosa serve e come farlo) 11.

  • Il piede sx non parallelo al piede dx, ma ruotato verso linterno, evita di saltare troppo in avanti senza controllo.
  • Il secondo piede di appoggio (sx) pi avanti del primo (dx) (sono invertiti per i mancini).

Stacco(le posizioni dei piedi) 12.

      • Sul secondo passoapertura delle braccia e rotazione per dietro>avanti

Rincorsa(le braccia cosa devono fare) 13.

      • Finerincorsa eprimadello stacco, braccia distese lungo il corpo.

Rincorsa(le braccia cosa devono fare) 14.

      • Stacco: continua la rotazione delle spalle avanti > alto ,movimento ben deciso per bilanciare il corpo.

Stacco(le braccia cosa devono fare) 15.

      • Elevazione: slancio delle braccia + spinta delle gambe.

Stacco(le braccia cosa devono fare) 16. Fase di volo(cos e cosa fare)

  • Volo: spinta delle gambe + braccia dietro > avanti > alto.

17. Fase di volo(cos e cosa fare)

  • 1 le braccia salgono oltre la testa

18. Fase di volo(cos e cosa fare)

  • 2 il braccio che attacca si "arma"
  • 3 il corpo a formare un arco dorsale.

19. Sequenza dellattacco (comefare) 20. Immagini del colpo sulla palla

    • la mano sale in modo da raggiungere la palla pi in alto possibile.

21. Colpo sulla palla(dove colpirla)

  • Sopra lasse orizzontale della stessa con il palmo della mano, dita che l avvolgono.
  • Polso bloccato in linea con lavambraccio.
  • Dopo limpatto sulla palla chiusura della mano verso il basso per la traiettoria.
  • Forza della schiacciata = velocit del braccio.

22. Album immagini 23. Album immagini 24. Album immagini pallonetto 25. Immagini del colpo sulla palla

    • il braccio continua la sua chiusura verso sinistra o..

26. Immagini del colpo sulla palla

    • o verso destra a secondo del colpo realizzato

27. Immagini del colpo sulla palla

    • la forza impressa alla palla oltre che con la spalla viene data anche dalla chiusura del busto in avanti

28. Ricaduta(cosae come fare)

  • In equilibrio verso avanti utilizzando tutta la catena cinetica (avanpiedi, caviglie e ginocchia) delle gambe per ammortizzare latterraggio.
  • Contatto con il suolo con i due piedi.

29. Errori

  • Causa principale laRINCORSA
  • Momento propizio per iniziare la rincorsa (varia col tipo di schiacciata)
  • Stacco deve essere sempre dietro alla palla

30. Non vi resta che cercare di copiare I modelli visti Serafino con Caterina e Paola