Open GeoData e OpenServices per la Smart City - Luigi Zanella (Sinergis)

  • Published on
    13-Jun-2015

  • View
    2.733

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

  • 1. 28 febbraio 2013Open GeoData e Open Servicesper la Smart CityLuigi Zanella

2. Gli attori della Smart City sono una moltitudinePer poter interagire correttamente devono avere un sistemadi riferimento certo, standard ed aperto al quale poterriferire le proprie informazioni: il territorio 3. Condivisione dei dati per co-aggiornare laDati geografici aperti come base per il loro conoscenza della cittaggiornamento Utilizzando gli elaborati delprofessionista si aggiornala mappaMUDE: Sistema dipresentazione pratiche edilizieon lineScarico on line aperto a tutti Il professionsta inquadra ildella cartografia progetta sulla cartografiadel comune e allega il progetto alla praticaedilizia 4. Una APP basata su Open GeoData e Open DataRisorse turistiche StruttureNumerazione sanitarieCivicaFarmacie Negozi Mappa diAlberghiGrafo stradesfondoRistorantiUffici pubbliciGrafo busUna APP per incentivare luso dei mezzi pubblici.Orari Parcheggia e poi ti guido, usando i AutobusFermate soli mezzi pubblici, verso il tuoAutobusalbergo, ristorante, struttura Orari bus insanitaria, farmacia, luogo turistico o tempo realesemplicemente verso un indirizzo. Business model: Adv Parcheggi inParcheggi tempo reale 5. Per abilitare le app per la Smart City i dati geograficipi importanti sono quelli di riferimento indirettoA foglio e mappale si riferiscono:A via, civico interno si riferiscono IMU Anagrafe della popolazione IRPEF Commercio Dati di propriet Imprese Utenze elettriche Locazioni Pratiche edilizie Utenze Compravendite Alberghi Ristoranti TARSU/TARES Allo stesso sistema di riferimento siriferiscono: Ortofoto Il raccordo fra le banche dati si DB Topografico Piani urbanistici regge su un sistema di chiavi e Trasporto pubblico di identificativi Reti tecnologiche certi, univoci, persistenti e Dati ambientali Parcheggi pubblici con regole di gestione note e pubbliche 6. Open GeoData La numerazione civicaa confrontoFonti: Comuni diBologna, Firenze, Torino 7. Standardizzazione, qualit e continuit diaggiornamento dei GeoDati di riferimento I dati devono essere affidabili ed aggiornaticontinuamente Le chiavi devono essere persistenti neltempo Il ciclo di vita degli identificativi deveessere noto Enti diversi dovrebbero pubblicare leentit di riferimento con gli stessi tracciati I dati devono essere resi disponibili siacome OpenData ma soprattutto comeOpenServices I dati devono essere disponibili come LODe basati su vocabolari condivisi 8. La gestione dei GeoDati di riferimento Il modello, riusabile, di gestione dellAnagrafe Comunale degli Immobili (ACI) risolve contemporaneamente le esigenze conoscitive interne e dei comuni e fornisce la spina dorsale geografica per la smart city ObjectDB Referencing Topogra fico. Open DataCatasto ACI WMS SigmaTER EliCat WFS Gestione certificata delleinformazioni di riferimentoGetLODdi base per la citt: Civici, Mappali, Edifici, Unit Linked Immobiliari,Open data 9. Laggiornamento dellACI e del DB TopograficoComune /Agenzia del territorioUnione di comuniDbMUDECatasto MUDE ACIRegioneDBTIProposte di Repository PdAaggiornamentoDATIMETADATIDB Topografico 10. Grazie per lattenzioneluigi.zanella@sinergis.it