TERRITORI SMART PER CITTÀ DIFFUSE _I sistemi di mobilità intelligente nella Città Diffusa delle Marche: un passo verso la Smart Community

  • Published on
    05-Jul-2015

  • View
    119

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Il rapporto tra nuove tecnologie e territorio assume una declinazione particolare in contesti territoriali come quello marchigiano dove lassetto insediativo ha il carattere predominante di citt diffusa. Nella grande citt diffusa delle Marche la dilatazione degli spazi comporta lesigenza di rimodulare i progetti concepiti per le citt compatte: il fattore distanza gioca un ruolo a volte essenziale che non ha nella citt compatta e nei relativi progetti. Lavvento e la diffusione delle ICT sono destinati a modificare i nostri modi di vita e, in particolare, il nostro rapporto con il territorio in cui viviamo: il fatto stesso che molte funzioni possano essere svolte in modo indifferente rispetto ai luoghi in cui si esercitano determina un radicale rivolgimento nei criteri di localizzazione che finora hanno guidato le nostre scelte. Nella distribuzione delle funzioni acquistano una diversa incidenza rispetto al passato sia le distanze fisiche che tutti i fattori che finora hanno favorito la loro concentrazione nello spazio; ne consegue lesigenza di riorganizzare alcuni dei servizi essenziali, tra cui quelli relativi alla mobilit e ai trasporti. Il riferimento spaziale per i progetti attualmente in discussione sotto la sigla smart cities, la citt compatta, sia essa di grandi o medio-piccole dimensioni, mentre la tipologia insediativa della citt diffusa risulta in gran parte esclusa dal dibattito. Eppure, i problemi che si pongono in una citt che si dirada su un ampio territorio, pur con alcune affinit, sono di natura diversa rispetto a quelli della citt compatta a causa della diversa dimensione spaziale. Daltronde, le tecnologie innovative possono aiutare ad eliminare alcuni degli aspetti negativi connessi con la dispersione insediativa, mentre lo studio di soluzioni smart da applicare sulle distanze dilatate della citt diffusa pu fornire utili indicazioni anche per la citt compatta. Tra il trasporto collettivo e il trasporto privato si colloca il servizio pubblico personalizzato, come quello a chiamata che consente di acquisire ed elaborare le richieste di trasporto provenienti dagli utenti, creando una soluzione flessibile e ottimizzata sulla base di orari, destinazioni e disponibilit. Il servizio a chiamata, garantendo collegamenti temporanei sullintero territorio e minimizzando i costi operativi, pu essere utilizzato in affiancamento al TPL tradizionale esistente o in sostituzione ad esso, in ben definite fasce di morbida. Tramite convenzione del vettore con attivit commerciali, centri sanitari, e i principali POI, pu essere effettuato il pagamento del biglietto. Cos si potranno attivare servizi specifici ed innovativi da offrire ai clienti, permettendo la fidelizzazione dei consumatori. Questa forma di trasporto destinata a ridurre la dipendenza dagli autoveicoli privati e, in particolare, disincentivare gli spostamenti sistematici tra i luoghi di residenza e lavoro.

Transcript

  • 1. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionTERRITORI SMART PER CITT DIFFUSEI sistemi di mobilit intelligente nella Citt Diffusa delle Marche:un passo verso la Smart CommunityCome rendere intelligente la citt (un passo per volta) ?I.N.U. Istituto Nazionale di Urbanistica Sezione MarchePluservice s.r.l.Colli Esini - San Vicino s.r.l.

2. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionPRESENTAZIONE DELLORGANIZZAZIONEI.N.U. Istituto Nazionale di Urbanistica Sezione MarcheLINU organizzato come libera associazione di Enti e persone fisiche, senza fini di lucro. In tale formalIstituto persegue con costanza nel tempo i propri scopi statutari, eminentemente culturali escientifici: la ricerca nei diversi campi di interesse dellurbanistica, laggiornamento continuo e ilrinnovamento della cultura e delle tecniche urbanistiche, la diffusione di una cultura sociale sui temidella citt, del territorio, dellambiente e dei beni culturali.Pluservice S.r.l.PLUSERVICE, nata nel 1988, occupa una posizione di assoluto rilievo nel settore dei sistemi informativigestionali per aziende di Trasporto Pubblico Locale (TPL). Con oltre 250 clienti attivi sul territorionazionale ed internazionale e con pi di 2000 applicazioni installate, PluService progetta e realizzasistemi informativi modulari a gestione integrata (ERP), in grado di offrire massima facilit operativa,affidabilit e razionalizzazione delle varie fasi di lavoro.G.A.L. Colli Esini - San Vicino s.r.l.Il GAL COLLI ESINI SAN VICINO E una societ consortile mista a responsabilit limitata con lavviodelliniziativa Leader, grazie ad una convergenza di interesse di un soggetto pubblico, la ComunitMontana del S.Vicino, ed unassociazione di imprenditori privati, lASSIVIP (AssociazioneInterprovinciale Produttori di Vini Pregiati). 3. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionPRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONEIl rapporto tra nuove tecnologie e territorio assume una declinazioneparticolare in contesti territoriali come quello marchigiano dove lassettoinsediativo ha il carattere predominante di citt diffusa.Nella grande citt diffusa delle Marche la dilatazione degli spazicomporta lesigenza di rimodulare i progetti concepiti per le cittcompatte: il fattore distanza gioca un ruolo essenziale, comunquediverso da quello svolto nella citt compatta e nei relativi progettiimplementati. 4. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionPRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONELa soluzione illustrata studiata per risolvere alcuni dei problemiconnessi con linsediamento diffuso che domina nel territoriomarchigiano.Si pu attuare nel territorio su cui operano i G.A.L. (Gruppi di AzioneLocale) delle Marche, tra cui stato scelto quello situato sui due versantidella media vallesina costituito dai comuni di Maiolati Spontini,Cupramontana, Castelbellino, Casteplanio, Monte Roberto e Rosora.Questo ambito rappresenta un modello particolarmente significativo perla gestione dei flussi di mobilit tra centri collinari e fondovalle,coinvolgendo un bacino di utenza potenziale di 24.272 abitanti. 5. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionPRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONEIl Servizio di trasporto a chiamata una soluzione intermedia tra iltrasporto pubblico e trasporto privato, che si pu sviluppare in modocapillare e flessibile su tutto il territorio.Le soluzioni di viaggio sono ottimizzate sulla base delle esigenzecustomizzate degli utenti (destinazioni e fasce orarie diverse per tipologiedi utenti diverse) e disponibilit dei mezzi, al fine di minimizzare i costioperativi e massimizzare il livello di servizio offerto all'utente.Il pagamento del biglietto (o di una % dello stesso) avviene tramite lastipula di una convenzione tra il vettore ed i generatori di mobilitpresenti sul territorio (quali attivit commerciali, centri sanitari, e iprincipali POI). Questo potrebbe determinare la fidelizzazione elaumento dei fruitori del servizio di questa forma di trasporto. 6. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionPRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONESoggetti coinvolti RuoloPubbliche amministrazioni Soggetto promotoreOperatori del trasporto/Vettori/Taxi Fornitore di serviziUtenti, per sensibilizzazione ecambiamento culturale Fruitore del servizioAttivit commerciali, studiprofessionali, studi professionali, centrisanitari, e i principali POI (point ofinterest)Generatori di mobilit efinanziatori 7. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionPRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONEI numeri della soluzioneCosti di implementazione Implementazione software 73.000,00 Project Management 20.000,00 Comunicazione e Promozione 5.000,00 Totale 98.000,00Tempi di implementazione 8 mesiIndicatori di misurazione dei benefici Sicurezza del viaggio (n. incidenti/km) Certificazione e regolarit del servizio epuntualit dei mezzi (% corseeffettuate/programmate) Servizi effettuati ai viaggiatori disabili Numero utenti (per sesso, et) BenessereQuantificazione di eventuali risparmi Riduzione dei quantitativi di CO2 Riduzione delle distanze virtuali e fisiche Riduzione degli spostamenti effettuaticon veicoli privati 8. Inserisci unimmagine e la relativa didascaliaTecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City Exhibition09:50ABSulla base dei dati inseriti il sistema indicher lemigliori soluzioni di viaggio da proporre allutente,ottenute dallelaborazione di tutte le richiestepervenute per quel periodo. 9. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionULTERIORI APPROFONDIMENTILe diverse vocazioni di aree cos estese, che prescindono dai rigidi confiniamministrativi, necessitano di sviluppare un metodo in grado di attivare networknon solo di mobilit, ma anche di servizi basati su tecnologie digitali tali darispondere efficientemente alle esigenze di chi vive nella citt diffusa, tramite lariduzione degli spostamenti fisici e la condivisione dellinformazione.La soluzione proposta permette di visualizzare in tempo reale su mappa laposizione dei mezzi adibiti al trasporto. I dati che dal bordo sono comunicati allacentrale operativa per effettuare le operazioni di controllo e stato del servizio(anticipo/ritardo rispetto a quanto pianificato, in tempo reale e a consuntivo)permettono di effettuare analisi di business intelligence (certificazione,regolarit, passeggeri, chilometri, etc.), ma soprattutto di pianificare luso delterritorio, anche a livello urbanistico, in maniera flessibile a seconda delleesigenze della comunit. 10. Tecnologie e soluzioni per la Smart City - Call for solutions di SMART City ExhibitionI.N.U. Istituto Nazionale di Urbanistica Sezione MarcheGruppo di studio sulla Citt Diffusawww.inu.itinumarche@libero.itPluservice s.r.l.www.pluservice.netinfo@pluservice.netColli Esini - San Vicino s.r.l.www.colliesini.itinfo@colliesini.it

Recommended

View more >